#27 Feb 2012 / Walls and Bridges - John Lennon

Ripercorriamo insieme la musica dei Fab4

Moderatori: MrTwoOfUs, agrasso, Cristiano, John Paul

#27 Feb 2012 / Walls and Bridges - John Lennon

Messaggioda Mod XXII » venerdì 03/02/2012 11:58:16

Commenti all'ascolto, al riascolto, impressioni, voti, curiosità, link interessanti, quello che vi pare.
“Voi pensate di scappare, in realtà vi state precipitando verso il vostro destino.”
Segui Fab4Fans anche su Twitter!
Avatar utente
Mod XXII
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9170
Iscritto il: giovedì 06/02/2003 16:29:25
Località: marmalade skies
Beatle preferito: John

Re: #27 Feb 2012 / Walls and Bridges - John Lennon

Messaggioda HarryBudiniFan » lunedì 06/02/2012 15:30:51

walls and bridges.

parlando di lennon, un tizio in cui canzoni e biografia sono manifestamente intrecciate, è difficile non ascoltare le canzoni senza pensare a quale fase stesse passando, e a come ciò si è riflesso su quanto composto e pubblicato, anche laddove non vi sono menzioni specifiche o riferimenti trasparenti, anche considerando, del resto, che la sua storia è ormai delineata e cristalizzata come un romanzo o come una mitologia, con "la fase anarchica", "il weekend perduto", "il ripiegamento nel privato" e quant'altro. questo è un raro album in cui in nessuna canzone menziona direttamente yoko, e ciò indica anche un approccio generale meno abbarbicato al riferimento esplicito, e ad una maggior ariosità generale, che musicalmente si manifesta in
una produzione colorata e densa, ricca di fiati e percussioni (per lester bangs "ridicolmente professionale" o simili, nel senso che aveva abbandonato qualsiasi approccio strumentae personale e caratteristico per fare un disco "ben fatto" secondo canoni esteriori ed anonimi), e un ritorno ad una perduta ludicità e a qualche tocco surreale, anche nel dramma, che ne risulta estremamente ovattato e ascoltabile, rispetto alla disperazione cupa e diretta di plastic ono band, ma anche alla tendenziale tetraggine di imagine. da ciò ne risulta, a livello di mera e superficiale, il disco più gradevole e vario di lennon.
questioni esistenziali e personali affiorano in maniera canzonettistica, e comunque, come dichiarato dallo stesso autore, in maniera superficiale e accennata - e difatti non troviamo testi memorabili, e con sintesi concettuali pregnanti come, ancora, in plastic ono band.

ma, cari amici che ci seguite da casa, andiamo ad esaminare nello specifico i brani.

nel prossimo post.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: #27 Feb 2012 / Walls and Bridges - John Lennon

Messaggioda HarryBudiniFan » lunedì 06/02/2012 23:23:28

i temi politici e sociali sono andati a farsi maledire, e rimangono quello sentimentale, incentrato sull'assenza, sulla lontananza, e sulla separazione (bless you, what you got, going down on love), nonchè diciamo, sulla colpa e il tradimento suppongo (surprise surprise), su crisi esistenziali (scared, nobody loves you) e rapporti interpersonali acrimoniosi (steel and glass), il tutto completato da un pop brioso ottimista (whatever gets you), da uno strumentale (beef jerky), da un pezzo sognante (#9 dream) e un altro surreale (old dirt road). chiude l'album una cover abborracciata e sgangherata di ya ya, con lennon al canto svogliato e forzato e il figlio julian che sbatacchia malamente una batteria, il tutto per rimediare a qualche copyright infringement mi pare.

going down on love è un po' funky nel refrain e un po' disciolta in un riff languido, con una strofa semi-rap autoironica, e una variazione che autocita help! ("somebody please please help me"). le autocitazioni sembrano ricorrere nel disco. il refrain di steel and glass è quasi una cover di how do you sleep a cui è indossolubilmente legata per tema e atteggiamento. in surprise surprise odiamo un "sweet, sweet bird" in falsetto, che ripete le stesse note del "mbeep, mbeep yeah" di drive my car dei beatles, stavolta armonizzata con elton john.
bless you è la ballata del disco, languidissima e jazzata, vellutata e malinconica. strutturalmente, queste canzoni sono caratterizzate da un costante utilizzo da parte di lennon della variazione centrale, spesso assente dalla sua roba solista, e in alcuni casi sembra una variazione prima-che-centrale, che si affretta ad apparire inaspettatamente ed efficacemente. in bless you per esempio ce n'è uno buono. mentre nell'eccellente what you got, funk sanguigno e urlato, e paradossalmente allo stesso tempo quasi accidioso, vi è un notevole esempio della variazione prima-che-centrale, che scatta appena dopo il primo ritornello, non dopo il secondo, e nonostante ciò non appare più.
e poi, chissà, magari scriverò altre cose.
Ultima modifica di HarryBudiniFan il venerdì 10/02/2012 13:15:10, modificato 1 volta in totale.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: #27 Feb 2012 / Walls and Bridges - John Lennon

Messaggioda HarryBudiniFan » lunedì 06/02/2012 23:25:47

comunque all'album dò

6,5/7
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: #27 Feb 2012 / Walls and Bridges - John Lennon

Messaggioda Dr. Kite79 » martedì 07/02/2012 10:32:22

9,5
"Non ho mai preteso di essere un Dio. Non ho mai detto di essere un animo puro, nè di avere le risposte alle domande della vita. Tutto quello che posso fare è scrivere canzoni." John Lennon
Avatar utente
Dr. Kite79
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 1691
Iscritto il: mercoledì 25/10/2006 08:26:23
Località: Land of Submarines
Beatle preferito: John

Re: #27 Feb 2012 / Walls and Bridges - John Lennon

Messaggioda HarryBudiniFan » martedì 07/02/2012 10:32:52

bella recensione.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: #27 Feb 2012 / Walls and Bridges - John Lennon

Messaggioda Dr. Kite79 » martedì 07/02/2012 10:35:45

Mio prolisso amico, quando una cosa è bella basta una sola parola (o voto).
"Non ho mai preteso di essere un Dio. Non ho mai detto di essere un animo puro, nè di avere le risposte alle domande della vita. Tutto quello che posso fare è scrivere canzoni." John Lennon
Avatar utente
Dr. Kite79
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 1691
Iscritto il: mercoledì 25/10/2006 08:26:23
Località: Land of Submarines
Beatle preferito: John

Re: #27 Feb 2012 / Walls and Bridges - John Lennon

Messaggioda HarryBudiniFan » martedì 07/02/2012 11:02:59

ciò rende il tuo intervento inesprimibilmente interessante.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: #27 Feb 2012 / Walls and Bridges - John Lennon

Messaggioda Dr. Kite79 » martedì 07/02/2012 11:06:23

Grazie Harry.
"Non ho mai preteso di essere un Dio. Non ho mai detto di essere un animo puro, nè di avere le risposte alle domande della vita. Tutto quello che posso fare è scrivere canzoni." John Lennon
Avatar utente
Dr. Kite79
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 1691
Iscritto il: mercoledì 25/10/2006 08:26:23
Località: Land of Submarines
Beatle preferito: John

Re: #27 Feb 2012 / Walls and Bridges - John Lennon

Messaggioda MrTwoOfUs » giovedì 09/02/2012 11:25:17

Da sempre sottovalutato con troppa superficialità dai recensori di professione e spesso anche dai fans, Walls and Bridges è uno di quei dischi che andrebbe rivalutato ad honorem. A me è sempre piaciuto. Questi sono i perchè:
1) Ci sono belle canzoni;
2) La voce di Lennon è da sballo;
3) E' l'unico disco che John ha fatto senza Yoko e, quel che più conta, è uno dei 4 senza canzoni di Yoko.
4) Anche se ci sono troppi fiati per i miei gusti, è arrangiato benissimo; ma vi immaginate Whatever gets con una svisata di chitarra al posto del sax?
5) c'è la seconda più bella canzone di odio fatta da John (uno che se ne intendeva): Steel and Glass. La prima sapete per chi era.
6) una grafica come quella, forse anche un po' pacchiana, ma divertentissima, oggi ce la sogniamo. Ovviamente parlo del disco originale, quello con le strisce con gli occhiali sovrapponibili, con il libretto e i testi e i disegni di John, quello firmato da, nell'ordine: Dr. Winston O'Ghurkin, Hon. John St. John Johnson, Rev. Thumbs Ghurkin, Kaptain Kundalini, Rev. Fred Ghurkin, Mel Torment, Dr. Dream, Dr. Winston O'Ghurkin, Dr. Winston O'Reggae, Dr. Winston and Booker Table and the Maitre d's, Dwarf McDougal, Dad.
Le canzoni:
-Whatever gets you, il singolo, ha il solo merito di regalarci una bella collaborazione (ricambiata) con Elton da cui scaturirà l'ultima apparizione live di John, quella in cui ci regalerà la perla di "Paul, my old fiancè".
-Old Dirt Road è nostalgica, degno frutto di due menti geniali (Lennon & Nilsson);
-#9 Dream è una delle più dolci canzoni di Lennon solista. Eppoi Ah! bowakawa pousse pousse! Puro genio: per chi ha letto "In His Own Write" non è difficile questa traslitterazione in porno-lennonsense "I bow wow a cow, pussy pussy". Bow Wow è il bau bau inglese; la Cow è la ragazzaccia di When I get Home; Pussy Pussy, beh...
Going Down on Love è splendida e disperata; Nobody Loves You è splendida e rassegnata; Bless You è splendida e delicata; Surprise Surprise e splendida e sexy (May Pang); Scared terrorizza.
Lo sberleffo finale, quello che vede l'esordio di Julian (alla batteria), fu inserito per "fare fesso e contento" Morris Levy per la faccenda di Come together / You can't catch me. Siccome il tormentone Rock and Roll - Roots (una delle grandi storie dietro ai Beatles) andava per le lunghe, il sardonico Winston tagliò corto così "Ok, let's do 'sitting in the lala' and get rid of that..." (bene, facciamo 'sitting in the lala' e togliamocela dalle palle), prese il figlio, lo sedette alla batteria e ottemperò in meno di un minuto a quanto preteso dal proprietario dei diritti delle canzoni di Chuck Berry.
Bisogna dare un voto? 9, e senza pensarci su.
Ultima modifica di MrTwoOfUs il venerdì 10/02/2012 10:39:57, modificato 1 volta in totale.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9868
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: #27 Feb 2012 / Walls and Bridges - John Lennon

Messaggioda HarryBudiniFan » giovedì 09/02/2012 14:01:08

anche mind games l'ha fatto senza yoko, as far as i remember.

sia in walls che mind era sotto la "tutela" di may gangbang.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: #27 Feb 2012 / Walls and Bridges - John Lennon

Messaggioda MrTwoOfUs » giovedì 09/02/2012 14:08:29

HarryBudini ha scritto:anche mind games l'ha fatto senza yoko, as far as i remember.

sia in walls che mind era sotto la "tutela" di may gangbang.

Vero, però era infarcito di Aisumasen Yoko san, From Liverpool to Tokyo et similia. La "Yokite" aleggiava forte su quel disco, fin dalla copertina.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9868
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: #27 Feb 2012 / Walls and Bridges - John Lennon

Messaggioda rubbersoul » giovedì 09/02/2012 20:48:53

MrTwoOfUs ha scritto:Vero, però era infarcito di Aisumasen Yoko san, From Liverpool to Tokyo et similia. La "Yokite" aleggiava forte su quel disco, fin dalla copertina.

:D :D :D
"Come avete trovato l'America?"
"A sinistra della Groenlandia"
Avatar utente
rubbersoul
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 2529
Iscritto il: domenica 04/12/2011 01:14:49
Località: Catania
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: #27 Feb 2012 / Walls and Bridges - John Lennon

Messaggioda rubbersoul » giovedì 09/02/2012 20:56:23

MrTwoOfUs ha scritto:Da sempre sottovalutato con troppa superficialità dai recensori di professione e spesso anche dai fans, Walls and Bridges è uno di quei dischi che andrebbe rivalutato ad honorem. A me è sempre piaciuto. Questi sono i perchè:
1) Ci sono belle canzoni;
2) La voce di Lennon è da sballo;
3) E' l'unico disco che John ha fatto senza Yoko e, quel che più conta, è uno dei 4 senza canzoni di Yoko.
4) Anche se ci sono troppi fiati per i miei gusti, è arrangiato benissimo; ma vi immaginate Whatever gets con una svisata di chitarra al posto del sax?
5) c'è la seconda più bella canzone di odio fatta da John (uno che se ne intendeva): Steel and Glass. La prima sapete per chi era.

Bisogna dare un voto? 9, e senza pensarci su.

Concordo. :) Anche sui troppi fiati e sull'assenza benefica di Yoko (ed a quel tempo, infatti, John aspirava a "rifidanzarsi" con Paul...)
MrTwoOfUs ha scritto:Eppoi Ah! bowakawa pousse pousse! Puro genio: per chi ha letto "In His Own Write" non è difficile questa translitterazione in porno-lennonsense "I bow wow a cow, pussy pussy". Bow Wow è il bau bau inglese; la Cow è la ragazzaccia di When I get Home; Pussy Pussy, beh...

Questa non la sapevo proprio :D . Sei una fonte ineusaribile d'informazioni :)
"Come avete trovato l'America?"
"A sinistra della Groenlandia"
Avatar utente
rubbersoul
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 2529
Iscritto il: domenica 04/12/2011 01:14:49
Località: Catania
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: #27 Feb 2012 / Walls and Bridges - John Lennon

Messaggioda lucyinthesky63 » sabato 11/02/2012 11:21:17

cosa voglio trovare in un disco? delle belle canzoni .....ecco questo disco contiene per lo più belle canzoni; fra cui la stupenda Bless you (una delle mie "fisse") e poi Whatever gets you through the night, Going down on love, Scared, #9 Dream. E poi la voce di John è decisamente notevole.
Come si fa a non amare un disco così?
il voto è 9 , nemmeno la sgangherata cover di Yaya riesce ad abbassarlo più di tanto.

A proposito dell'altrettanto sgangherata prova di Julian alla batteria ....chissà se l'autore di Valotte e di Everything changes si vergogna un po' di questa esibizione? O magari la considera un caro ricordo e ci tiene molto ....
I'm a Blackstar
Gloria
Avatar utente
lucyinthesky63
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 6373
Iscritto il: domenica 30/09/2007 17:46:05
Località: here there and everywhere, in realtà La Spezia
Beatle preferito: Tutti e 4!

Prossimo

Torna a The Beatles...Step by Step

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite