#10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Ripercorriamo insieme la musica dei Fab4

Moderatori: MrTwoOfUs, agrasso, Cristiano, John Paul

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda HarryBudiniFan » lunedì 30/05/2011 20:38:00

direi che, invece, importa anche cosa, spesso e volentieri.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda Cristiano » lunedì 30/05/2011 21:43:29

Nel caso di Paul, il Paul solista? Mah.

Nella fattispecie di Ram: Too Many People, Dear Boy, il finale di Back Seat e forse l'acquerello campestre di Heart of the Country possono essere giudicati come testi "importanti" per inquadrare il momento e lo stato d'animo del loro autore.

Il resto onestamente è un riempitivo: in generale nell'arte maccartiana le musiche hanno un peso preponderante, lo ha ripetuto nel corso degli anni più volte lo stesso Paul e per quanto mi riguarda è una scelta da considerare in serenità, senza che si abbia la sensazione che "manchi qualcosa". Va bene così.
BACK TO MONO !!
Avatar utente
Cristiano
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 11480
Iscritto il: mercoledì 17/03/2004 00:08:46
Località: 3 Savile Row, London
Beatle preferito: George

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda HarryBudiniFan » lunedì 30/05/2011 23:12:25

ovviamente - se i testi fossero la parte fondamentale di mccartney, manco lo ascolterei, ma allo stesso modo - che i testi siano fatti in un dato modo invece che nell'altro, ha una sua valenza: che le capacità di mccartney di articolarsi attraverso le liriche siano alquanto limitate, e che non abbia del resto un granchè da dire, e che esse non siano il motivo per cui lo ascoltiamo (al contrario di quel che può essere per alcuni dylan) ça va sans dire.

il discorso al limite è come, nella loro limitatezza, si integrano nella canzone (melodia, progressione armonica, interpretazione vocale, arrangiamento, esecuzione, registrazione).

l'equivoco è che con "testi" (validi) si tende ad intendere "roba letteraria/poetica/profonda/socialmente impegnata" quando non semplicemente "roba con riferimenti personali" o - ma ciò è errato, per vari motivi:

1) si possono esprimere cose semplici con parole semplici, che diventano potenti ovviamente in virtù della musica - ma, allo stesso tempo, non è indifferente che siano
quelle parole e non altre - la letterarietà logorroica di dylan, per esempio, per me è spesso un difetto, o comunque, solo un accatastamento di parole, non importa di quanto nobili ascendenze letterarie o intellettuali.

2) i riferimenti personali sono interessanti solamente dal punto di vista biografico-storico o per conoscere la genesi di una canzone - ma non sono importanti di per sè.

3) la anti-letterarietà può essere anche di altro tipo: nonsense, demenzialità, dadaismo, uso ludico o sonico della parola.

alcune di queste cose sono presenti in ram - e per quel che mi riguard aggiungono alquanto all'ascolto e ai significati e alle associazioni delle musiche e delle interpretazioni vocali: il testo ubriaco di monkberry moon delight è fantasiosamente delirante, le stupidaggini di smile away, gridate in quel modo grezzo, sono alquanto spassose, e rendono e completano a loro modo il senso rustico dell'album, le subdole e oblique metafore zoologiche di 3 legs sono, per quel che mi concerne, più interessanti dell'attacco frontale e sguaiato alla "how do you sleep" - per cui, no, dal mio punto di vista il resto non è "un riempitivo".

quindi, mi dico, per fortuna non è un album di testi importanti alla dylan o di tormento alla lennon, e invece è un disco di frammenti di frasi tra il semplice, l'associativo, il demenziale e il nonsense - che si fondono perfettamente con le canzoni che le ospitano.
altrimenti, sarebbero, tanto per cominciare, completamente fuori luogo.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda MrTwoOfUs » martedì 31/05/2011 07:05:15

[quote="HarryBudini"] che le capacità di mccartney di articolarsi attraverso le liriche siano alquanto limitate, e che non abbia del resto un granchè da dire, e che esse non siano il motivo per cui lo ascoltiamo (al contrario di quel che può essere per alcuni dylan) ça va sans dire.

Non dimentichiamo che questo signore ha scritto i testi di "canzoncine" come Hey Jude, For No One, Put It There, Let It Be, Eleanor Rigby, il sacro trittico Yesterday-One Of These Days-Somedays, più qualche altra cosuccia di pari livello... Sono liriche di spessore e secondo me il ragazzo ha della stoffa: può farcela!
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9867
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda franco » martedì 31/05/2011 08:36:32

Forse ho gia avuto modo do dire e di scrivere che Ram è il primo LP in assoluto della mia vita.
La storia è questa.
Mia sorella ERA sposata a un tipo abbastanza insignificante e molto deficiente.
La loro prima casa da sposati era a 15/20 Km da Venezia.
A volte andavo a trovarli e restavo li a dormire di sera.
Ah si, avevo all'incirca 13/14 anni.
Mio cognato aveva tanti difetti, ma aveva anche un pregio, l'unico che io sappia: aveva la mania dell'Hi-Fi.
Quindi, andavo a trovarli volentieri.
I suoi Lp erano un po strani: Deep Purple, Black Sabbath, Led Zeppelin e altri.
E poi c'erano Imagine, Mccartney e Ram.
Non avevo fatto il collegamento John lennon era nei Beatles come McCartney era nei beatles.
Li stavo ascoltando senza pregiudizi.
L'unica assoziazione che avevo "captato" era questa: all'interno di Imagine avevo trovato una cartolina con John con un animale; lo stesso tipo di foto l'avevo notata su Ram.
I miei gusti erano in formazione e subito accantonai Il rock per ascoltare l'Easy Listening.
E il mio favorito era Ram.
per anni l'ho ascoltato in cuffia e devo dire che questa è stata una grande fortuna.
Di Imagine apprezzavo "Cripple inside" e "Oh Yoko". Cosi, quand'ero giu di corda, mettevo Ram.
L'inizio è il migliore di tutti gli album post beatles di tutti e 4. Too many people è uno dei pezzi migliori di paul
Di "3 Legs" mi colpivano quei passi all'inizio e per anni mi sono chiesto cosa fossero; amavo il cambio di ritmo di 3 legs.
Ram On la adoro.
Come adoro Dear Boy e tutte le altre.
Mi accorgo che non riesco ad essere obiettivo il giusto,
La parte piu debole del LP sono "Eat at home" e "Long haired Lady", dopo qualche anno sono riuscito a trovare la base strumentale di long Haired Lady e l'ho rivalutata in pieno.
Ricordo lo stacco netto alla fine del lato A con Smile Away, un bel rock semplice, e l'inizio del lato B "Heart of the country".
Per me Ram è un insieme di acquerelli; in questo Paul è imbattibile.
Per quanto riguarda i testi , non me ne poteva fregare di meno.
Se una cosa piace, piace e basta.
Insomma, Ram, assieme a "Tug of war" e forse "Flaming Pie" è il capolavoro di Paul.
Il mio voto è 9, non do il 10 perchè non vale i Beatles, ma se dovessi scegliere se portarmi su un isola deserta Abbey Road o Ram......porterei Ram senza dubbio.
PS Se John avesse scritto "Monkberry Moon Delight" sarebbe entrata di diritto in tutte le compilation. MMD è Inarrivabile per tutti, gemma inesplotata.
Avatar utente
franco
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 2702
Iscritto il: sabato 12/09/2009 20:08:10
Località: Venezia
Beatle preferito: Paul

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda HarryBudiniFan » martedì 31/05/2011 09:21:24

MrTwoOfUs ha scritto:
HarryBudini ha scritto: che le capacità di mccartney di articolarsi attraverso le liriche siano alquanto limitate, e che non abbia del resto un granchè da dire, e che esse non siano il motivo per cui lo ascoltiamo (al contrario di quel che può essere per alcuni dylan) ça va sans dire.


Non dimentichiamo che questo signore ha scritto i testi di "canzoncine" come Hey Jude, For No One, Put It There, Let It Be, Eleanor Rigby, il sacro trittico Yesterday-One Of These Days-Somedays, più qualche altra cosuccia di pari livello... Sono liriche di spessore e secondo me il ragazzo ha della stoffa: può farcela!


ovviamente ha scritto anche dei testi validi in senso "classico". su 400 canzoni scritte, non è riuscito a non farlo, ogni tanto - aggiungerei anche jenny wren, per esempio.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda Sora » martedì 31/05/2011 09:41:54

... un' album ascoltato tante volte, forse perchè uno di quei pochi che posseggo su supporto fisico, quindi messo su a casa, in macchina etc . L'ho assimilato quasi subito. Al primo ascolto è spiazzante per la "tavolozza di colori" usata nelle varie canzoni in termini di arrangiamenti e di testi. Le prime tracks mi facevano pensare ad una specie di rifacimento del precedente "McCartney" , cosi frastagliato, invece scorrendo avanti nell'ascolto mi sono reso conto della natura eterogenea dell'album. Molte volte viene citato e accostato ad "Abbey Road" proprio per questa cosa. L'idea della reprise (Ram On), il blues leggero di " 3 legs" e quello più tirato di "Smile Away", la bucolica " Heart of the Country", il McCartney da "Hit" sentimentale "Back Seat of My Car", il "collage" d'atmosfera di "Uncle Albert/Admiral Halsey", la ballad da saloon un pò alla "barrelhouse" (sarà quel piano insieme a quei cori che danno quella sensazione). Molte parti vocali with "his lovely Linda" che riempiono la struttura dei pezzi (forse in alcuni casi un pò troppo), strumenti nuovi come l'ukulele, fade in e fade out... insomma Paul ci mette tanta carne al fuoco a sto giro e devo dire che mi piace e continua a piacermi! Uno dei miei preferiti del suo percorso solista.
Tuned to a natural E
Happy to be that way
Now that you've found another key
What are you going to play?
Avatar utente
Sora
Fab4Master
Fab4Master
 
Messaggi: 789
Iscritto il: martedì 22/11/2005 14:03:14
Località: Sea of Holes

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda MrTwoOfUs » martedì 31/05/2011 10:47:40

HarryBudini ha scritto:ovviamente ha scritto anche dei testi validi in senso "classico". su 400 canzoni scritte, non è riuscito a non farlo, ogni tanto - aggiungerei anche jenny wren, per esempio.


Yes you're right! Jenny Wren l'ho appena rivalutata in occasione della faccenda Maccountry. E' proprio bella.
In tema di ricordi, per me Ram significa:
una terrazza, un dondolo, di fronte il mare e il sole della Costiera Amalfitana (Cetara), una comitiva ben assemblata di amiche e qualche amico, e Ram sul piatto. A fianco la pila di dischi (tutti miei) da poco comprati: Abbey Road, McCartney, il White Album e Let It Be spaccato. Eh sì, lo avevo appena acquistato, assieme al libro ed il famigerato box, e mi era venuta la pessima idea di prestarlo: me lo avevano restituito con un pezzo mancante, giusto il primo solco (chi ama il vinile può capire). Mancavano le prime due canzoni di ogni lato, I've got a feeling e Two of us, che da allora ho sempre bramato (da lì il mio nickname...).
Ci interrogavamo sullo strano modo, un po', come dire, "vezzoso", con cui Paul diceva quell'incomprensibile frase che poi si è rivelata essere pronunciata da Linda, quel "butter Pie?" di rimando a: "I had another look and I had a cup of tea and a butter pie (Butter Pie? )...The Butter wouldn't melt so I put it in the pie" etc. Poi la sera sulla spiaggia con una chitarra a cercare di capire l'assolo di Too Many People. Era l'estate del 1971 (o 1972?) e quanto eravamo piccoli... a chi non sarebbe rimasto sotto la pelle?
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9867
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda Mackenzie » martedì 31/05/2011 11:58:36

Voglioso di dimostrare chissà che al mondo intero, Paul è un vulcano in piena attività con tanto di quelle idee da poter registrare quattro album contemporaneamente. Non ci sono più i compari di una volta,anche lui comincia a farsene una ragione, allora l'ex beatle, divenuto ormai leggenda a soli ventotto anni, si accolla di suonare tutti gli strumenti, affidando alla consorte un ruolo di primo piano che ahimè, spesso è più dannosa di un tornado con i suoi cori orridi in Smile away e Long Haired Lady ad esempio.. Ma tant'è Paul è Paul, non c'è niente da fare, e riesce ad ogni modo a far passare in secondo piano questo scempio, con l'accattivante 3 Legs o l'ottima Heart of the Country. Ram On ci riporta alle melodie uniche di McCartney, mentre Dear boy, che tanto fece arrabbiare Lennon, è una bellissima canzone cantata e suonata magistralmente. L'urlo ironico continuo con cui Paul canta Monkberry Moon Delight , rovinato solo in parte da Linda,farebbe perdere la voce per un mese a qualsiasi comune mortale. Unkle Albert\Admiral Halsey è una canzonetta senza pretese. Long Haired Lady" e "Back Seat of my Car a mio avviso sono le più belle dell'album, in particolare la seconda, semplici quanto belle e intense.
Paul e l'album sentono dannatamente la mancanza di un vero partner musicale,cosa di cui non è stata capace la povera Linda, per perfezionare laddove ce ne fosse bisogno, le lacune di un lavoro tutto sommato dignitoso e con spunti davvero notevoli e intensi.
Voto 7
Avatar utente
Mackenzie
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 6082
Iscritto il: giovedì 25/12/2008 16:57:33
Località: Alone on the hill
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda HarryBudiniFan » martedì 31/05/2011 12:05:02

uhm. in ram non suona tutti gli strumenti, eh.

c'aveva er batterista (denny seiwell suppongo) e chitarristi vari (dave spinozza, hugh mccracken).
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda Devil » martedì 31/05/2011 12:09:40

MrTwoOfUs ha scritto:YJenny Wren l'ho appena rivalutata in occasione della faccenda Maccountry. E' proprio bella.

Mamma mia. Jenny Wren, per quanto mi riguada, è l'unica canzone di Paul che ogni volta che l'ascolto mi fa venire i brividi.

Ok, perdonate l'Off Topic.
Everybody else is busy doing better than me.
Avatar utente
Devil
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 4010
Iscritto il: venerdì 11/09/2009 17:10:09
Beatle preferito: Paul

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda Mackenzie » martedì 31/05/2011 12:12:57

HarryBudini ha scritto:uhm. in ram non suona tutti gli strumenti, eh.

c'aveva er batterista (denny seiwell suppongo) e chitarristi vari (dave spinozza, hugh mccracken).


Uhm si è vero..diciamo che piano piano prende forma il progetto Wings.
Avatar utente
Mackenzie
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 6082
Iscritto il: giovedì 25/12/2008 16:57:33
Località: Alone on the hill
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda HarryBudiniFan » martedì 31/05/2011 12:23:47

franco ha scritto:Forse ho gia avuto modo do dire e di scrivere che Ram è il primo LP in assoluto della mia vita.
La storia è questa.
Mia sorella ERA sposata a un tipo abbastanza insignificante e molto deficiente.



"speriamo stia leggendo!".
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda franco » martedì 31/05/2011 14:28:43

HarryBudini ha scritto:
franco ha scritto:Forse ho gia avuto modo do dire e di scrivere che Ram è il primo LP in assoluto della mia vita.
La storia è questa.
Mia sorella ERA sposata a un tipo abbastanza insignificante e molto deficiente.



"speriamo stia leggendo!".

La pensa esattamente come me, ne ha prese di botte....
Avatar utente
franco
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 2702
Iscritto il: sabato 12/09/2009 20:08:10
Località: Venezia
Beatle preferito: Paul

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda Cristiano » martedì 31/05/2011 20:47:16

Parlando di acquerelli, mai come in questo album ( almeno per quanto mi riguarda) ho trovato così forte l'equazione copertina sgargiante = contenuto del disco scoppiettante.
E' un album molto estivo, a-la "Abbey Road" laddove "McCartney" mi è sempre parso invernale - d'altronde era stato concepito nell'inverno del discontento beatlesiano-.

Chi lo sente in digitale, su un file del pc o dell'Ipod, penserà che siano osservazioni provenienti da un'altra epoca. Io, di contro, penso che senza questi accostamenti un'opera musicale non possa essere goduta appieno.

La copertina di Ram, con i disegni e il collage fotografico in Technicolor, è divertente e adattissima al tono complessivo dei brani.
BACK TO MONO !!
Avatar utente
Cristiano
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 11480
Iscritto il: mercoledì 17/03/2004 00:08:46
Località: 3 Savile Row, London
Beatle preferito: George

PrecedenteProssimo

Torna a The Beatles...Step by Step

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite