#35 GIU 2012 / Double Fantasy - John Lennon

Ripercorriamo insieme la musica dei Fab4

Moderatori: MrTwoOfUs, agrasso, Cristiano, John Paul

Re: #35 GIU 2012 / Double Fantasy - John Lennon

Messaggioda HarryBudiniFan » lunedì 04/06/2012 10:25:16

rubbersoul ha scritto:Non voglio assolutamente fare polemica, ma, tanto per discutere, ribadisco di rimanere del mio parere.

John non “ha scritto” per 5 anni, John è stato “in vacanza” per 5 anni.


ma ciò non è vero. o comunque non completamente. come mostrano i lennon tapes, datati, lennon ha continuato a scrivere in quei cinque anni. o così ricordo.

anche riferendosi solo a quelli pubblicati, che io ricordi vari dei pezzi hanno subito una gestazione più lunga, mi pare anche pre-'80.

mi pare di aver letto cose del genere nel libro su lennon di russino e oliveira. ma non ce l'ho. "controllate lì se è vero". chi ce l'ha? potrei sbagliarmi.

la vacanza è stata dai riflettori e dalle incisioni, e dalle pubblicazioni, non dalla scrittura.

(che poi sarebbe da considerare che lennon, mentre non era in vacanza, non si è scritto le hit del futuro, laddove paul, prima del '75, si è scritto o abbozzato mull of kintyre, getting closer e svariate altre).
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: #35 GIU 2012 / Double Fantasy - John Lennon

Messaggioda franco » lunedì 04/06/2012 11:08:20

Ricordo di aver letto che alcuni demo risalgono al 1977, non me llo vedo con le mani in mano per 6 anni.
Comunque le ultime incisioni originali di Lennon risalgono a Walls & Bridges. Ottobre 1974.
11 canzoni, non contando Ya ya che non è sua.
Avatar utente
franco
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 2702
Iscritto il: sabato 12/09/2009 20:08:10
Località: Venezia
Beatle preferito: Paul

Re: #35 GIU 2012 / Double Fantasy - John Lennon

Messaggioda HarryBudiniFan » lunedì 04/06/2012 11:49:20

ad ogni modo, fonte beatlesbible:

(just like) starting over:
unione di tre frammenti, due scritti nel '79 e uno nell'80.

cleanup time:
giugno '80

beautiful boy:
iniziata nel '79

i'm losing you:
iniziata nel '78

woman:
giugno '80

watching the wheels:
iniziata nel '77

dear yoko:
primavera '80
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: #35 GIU 2012 / Double Fantasy - John Lennon

Messaggioda rubbersoul » lunedì 04/06/2012 12:02:54

Parlare dei Lennon tapes come materiale creato in preparazione di un nuovo album mi pare un po’ azzardato. E la riprova è che di tutto quel materiale, poco e niente venne considerato per Double Fantasy.

Semplicemente, la mia impressione è che John abbia fissato su nastro delle idee musicali, degli abbozzi, che, tra un cambio di pannolino e l’altro, a volte gli passavano fulmineamente per la mente. Che poi magari, chissà!, potevano sempre tornare utili in momenti successivi.

Questa mi pare un’abitudine normale per un compositore. Ma non stiamo parlando certo di un lavoro sistematico di preparazione di un album.

Il lavoro di scrittura vero e proprio per Double Fantasy, se non erro, iniziò nel periodo del suo soggiorno a Bermuda. Anche se poi utilizzò qualche idea musicale concepita in precedenza.

E’ una procedura normale ripescare qualche vaga frase del passato e provare a svilupparla e dargli forma. Ma non possiamo dire, per questo, che la stesura del brano ha richiesto 5 anni.
"Come avete trovato l'America?"
"A sinistra della Groenlandia"
Avatar utente
rubbersoul
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 2529
Iscritto il: domenica 04/12/2011 01:14:49
Località: Catania
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: #35 GIU 2012 / Double Fantasy - John Lennon

Messaggioda rubbersoul » lunedì 04/06/2012 12:08:54

rubbersoul ha scritto:
HarryBudini ha scritto:beautiful boy (that's not for julian). contiene il verso lennoniano più celebre del pre-mortem: "[i]life is what happens when you're busy making other plans". si riferiva alla nascita di julian nel '63 probabilmente.

Questa è bellissima! :laughing6: :laughing6:

Cinico iconoclasta di un budini!

Ovviamente intendevo: bellissima la battuta! :laughing6:

Molto bella (e veritiera), comunque, anche la frase. Chiunque l'abbia concepita.
"Come avete trovato l'America?"
"A sinistra della Groenlandia"
Avatar utente
rubbersoul
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 2529
Iscritto il: domenica 04/12/2011 01:14:49
Località: Catania
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: #35 GIU 2012 / Double Fantasy - John Lennon

Messaggioda HarryBudiniFan » lunedì 04/06/2012 12:19:06

rubbersoul ha scritto:Parlare dei Lennon tapes come materiale creato in preparazione di un nuovo album mi pare un po’ azzardato. E la riprova è che di tutto quel materiale, poco e niente venne considerato per Double Fantasy.

Semplicemente, la mia impressione è che John abbia fissato su nastro delle idee musicali, degli abbozzi, che, tra un cambio di pannolino e l’altro, a volte gli passavano fulmineamente per la mente. Che poi magari, chissà!, potevano sempre tornare utili in momenti successivi.

Questa mi pare un’abitudine normale per un compositore. Ma non stiamo parlando certo di un lavoro sistematico di preparazione di un album.

Il lavoro di scrittura vero e proprio per Double Fantasy, se non erro, iniziò nel periodo del suo soggiorno a Bermuda. Anche se poi utilizzò qualche idea musicale concepita in precedenza.

E’ una procedura normale ripescare qualche vaga frase del passato e provare a svilupparla e dargli forma. Ma non possiamo dire, per questo, che la stesura del brano ha richiesto 5 anni.


non direi.

per farti un esempio, watching the wheels è passata attraverso numerose forme, negli anni, prima di diventare quella che conosciamo. ovvero, non si è trattato solo di appunti e tantomeno di "frasi", ma anche di composizioni e lavorazioni nel tempo. cosa che ricordo come distintamente rilevata nel libro di russino e oliva: lavorazioni nel tempo.

non è che si scrive unicamente in vista di un album! si scrive e poi si vede quel che si può fare con quanto si ha. poi se si decide di fare un album si fa un rush finale.

da quel che si deduce dalle dichiarazioni di lennon, quando ha scritto le canzoni alle bermuda non aveva ancora deciso di tornare in scena (almeno credo). se è così, evidentemente gli sono semplicemente uscite le canzoni. così come negli anni precedenti non gli era uscito un granchè.

(del resto, lo stesso mccartney quando ha iniziato a comporre e registrare mccartney II lo stava facendo solo per spasso, cito: "per avere una cassettina da ascoltare in macchina", non perchè programmava di pubblicarlo).
Ultima modifica di HarryBudiniFan il lunedì 04/06/2012 13:45:59, modificato 1 volta in totale.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: #35 GIU 2012 / Double Fantasy - John Lennon

Messaggioda rubbersoul » lunedì 04/06/2012 13:11:01

HarryBudini ha scritto:se è così, evidentemente gli sono semplicemente uscite le canzoni. così come negli anni precedenti non gli era uscito un granchè.

O forse aveva ricominciato a prenderci gusto e a voler fare di nuovo sul serio. :wink:

Ripeto: io All Thing Must Pass lo metto in rapporto a McCartney e a Plastic Ono Band, indipendentemente dagli anni trascorsi da Harrison ad accumulare materiale.

Poi, vabbè... punti di vista.

Credo che abbiamo dato troppa enfasi agli anni di silenzio di John.
L'album ritengo vada valutato indipendentemente da questo aspetto, facendo unicamente riferimento al suo valore intrinseco ed a ciò che esprime per ognuno di noi.
Negativamente, come avete ben argomentato tu e Franco, o positivamente, come a me appare.
"Come avete trovato l'America?"
"A sinistra della Groenlandia"
Avatar utente
rubbersoul
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 2529
Iscritto il: domenica 04/12/2011 01:14:49
Località: Catania
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: #35 GIU 2012 / Double Fantasy - John Lennon

Messaggioda franco » lunedì 04/06/2012 13:28:45

Riguardo a Double Fantasy, John era pronto a pubblicare un LP tutto suo, 15/16 canzoni, è stata Yoko a volere metà LP per le sue canzoni.
E' da notare che solo dopo la morte di John l'album ha avuto un impennata di interesse e di vendite (la stessa sorte di tutti i LP di John, ristampati in fretta e furia); a mio avviso se John non fosse morto Double fantasy sarebbe stato catalogato come il peggior album di John da Sometime in NY City in poi.
Avatar utente
franco
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 2702
Iscritto il: sabato 12/09/2009 20:08:10
Località: Venezia
Beatle preferito: Paul

Re: #35 GIU 2012 / Double Fantasy - John Lennon

Messaggioda HarryBudiniFan » lunedì 04/06/2012 13:37:35

double post.
Ultima modifica di HarryBudiniFan il lunedì 04/06/2012 13:37:54, modificato 2 volte in totale.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: #35 GIU 2012 / Double Fantasy - John Lennon

Messaggioda HarryBudiniFan » lunedì 04/06/2012 13:37:35

ma non era per valutare l'album di per sè (non un granchè a prescindere, per quel che mi concerne), era per valutare i periodi creativi - se lo scopo è raffrontare l'operato solista di paul e john - visto che mi pareva si stesse facendo. (e visto che per me non è scorretto farlo utilizzando quei cinque anni).

poi se si vuole si può raffrontare con solo "lo specifico album di quell'anno" o si può mettere double fantasy contro red rose speedway.

"tanto vincono mccartney II e red rose lo stesso."


Immagine
Ultima modifica di HarryBudiniFan il lunedì 04/06/2012 13:44:21, modificato 1 volta in totale.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: #35 GIU 2012 / Double Fantasy - John Lennon

Messaggioda HarryBudiniFan » lunedì 04/06/2012 13:41:18

franco ha scritto:Riguardo a Double Fantasy, John era pronto a pubblicare un LP tutto suo, 15/16 canzoni, è stata Yoko a volere metà LP per le sue canzoni.


suppongo avrebbe anche potuto dirle "NO. NOO. NOOOOOOO."
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: #35 GIU 2012 / Double Fantasy - John Lennon

Messaggioda MrTwoOfUs » lunedì 04/06/2012 16:20:34

Premesso che:
-stavolta non mi costringerete mai a fare il solito paragone tra John e Paul;
-a me le canzoni di Double Fantasy piacquero e incazzai per la presenza delle canzoni dell'altra metà del... cielo;
-nel 1980 Paul pubblicò McCartney II di cui mi piace una canzone e al quale preferisco 1000 volte Double Fantasy (in verità anche a Goodnight Tonight...)
tanto premesso passo a parlare dell'album.

Il mio rapporto con questo album comincia il giorno in cui uscì, il 5 dicembre del 1980. Avevo già il 45 giri e aspettavo con ansia il 33. Ma i miei ricordi non possono evitare di tornare ad altri due eventi entro i quali questo disco è temporalmente rinchiuso:
23 novembre – data del terribile terremoto che ci fu dalle mie parti (…ed oggi purtroppo siamo in tema);
5 dicembre: acquisto di Double Fantasy;
8 dicembre: il mondo viene a sapere dell’esistenza di un imbecille di nome Chapman.
E allora non mi va di scrivere del disco come se niente fosse e allora copio ed incollo quanto scrissi su Debase all’uscita di Double fantasy Stripped Down.

"Google gli ha dedicato la stringa da cui con un clic partono le note di Imagine, YouTube ti invia direttamente verso una serie di massaggi di auguri, tra cui quelli di Ringo Starr che 70 anni li ha compiuti lo scorso Luglio (“Seventy, John, would you have believed?). Il 9 Ottobre John Lennon avrebbe compiuto 70 anni e in tutto il pianeta non si sono contati gli eventi per ricordarlo.
Solo per restare nei tre luoghi a lui più vicini: a Liverpool, nell’ambito dei due mesi di mostre e celebrazioni che termineranno l’8 Dicembre, c’è stato un infinito Birthday Party al Cavern di Mathew Street; a Londra c’è stato uno specialissimo Beatles Walking Tour organizzato da Richard Porter (il quale da 20 anni ogni giorno porta a spasso i turisti da Abbey Road fino al tetto di Savile Row) col concerto finale dei Sgt. Pepper's Only Dart Board Band; a New York, nell’area di Central Park intitolata agli Strawberry Fields, migliaia di persone si sono radunate a cantare gli inni di John.
E ancora: lassù, in Islanda, a Reykjavik, è stata accesa la Imagine Peace Tower con una cerimonia che si è conclusa con un concerto della Plastic Ono Band riformata per l’occasione da Yoko Ono, con il figlio Sean e un manipolo di artisti giapponesi, alla presenza della moglie di George Harrison.
Per restare in Italia, tra Ottobre e Novembre sono in pubblicazione una decina di nuovi (nuovi?) libri su John e sui Beatles, per non parlare del resto del mondo. Cinema: è imminente l’uscita nella sale del film Nowhere Boy di Sam Taylor Wood, imperniato sull’adolescenza e sui primi anni di Lennon.
Esagerato? No, se si pensa all’impatto che ha avuto Lennon in campo musicale, sociale e politico nei suoi anni.
Ma l’immarcescibile Yoko ha deciso di fare al coniuge un ulteriore regalo: la rimasterizzazione completa dell’opera omnia in un lussuoso cofanetto di 11 CD (uno dei quali contiene demo inediti) battezzato Signature Box, accompagnato da un nuovo CD/DVD di Greatest Hits e da un altro superbo box dal titolo Gimme Some Truth, con quattro CD suddivisi a tema: Roots (influenze rock & roll), Working Class Hero (brani socio-politici), Woman (canzoni d’amore) e Borrowed Time (canzoni sulla vita). Ma ancora non basta. C’è anche Double Fantasy Stripped Down, che forse è la vera sorpresa. Double Fantasy era l’album del 1980, pubblicato poco prima del tragico 8 Dicembre. Quattordici canzoni suddivise equamente tra John e Yoko (equamente di numero, non di qualità), in pratica le ultime 7 perle di John (altre 7 ce le avrebbe regalate Yoko nel postumo Milk & Honey). Ma secondo lei, il prodotto dell’epoca non rendeva giustizia all’inimitabile voce di John, in quanto, come consuetudine di quegli anni, si tendeva a soffocare il cantante con la sovraproduzione dei suoni. In sintesi, la voce di Lennon gridava vendetta. Tra lo scetticismo generale che accompagna noi poveri compratori quando si tratta di operazioni simili (e quando di mezzo c’è lei), è stato necessario ascoltare il nuovo Double Fantasy prima di dare giudizi, per poi finire a chiedere umilmente venia e riconoscere che stavolta la terribile "made in japan" c’ha azzeccato. I pezzi sono come rinati a nuova vita, e perfino le improbabili canzoni di Yoko oggi sembrano meno assurde di trent’anni fa, fermo restando che se non c'erano era meglio...
Sette canzoni sono poche, ma John urla, sussurra e mugugna come se stesse accanto a te; dal timbro della sua voce si possono cogliere tutte le emozioni e le contraddizioni di cui era preda. I’m Losing You è straziante, quasi ti terrorizza (cosa dovrei fare, metterci sopra un cerotto per smettere di sanguinare?), Beautiful Boy, la ninnananna per il figlio Sean, ti fa piangere (la vita è quello che ti succede mentre sei occupato a fare altre cose…), Watching The Wheels ti costringe a pensare (la gente mi fa solo domande confuse, io rispondo che non ci sono problemi, solo soluzioni), Starting Over ti dà speranza (è il momento di spiegare le ali e volare, non lasciare che passi nemmeno un altro giorno), Woman è dedicata all’altra metà del cielo, Cleanup Time ci rivela che a bordo della nave magica non ci sono più amici, ma neanche nemici. Addirittura Dear Yoko, che sembra uscita da un polveroso LP di Buddy Holly, è ora assai più piacevole. Ecco, adesso si può capire meglio perché mai, sempre più spesso, troviamo Lennon al primo posto tra i cantanti di sempre, con il suo caratteristico timbro un po’ nasale, a volte straziante, a volte sarcastico, spesso dolce ma sempre vero. E unico. Come quando ci spiazza con quel falsetto con cui riusciva a dare un senso anche alle canzoni più mediocri.
Per una volta, grazie Yoko. E complimenti anche a Sean per il disegno di copertina.
E a proposito, auguri, John. May you stay forever young."

PS: May non era riferito a May Pang…
PPS: se al posto delle 7 di Yoko ci fossero state quelle già pronte di John che apparvero in Milk & Honey, probabilmente oggi staremmo parlando di capolavoro assoluto... mi gioco la mia copia originale di Roots!
Ultima modifica di MrTwoOfUs il lunedì 04/06/2012 16:49:20, modificato 1 volta in totale.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9868
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: #35 GIU 2012 / Double Fantasy - John Lennon

Messaggioda HarryBudiniFan » lunedì 04/06/2012 16:29:03

staresti.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: #35 GIU 2012 / Double Fantasy - John Lennon

Messaggioda MrTwoOfUs » lunedì 04/06/2012 16:46:33

HarryBudini ha scritto:staresti.

... ribadisco staremmo Dai, qualcuno lo trovo...
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9868
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: #35 GIU 2012 / Double Fantasy - John Lennon

Messaggioda HarryBudiniFan » lunedì 04/06/2012 16:54:42

"vabbeh, basta che sia esplicito che non sono io."

per il resto, basta che ti rivolgi a mod.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

PrecedenteProssimo

Torna a The Beatles...Step by Step

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite