[DOCU] The Story Of Film

Cinema, Serie Tv, Televisione...

Moderatori: MrTwoOfUs, agrasso, Cristiano, John Paul

[DOCU] The Story Of Film

Messaggioda Devil » lunedì 10/12/2012 13:46:40

https://www.youtube.com/watch?v=jAQNc6aQtO0

The Story of Film: An Odyssey is a documentary film about the history of film, presented on television in 15 one-hour chapters with a total length of 900 minutes. It was directed and narrated by Mark Cousins, a film critic from Northern Ireland, based on his 2004 book The Story of Film

1. 1895-1918: The World Discovers - A New Artform.
2. 1918-1928: The Triumph of American Film - and the First of Its Rebels
3. 1918-1932: The Great Rebel Filmmakers - Around the World
4. The 1930s: The Great American Movie Genres - and the Brilliance of European Films
5. 1939-1952: The Devastation of War - and a New Movie Language
6. 1953-1957: The Swollen Story - World Cinema Bursting at the Seams
7. 1957-1964: The Shock of the New - Modern Filmmaking In Western Europe
8. 1965-1969: New Waves - Sweep Around the World
9. 1967-1979: New American Cinema
10. 1969-1979: Radical Directors in the 70s - Make State of the Nation Movies
11. 1970s and Onwards: Innovation in Popular Culture - Around the World
12. The 1980s: Moviemaking and Protest - Around the World
13. 1990-1998: The Last Days of Celluloid - Before the Coming of Digital
14. The 1990s: The First Days of Digital - Reality Losing Its Realness in America and Australia
15. 2000 Onwards: Film Moves Full Circle - and the Future of Movies


"Cinque anni di lavoro, sei continenti, dodici decenni di film, interviste a registi e attori, tutto nel segno di una prospettiva che riesce a tenere lontano lo scetticismo degli ultimi trent’anni verso le storie del cinema generaliste. Pur in una generale linea cronologica, infatti, si va avanti e indietro, lavorando per associazioni e sovrapposizioni in un discorso libero da strette storicistiche. Dal precinema al Cameron di Avatar, dallo scontro tra Thomas Edison e i fratelli Lumière alle meraviglie del digitale, compresa qualche ipotesi sul futuro, con estrema libertà. Dopotutto, il cineasta più moderno non è per forza il più vicino in termini temporali né il più primitivo appartiene obbligatoriamente agli albori del secolo."

https://www.youtube.com/watch?v=gyP_oebEzHQ


Sull'ultimo Rolling Stone italiano era presente un articolo a riguardo e, incuriosito, mi sono procurato il primo episodio. Attualmente sono al quinto capitolo.
Una storia del cinema diversa dalle altre, che prende in considerazione tutta la cinematografia mondiale (è la prima volta che vedo spezzoni di pellicole brasiliane o indiane), che contestualizza le innovazioni all'interno dell'ambito spazio-culturale e che analizza fattori tecnici (luce, audio, montaggio, tecniche di ripresa).

Una delle release più ambizione (e riuscite) degli ultimi anni. Consiglio a tutti la visione.
Su amazon.it è già acquistabile il cofanetto da 8DVD.
Everybody else is busy doing better than me.
Avatar utente
Devil
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 4010
Iscritto il: venerdì 11/09/2009 17:10:09
Beatle preferito: Paul

Torna a "I saw a film today, oh boy"

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti