#10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Ripercorriamo insieme la musica dei Fab4

Moderatori: MrTwoOfUs, agrasso, Cristiano, John Paul

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda HarryBudiniFan » martedì 17/05/2011 17:25:10

certo che è un capolavoro, e i testi fanno parte di ciò.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda Devil » mercoledì 18/05/2011 19:48:35

Paul, dopo la rottura con i Beatles, fa le valigie, si trascina dietro Linda, Mary, il cane e tutta la combriccola e si rifugia in Scozia, in the middle of nowhere. Un rifugio più psicologico che fisico, chiaramente. E dopo l’auto-terapia avviata con McCartney, sente il bisogno di tornare a far musica. Sul serio. Linda è essenziale nel processo di guarigione: è la sua valvola di sfogo, un amica, una mamma, un amante, la sua seconda anima. Rinchiusi in un vecchio e isolato casolare i due iniziano così a scrivere qualche pezzo e a sperimentare nuove melodie, creando l’impalcatura di base di Ram. Successivamente, dopo aver reclutato alcuni session-man, si recano nell’affollata New York City per ultimare il lavoro.

Ram è un LP unico. Oltre ad essere accessibilissimo, vigoroso, sbarazzino e ispirato, sa esprimere un determinato mood, cosa che pochissimi dischi riescono a fare. Odora di campagna, di capre, di fieno. E proprio la foto di copertina, sempre ad opera di Linda, raffigura un simpatico Macca alle prese con un montone. Ed è fondamentalmente questo il suo bello: mentre lo si ascolta, sembra di essere realmente in compagnia della coppia chissà dove in Scozia.

Come se non bastasse, l’articolazione e la varietà dei pezzi fanno sì che il tutto non risulti mai scontato e noioso. Ce n’è per tutti i gusti: dal rock di Too Many People, ai geniali vocalizzi di Dear Boy, all’immancabile ballata rock The Back Seat Of My Car. Paul è estremamente stimolato e crea una serie di (miei personali) classici, che anche a distanza di 40 anni fanno la loro figura. Too Many People, oltre ad essere coinvolgente al massimo, presenta una serie di frecciatine a Lennon che gli donano un’aria un po’ beffarda. Ram On è una piccola perla al mandolino (?) che ritroviamo anche alla fine del disco con una brillante reprise. In Dear Boy sono presenti delle melodie vocali da urlo, così come nella successiva Uncle Albert/Admiral Halsey, #1 nella Billboard Hot 100. (Si tratta di un pezzo non propriamente radio friendly, non è la tipica canzonetta pop/rock mainstream e perciò mi meraviglia il fatto che abbia raggiunto la prima posizione. Questo la dice lunga sulla popolarità di Paul negli anni '70!). Folgorante anche l’originalissima Moonkberry Moon Delight, in cui Paul sfoggia una voce che lascia di stucco. Tra i pezzi migliori va annoverata The Back Seat Of My Car, a mio avviso uno dei capolavori assoluti di tutta la discografia McCartiana. Nella parte conclusiva, quando intona “We believe that we can’t be wrong” brividi incontrollabili partono lungo tutta la schiena.

Insomma, Ram mi fa proprio impazzire. Con il suo retrogusto casereccio, con la sua sconfinata originalità e con il suo pizzico di irriverenza è uno dei dischi migliori di Paul McCartney.
Voto: 9


PS: Qualcuno sa dirmi esattamente in che occasione è stata eseguita questa versione acustica di 3 Legs?
Everybody else is busy doing better than me.
Avatar utente
Devil
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 4010
Iscritto il: venerdì 11/09/2009 17:10:09
Beatle preferito: Paul

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda Cristiano » mercoledì 18/05/2011 21:19:17

Devil ha scritto:Tra i pezzi migliori va annoverata The Back Seat Of My Car, a mio avviso uno dei capolavori assoluti di tutta la discografia McCartiana. Nella parte conclusiva, quando intona “We believe that we can’t be wrong” brividi incontrollabili partono lungo tutta la schiena.


Concordo sulla validità del pezzo, già provato a suo tempo in forma embrionale durante le sessions per Let it Be.
Ed impagabile, come al solito, la parodia che Lennon fece del brano in una trasmissione televisiva (o radiofonica?): esiste ancora il nastro di lui che scimmiotta i versi della canzone con un "Yes, we believe that you must be wrong!"
(a proposito dello scontro sulla Apple, all'epoca al massimo della intensità)

:D
BACK TO MONO !!
Avatar utente
Cristiano
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 11480
Iscritto il: mercoledì 17/03/2004 00:08:46
Località: 3 Savile Row, London
Beatle preferito: George

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda HarryBudiniFan » mercoledì 18/05/2011 22:50:34

sotto il video c'è scritto che ha eseguito la 3 legs chitarra e voce all'inizio del 2001 per promuovere wingspan.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda Devil » giovedì 19/05/2011 11:41:11

Sì, ma volevo sapere se si trattava di uno special particolare. Perchè ho visto che ci sono diversi pezzi acustici tratti dalla stessa esibizione.
Everybody else is busy doing better than me.
Avatar utente
Devil
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 4010
Iscritto il: venerdì 11/09/2009 17:10:09
Beatle preferito: Paul

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda segretario_90 » giovedì 19/05/2011 16:56:34

Possiamo trascurare il fatto che esiste un album, chiamato Thrillington, e accreditato a Percy "Thrills" Thrillington, comprendente versioni strumentali di tutte le canzoni di Ram, pubblicato nel 1977? No, certamente no.

E possiamo passare sotto silenzio il fatto che parecchi brani, e lo stesso album, a dire il vero, sono accreditati anche a Linda Eastman, il che portò gli uomini della Capitol a rifiutarsi di pagare le royalties per entrambi gli autori, chiedendo altresì di sottoporre la signora a un esame di composizione, non ritenendola preparata per scrivere canzoni di tale livello? Ritengo di no.

Così come non possiamo passare sotto silenzio il fatto che alla fine della seconda versione di Ram On noi possiamo ascoltare un brevissimo pezzo dell'introduzione di Big Barn Bed.

E che tutti possiamo essere fulminati, se tralasciamo di ricordare che, sì, il Lennon ha definito questo album "pop 'n' roll suburbano" (definizione molto originale e arguta) ma che qualcosa gli piaceva, per esempio qualche pezzo di Uncle Albert/Admiral Halsey, che ha "eseguito" durante la festa per il suo 31esimo compleanno.
Sarò lì quando i tuoi sogni saranno spezzati;
per rispondere alle tue preghiere silenziose.
Quando le piccole cose che fai
non riescono bene,
non ti preoccupare, io sarò lì
Avatar utente
segretario_90
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 2612
Iscritto il: giovedì 12/07/2007 10:58:50
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda Devil » giovedì 19/05/2011 17:00:49

segretario_90 ha scritto:per esempio qualche pezzo di Uncle Albert/Admiral Halsey, che ha "eseguito" durante la festa per il suo 31esimo compleanno

http://www.youtube.com/watch?v=g-XZJoKHCtg, è questa?

Trasfromata per l'occasione in Give Peace A Chance - Part II
Everybody else is busy doing better than me.
Avatar utente
Devil
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 4010
Iscritto il: venerdì 11/09/2009 17:10:09
Beatle preferito: Paul

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda Sora » venerdì 20/05/2011 15:26:06

Devil ha scritto:Ram On è una piccola perla al mandolino (?)


...Ukulele, I guess.....
Tuned to a natural E
Happy to be that way
Now that you've found another key
What are you going to play?
Avatar utente
Sora
Fab4Master
Fab4Master
 
Messaggi: 789
Iscritto il: martedì 22/11/2005 14:03:14
Località: Sea of Holes

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda segretario_90 » martedì 24/05/2011 16:39:59

Devil ha scritto:
segretario_90 ha scritto:per esempio qualche pezzo di Uncle Albert/Admiral Halsey, che ha "eseguito" durante la festa per il suo 31esimo compleanno

http://www.youtube.com/watch?v=g-XZJoKHCtg, è questa?

Trasfromata per l'occasione in Give Peace A Chance - Part II

Sì dovrebbe essere proprio questa. Sono secoli che non la ascolto, e non ricordavo fosse così oscena. Quindi proseguirò senz'altro nel non-ascolto
Sarò lì quando i tuoi sogni saranno spezzati;
per rispondere alle tue preghiere silenziose.
Quando le piccole cose che fai
non riescono bene,
non ti preoccupare, io sarò lì
Avatar utente
segretario_90
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 2612
Iscritto il: giovedì 12/07/2007 10:58:50
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda Mod XXII » sabato 28/05/2011 11:55:53

L'ho ascoltato tre volte... mah, me lo ricordavo francamente meglio. Cioè è un disco ottimo, ma secondo me cala troppo nella seconda parte. E poi, de gustibus, preferisco il paul malinconico sforna-ballads... Un voto? Direi 7,5 perchè ci sono davvero dei bei pezzi ed è ascoltabile tutto... anche se come detto non mi fa impazzire.
“Voi pensate di scappare, in realtà vi state precipitando verso il vostro destino.”
Segui Fab4Fans anche su Twitter!
Avatar utente
Mod XXII
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9170
Iscritto il: giovedì 06/02/2003 16:29:25
Località: marmalade skies
Beatle preferito: John

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda Cristiano » sabato 28/05/2011 21:20:59

Io invece stasera, di ritorno da Verona, ho inserito nel lettore CD della macchina la versione mono di questo album e me lo sono riascoltato tutto.
Il mio rapporto con "RAM" (maiuscolo, ndr) ha conosciuto molti alti e bassi ( più bassi che alti) ed è un caso raro per quanto mi riguarda, nel senso che normalmente riconosco subito il valore di un disco e me lo "porto dietro per la vita", oppure lo stronco e lo lascio a prendere polvere.

Con Ram, che ho "conosciuto" nei primi anni 90 immediatamente dopo aver familiarizzato con la discografia beatlesiana, ci siamo sempre guardati con sospetto: troppo frastagliato e caleidoscopico per piacere a me, che oltretutto ho sempre apprezzato Macca per la sua sistematicità. Questo per svariati anni.

Poi ho iniziato a riascoltarlo con un orecchio più maturo, o semplicemente ho cambiato gusti..fatto sta che ora come ora lo trovo davvero ispirato, musicalmente molto più completo del sofferto esordio solista anche se non rientra affatto nei canoni del perfezionismo maccartiano.

In parole povere: qui abbiamo un talento a ruota libera, che in gran segreto prenota uno studio newyorkese e organizza delle audizioni per ampliare un po' l'orizzonte della one man band situation. In testa ha diversi ottimi brani (anche qualche scarto di Let It Be, che non guasta mai...) e li realizza con con il consueto sistema "dittatoriale" così inviso agli ex colleghi di Liverpool: basi ritmiche ridotte al minimo con chitarre e batteria, e poi via al festival delle sovraincisioni pianistiche, orchestrali e naturalmente di basso ( nessuno lo vedrà mai con in mano il Rickenbacker per tutta la durata delle sessions).

Pezzi forti?

Too Many People, che è un incipit fantastico e che offre un bonus con le frecciatine ai predicatori che alla fin fine pensano solo alla loro fetta di torta ( il buon Lennon risponderà a queste velate punzecchiature con le cannonate di How do you Sleep qualche mese dopo, sicuramente pizzicato sul vivo !!), la spensierata Ram On che dietro un semplice arrangiamento per ukulele nasconde un'armonia notevole, le peripezie vocali di Linda e l'affascinante sequenza di accordi in Dear Boy (pare diretta al primo marito di Linda, per chi si interessa di queste cose) e Long Haired Lady, l'acustica Heart of the Country e la maestosa ( e detentrice del record delle sovraincisioni) Back Seat of My Car, anch'essa avvantaggiata da una melodia pianistica da pelle d'oca.
Il singolo di grande successo è Uncle Albert, che presenta la stessa struttura in tre sezioni della di là da venire Band on the Run.

La sorpresa è Linda, che fornisce ottime armonie vocali ai brani (a patto che il missaggio non la spedisca DAVANTI alla voce del marito, vedi l'inizio di LHL) e probabilmente qualche spunto musicale.

Paul le accredita la co-maternità di una buona metà dell'album principalmente per ragioni economiche: per evitare cioè che il 100 % dei diritti d'autore dei brani finisca nel calderone della Apple assieme ai soldi degli altri Beatles, i quali stroncano (Ringo compreso) l'album pubblicamente in interviste alla stampa specializzata.
La guerra continua, a suon di udienze e carte bollate, ma Paul è convinto delle proprie ragioni e tira dritto.

Il tempo gli darà ragione, ma qui è ancora troppo presto.


Voto: 9
BACK TO MONO !!
Avatar utente
Cristiano
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 11480
Iscritto il: mercoledì 17/03/2004 00:08:46
Località: 3 Savile Row, London
Beatle preferito: George

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda MrTwoOfUs » lunedì 30/05/2011 12:46:00

Sono sempre stato un "Rammiano" sfegatato! Sarà una questione personale, i testi non saranno granché, ci sono album di Paul migliori di questo, ma per me resta il numero uno. E quando attacca con piece of ca-a-a-ke.... ho deciso: 10 e lode.
PS: da qualche parte lessi che diceva "piss off, yeh!"...
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9867
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda HarryBudiniFan » lunedì 30/05/2011 12:56:55

a me testi come quello di monkberry moon delight paiono preferibili a qualsiasi lennon post-plastic ono band, per dire.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda MrTwoOfUs » lunedì 30/05/2011 17:35:44

Monkberry Moon Delight è un capolavoro assoluto di surrealismo.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9867
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: #10 Mag2011 / Ram - Paul McCartney

Messaggioda Cristiano » lunedì 30/05/2011 20:31:24

Questa storia dei testi secondo me è tutta una montatura. Nel caso di Ram , e di McCartney in generale, vengono molto ma molto dopo la musica e l'arrangiamento delle canzoni, preceduti di parecchio anche dall'interpretazione vocale.

In sostanza: non importa cosa Paul stia cantando, ma come lo fa.

Poi ci sono le eccezioni, come i riferimenti a John Lennon e ad altri temi....per chi reputa fondamentali i testi c'è sempre Bob Dylan :D
BACK TO MONO !!
Avatar utente
Cristiano
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 11480
Iscritto il: mercoledì 17/03/2004 00:08:46
Località: 3 Savile Row, London
Beatle preferito: George

PrecedenteProssimo

Torna a The Beatles...Step by Step

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron