#03 Feb2011 / With the Beatles - The Beatles

Ripercorriamo insieme la musica dei Fab4

Moderatori: MrTwoOfUs, agrasso, Cristiano, John Paul

Re: #03 Feb2011 / With the Beatles - The Beatles

Messaggioda Sora » lunedì 07/02/2011 21:25:52

segretario_90 ha scritto:Quanto alla linea di basso di I Saw Her Standing There, pare sia stata presa in prestito da Talkin' 'Bout You di Chuck Berry.

... diciamo che la maggior parte delle linee di basso di quel periodo si basavano sulla prima, la terza e la quinta di un'accordo con qualche piccola variazione ma nel caso di "All My Loving" è decisamente più interessante e ricercata di "I Saw Her Standing There" ...
Tuned to a natural E
Happy to be that way
Now that you've found another key
What are you going to play?
Avatar utente
Sora
Fab4Master
Fab4Master
 
Messaggi: 789
Iscritto il: martedì 22/11/2005 14:03:14
Località: Sea of Holes

Re: #03 Feb2011 / With the Beatles - The Beatles

Messaggioda Mackenzie » martedì 08/02/2011 12:32:25

Copertina in chiaro scuro nel nome dei ricordi amburghesi, imposta dalla band contro il parere della produzione che la riteneva malaugurante, i Beatles con questo secondo album provano, riuscendoci in pieno, a consacrarsi definitivamente star del rock nel panorama mondiale. Le voci e soprattutto gli arrangiamenti, fanno un lungo passo in avanti rispetto al precedente lavoro anche se la base strutturale è molto simile. Qui i brani originali sono 8, per le cover si affidano a sei brani uno più bello dell'altro.
Si parte con It Won’t Be Long , pezzo dalla ritmica forsennata composto da Lennon che, a parte l'apparente vivacità spensierata, nasconde tra le righe un tema che il cantante si porterà dietro per il resto della sua discografia, ossia il disagio enorme della sua infanzia.
All I’ve Got to Do è un'altra canzone di John, in questo periodo autentico trascinatore della band,che in un'unica registrazione tira fuori una performance vocale con i fiocchi.
All My Loving capolavoro eterno di McCartney, si avvale di una ritmica notevole di Lennon e del primo vero virtuosismo di George nell'assolo. Bellissimo il duetto Paul/George.
Don’t Bother Me prima composizione di George cui il confronto con le canzoni precedenti appare improbo, secondo me poteva essere arrangiata meglio e soprattutto gestita altrettanto nella sovraincisione delle doppia voce.
Little Child canzonetta composta dai due geni, segna un'intermezzo gioioso e scanzonato.
Till There Was You a parer mio è tra le migliori cover in assoluto del gruppo, con un Paul assolutamente perfetto nell'esecuzione vocale. Canzone tagliata apposta per i Beatles, unica pecca le bongas di Ringo che ogni tanto partono per la tangenziale.
Altra cover storica Please Mr Postman con un'altrettanto fuoriclasse alla voce, ha le stimmate della classica canzone beatlesiana con tanto di cori e vocalizzi armonici magistrali,che hanno reso immortale questa band.
Roll over Beethoven rock’n’roll di Chuck Berry,apre il lato B dell’album con un George un tantinello indeciso alla chitarra e insicuro alla voce.Ad ogni modo è una delle canzoni più eseguite da Harrison nei concerti.
Hold Me Tight vecchia composizione di John e Paul e cantata da quest'ultimo, ha un'arrangiamento molto particolare e a tratti "suona" male all'apparato uditivo. Nonostante tutto io l'ho sempre trovata molto accattivante ed è una delle mie preferite dell'album.
You Really Got a Hold on Me cantata da John è un'altra azzeccatissima cover eseguita alla grande, sia nella parte strumentale, con l'introduzione di Martin, che in quella vocale.
I Wanna Be Your Man brano scritto in quattro e quattro otto per i futuri rivali, viene affidata a Ringo. Secondo me è la traccia meno interessante dell'lp.
Di Devil in Her Heart mi sono sempre piaciuti tantissimo i cori e di Paul e John. Anche George appare più sicuro nell'esecuzione della voce solista.
In Not a Second Time l'autore riprende ahilui, i temi nefasti della sofferenza sentimentale e dell'abbandono, al contrario dell'ottimismo del collega di scrittura. Comunque un notevole pezzo che aumenta il suo valore se si pensa all'età dei compositori in quel periodo. Fenomeni!
L'album si chiude con la cover Money (That’s What I Want) ricalcando quello che è stata Twist and shout per l'album precedente. Notevolissimo e potente Lennon alla voce, supportato da una bellissima performance strumentale e vocale degli altri membri.
L'album per me merita dieci per la sua bellezza ancora acerba, ma che vede quattro giovanissimi musicisti e compositori, che con la loro grinta,il genio e il talento, riescono definitivamente a sfondare nel panorama internazionale del pop rock con notevole facilità e naturalezza, che solo i grandi possiedono.
Avatar utente
Mackenzie
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 6082
Iscritto il: giovedì 25/12/2008 16:57:33
Località: Alone on the hill
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: #03 Feb2011 / With the Beatles - The Beatles

Messaggioda Devil » giovedì 17/02/2011 20:38:49

Se Please Please Me era stata la miccia verso il successo, With The Beatles rappresenta un importante passo, poichè consacra ufficialmente i quattro di Liverpool (con oltre 500.000 copie vendute solo grazie ai pre-ordini), facendo esplodere la bomba della Beatlemania in patria.

L’LP, che comprende nuovamente composizioni originali (accreditate questa volta a Lennon/McCartney) abbinate ad alcune cover non sempre riuscite, si apre con l’energica It Won’t Be Long, che con i suoi ye ye ye nel refrain richiama la più incisiva She Loves You. Seguono poi l’ottima All I’ve Got To Do, magistralmente interpretata da Lennon, e All My Loving, con la quale si intravede una timida maturazione stilistica di McCartney, che ci regala il miglior brano del disco. Finalmente anche una prima aspra composizione di Harrison, che nel complesso non delude particolarmente. Più imbarazzante è Little Child, che risulta chiaramente un riempitivo poco curato, trasandato e che non convince. Till There Was You, rilegata da un incantevole arrangiamento latineggiante, è invece una delle più eccellenti cover dei Beatles, in cui Paul elargisce un’inappuntabile performance vocale, più calda e matura che mai. Seguono poi le vigorose Please Mister Postman e Roll Over Beethover, vecchi cavalli di battaglia dei concerti live. Hold Me Tight ha un’adorabile melodia vocale, resa unica da quel suo atteggiamento un po’ acerbo e un po’ stonato in certi passaggi, ma che nel complesso funziona. Anzi, tra tutti è forse il pezzo più orecchiabile e martellante. You Really Got A Hold On Me non mi entusiasma, ma qui la voce di Lennon è da brividi. Ringo, con la sua massiccia voce, compare in I Wanna Be Your Man, onesto brano deciso e scoppiettante, che però non mi sconquassa più di tanto. Ciò che segue (Devil In Her Heart e Not A Second Time in particolare) mi è quasi del tutto indifferente, mentre scorgo in Money (That’s What I Want) qualche passaggio interessante, ma che non riesco a farmi piacere.

With The Beatles è forse l'album più debole dell’era pre-1966, poiché chiaramente un disco di work songs, riempitivi e scarti, che cerca di ricalcare la fortunata formula di Please Please Me. “Formula che vince, non si cambia”. Fortunatamente, già dal terzo disco, i Beatles cominciano a reinventarsi, per non cadere nel banale e per non stancare. Le rare perle del 33 giri (All My Loving, Till There Was You e Hold Me Tight) valgono da sole l’ascolto dell’intero lavoro che, rispetto a Please Please Me è proababilmente meno curato, meno incisivo e tagliente. Suggestiva la copertina in bianco e nero che, oltre a fornire un pizzico di eleganza, rende il tutto più misterioso.
Voto: 7
Everybody else is busy doing better than me.
Avatar utente
Devil
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 4010
Iscritto il: venerdì 11/09/2009 17:10:09
Beatle preferito: Paul

Re: #03 Feb2011 / With the Beatles - The Beatles

Messaggioda lucyinthesky63 » giovedì 17/02/2011 20:57:26

Devil ha scritto: Till There Was You, rilegata da un incantevole arrangiamento latineggiante, è invece una delle più eccellenti cover dei Beatles, in cui Paul elargisce un’inappuntabile performance vocale, più calda e matura che mai.

concordo, lo trovo molto sensuale.

Devil ha scritto:With The Beatles è forse l'album più debole dell’era pre-1966, poiché chiaramente un disco di work songs, riempitivi e scarti, che cerca di ricalcare la fortunata formula di Please Please Me. “Formula che vince, non si cambia”. Fortunatamente, già dal terzo disco, i Beatles cominciano a reinventarsi, per non cadere nel banale e per non stancare. Le rare perle del 33 giri (All My Loving, Till There Was You e Hold Me Tight) valgono da sole l’ascolto dell’intero lavoro che, rispetto a Please Please Me è proababilmente meno curato, meno incisivo e tagliente. Suggestiva la copertina in bianco e nero che, oltre a fornire un pizzico di eleganza, rende il tutto più misterioso.
Voto: 7

una recensione peculiare la tua, Devil ......
I'm a Blackstar
Gloria
Avatar utente
lucyinthesky63
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 6373
Iscritto il: domenica 30/09/2007 17:46:05
Località: here there and everywhere, in realtà La Spezia
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: #03 Feb2011 / With the Beatles - The Beatles

Messaggioda Cristiano » giovedì 17/02/2011 22:01:04

In genere l'album più debole del pre-1966 è ritenuto Beatles For Sale, non me l'aspettavo neanche io questa uscita Devil.
Sicuro della tu scelta? La cosa mi intriga.

"come hai osato??" :lol:
BACK TO MONO !!
Avatar utente
Cristiano
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 11481
Iscritto il: mercoledì 17/03/2004 00:08:46
Località: 3 Savile Row, London
Beatle preferito: George

Re: #03 Feb2011 / With the Beatles - The Beatles

Messaggioda Devil » venerdì 18/02/2011 13:49:26

Assolutamente sì.
Bealtes For Sale è un disco che mi attrae particolarmente. Avremo modo di parlarne a tempo debito, ma rispetto a With The Beatles è decisamente più incisivo, innovativo e variegato. Certo, sono entrambi due album molto veloci e sbrigativi, ma With The Beatles lo vedo proprio come un insieme di pezzi già pronti e cuciti assieme esclusivamente per far uscire un altro LP dopo il boom di Please Please Me.

Se non erro, Hold Me Tight era già stata registrata durante le sessions di Please Please Me e la metà dei pezzi erano già scritti. Anche George Martin nell'Anthology dichiarò che non si trattava di un vero e proprio LP. I ragazzi avevano una serie di brani pronti non così potenti da essere lanciati come singoli (affermazione non del tutto corretta, All My Loving e It Won't Be Long avrebbero scalato le classifiche, specialmente la prima) e perciò li inserì in un unico 33 giri.

E durante l'ascolto si nota questa debolezza. A parte 2-3 casi, il resto è quasi tutto dimenticabile. Ecco perchè metto With The Beatles in fondo alla classifica dei dischi dei Beatles.
Everybody else is busy doing better than me.
Avatar utente
Devil
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 4010
Iscritto il: venerdì 11/09/2009 17:10:09
Beatle preferito: Paul

Re: #03 Feb2011 / With the Beatles - The Beatles

Messaggioda HarryBudiniFan » venerdì 18/02/2011 14:41:12

anch'io preferisco beatles for sale a with the beatles.

gli album pre-rubber soul che apprezzo meno sono proprio quest'ultimo e help!, non so in che ordine.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: #03 Feb2011 / With the Beatles - The Beatles

Messaggioda lucyinthesky63 » venerdì 18/02/2011 20:44:42

nemmeno Beatles for Sale ha però tutti questi brani "importanti" e che si ricordano. Se non altro With the Beatles ha All My Loving, che riscuote tutt'ora un certo successo quando Macca la esegue live.
Diciamo che For Sale ha maggior introspezione (i ragazzi cominciano a diventare grandi) mentre in With The Beatles c'è molto più entusiamo. Con l'aggravante, però, che For Sale è un deciso passo indietro rispetto all'album precedente.
Help! è un discorso a parte. Contiene tre dei brani più famosi dell'intera carriera dei Beatles, contornati da tutta una serie di brani meno riusciti.
I'm a Blackstar
Gloria
Avatar utente
lucyinthesky63
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 6373
Iscritto il: domenica 30/09/2007 17:46:05
Località: here there and everywhere, in realtà La Spezia
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: #03 Feb2011 / With the Beatles - The Beatles

Messaggioda Devil » venerdì 18/02/2011 21:13:02

lucyinthesky63 ha scritto:nemmeno Beatles for Sale ha però tutti questi brani "importanti" e che si ricordano. Se non altro With the Beatles ha All My Loving, che riscuote tutt'ora un certo successo quando Macca la esegue live.

Oggettivamente parlando è vero, ma personalmente ricordo I'll Follow The Sun (una delle mie preferite in assoluto dei Bealtes), No Reply, I'm A Loser e due cover eccezzziunali veramente (Words Of Love, che è da urlo, e Kansas City). Che poi questi pezzi elencati non siano capolavori dei Beatles, è un altro discorso. All My Loving piace molto anche a me, by the way.

lucyinthesky63 ha scritto:Diciamo che For Sale ha maggior introspezione (i ragazzi cominciano a diventare grandi) mentre in With The Beatles c'è molto più entusiamo.

Sottoscrivo per quanto riguarda Beatles For Sale, ma l'entusiasmo vero dei primi Beatles secondo me è presente solo in Please Please Me. WTB è fatto tanto per fare. Manca quella magia che ha reso uniche Twist And Shout e I Saw Here Standing There, solo per citarne due.
Everybody else is busy doing better than me.
Avatar utente
Devil
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 4010
Iscritto il: venerdì 11/09/2009 17:10:09
Beatle preferito: Paul

Re: #03 Feb2011 / With the Beatles - The Beatles

Messaggioda alifib » sabato 19/02/2011 13:22:16

Un bell´album, pieno di vere e proprie chicche Lennon-McCartney, anche se - non so perché - l´ho sempre ascoltato meno di Please Please me. Voto complessivo: 7,5.
L´apertura é scoppiettante, It won´t be long é un gran bel brano, che mette frenesia e voglia di ballare. Forse - e mi sbilancio - il migliore incipit di tutti gli album dei Beatles, perché ti coglie di sorpresa, é come un´esplosione, non te lo aspetti. Voto: 8.
All I´ve got to do é un altro buon brano, con cori perfetti e la voce di John suadente e sexy. Voto: 7,5.
All my loving: il migliore brano di tutto il disco, una genialata di Paul che vale tutto l´album. Voto: 9,5.
Don´t bother me: Brano dalle atmosfere inquietanti e anche un po´ western. Scura come George. Voto: 7.
Little child: Mi piace meno, anche se le riconosco una qualitá: la spensieratezza giovanile. Voto: 6.
Till there was you. Mai sopportata. Me ne scuso, ma non mi piace proprio la canzone in sé, anche se Paul non é male nell´interpretarla. Troppa melassa retró. Voto: 5.
Mr. Postman: Grandissima canzone, uno dei momenti migliori di tutto l´album. Voglia di cantare e di ballare. Grandioso intreccio vocale. Voto: 9.
Roll over Beethoven: Non mi ha mai fatto impazzire. Sempre skippata. Forse, se l´avesse cantata John, il brano avrebbe acquistato un piglio diverso. Voto: 5,5.
Hold me tight: Quando ero ragazzina era una delle mie preferite dell´album, e la cantavo sempre con una mia cara amica che "costringevo" ad impararsi le canzoni dei Beatles :D . Adesso che ho maggiore consapevolezza musicale, riconosco parecchie sbavature nell´esecuzione, anche se, a ben vedere, la melodia di per sé é molto accattivante. Voto: 7.
You really got a hold on me. Poco da dire, questo album é quello in cui John ha la voce piú sexy. Sentire questo brano per credere. Sensualissimo. Voto: 8.
I wanna be your man: Anche questa canzone mi é sempre piaciuta molto. Ritengo sia sottovalutata, come succede a certi motivetti che si danno ormai per scontati ... Ma mica é cosí scontato inventarli da zero! Voto: 8.
Devil in her heart: Non mi ha mai convinta molto. Un po´ datata. Voto: 6.
Not a second time: Idem come sopra. Poco accattivante. Voto: 6.
Money: gran finale, energico e aggressivo, che chiude degnamente il cerchio aperto con "It won´t be long". Voto: 7.
FOTO

All the world is birthday cake ... So take a piece but not too much!
Avatar utente
alifib
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 4906
Iscritto il: sabato 20/03/2004 11:13:12
Beatle preferito: John

Re: #03 Feb2011 / With the Beatles - The Beatles

Messaggioda Mod XXII » mercoledì 23/02/2011 12:18:59

E' un album che ho ascoltato molto negli ultimi anni. E' un disco fresco, allegro, ben cantato e con dei pezzi che mi piacciono molto. E poi c'è tanto tanto Johnny.

It Won't Be Long. Grande inizio, uno dei loro migliori.
All I've Got To Do. Oh mamma. Grande pezzo secondo me. E la voce di Lennon? E la voce di Lennon? Strepitosa!
All My Loving. Quando paolino è in vena piazza quasi sempre il capolavoro. Pezzo assolutamente magnifico. E sottovalutatisssssssimo.
Don't Bother Me. Rivalutata (non mi piaceva per niente) con il riascolto. Piacevole.
Little Child. Skiiipp.
Till There Was You. Bella mielosa. Mi piace come la canta Paul, mi piace la chitarra. Mi piace anche quel non so che di "casareccio".
Please Mr. Postman. La mia loro cover preferita. Allegra, voci MAGNIFICHE. E poi è la canzone dei meeting.
Roll Over Beethoven. Sempre skippata. Con il riascolto l'apprezzo un filo di più. Giusto un filo!
Hold Me Tight. Mi piace.
You Really Got A Hold On Me. Grande interpretazione di John. Bellissima cover.
I Wanna Be Your Man. L'avrò ascoltata tutta due volte al massimo nella mia vita. Mi annoia
Devil in her heart. E io che pensavo che la voce principale fosse John... cmq mi piace! Bella retrò come piace a me!
Not A Second Time. Mi piace anche questa!
Money (Thats What I Want). La voce di John (stupenda) mitiga un po' l'effetto skip che la canzone (come quasi tutte le loro cover rock) mi provoca. Però non è male.
“Voi pensate di scappare, in realtà vi state precipitando verso il vostro destino.”
Segui Fab4Fans anche su Twitter!
Avatar utente
Mod XXII
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9170
Iscritto il: giovedì 06/02/2003 16:29:25
Località: marmalade skies
Beatle preferito: John

Re: #03 Feb2011 / With the Beatles - The Beatles

Messaggioda Danyssima » lunedì 28/02/2011 21:30:39

Mi sono ridotta all'ultimo giorno ma ho pochissimo tempo...
Anyway, ecco la mia "recensione":
It Won't Be Long. Ci sono particolarmente affezionata. E' una canzone bellissima che mi riporta sempre alla mente il video dell'anthology, quello in cui i Beatles scherzano e ridono come non mai. Adorabile. La canzone, poi, ha una musicalità strepitosa.
All I've Got To Do. Intensa, carica di una energia che sembra non dover esplodere. E' decisamente ok!
All My Loving. Una delle canzoni di Paul che preferisco in assoluto! Ma quanto è bravo, eh? Eh? "E poi la so cantare..." :D
Don't Bother Me. Non è una delle mie preferite, ma niente di così noioso.
Little Child. Questa mi diverte, anche se il testo non mi fa impazzire.
Till There Was You. Spettacolare. Vi sono legati ricordi stupendi. Inoltre Paul ha una voce affascinante e coinvolgente.
Please Mr. Postman. E qui mi tocca quotare Mod! La mia cover preferita nonchè canzone dei meeting, già. Nel mio ipod è nella lista "preferenziale" :D Ho bisogno di ascoltarla almeno una volta al giorno, me l'ha detto il dottore.
Roll Over Beethoven. L'ascolto pochissimo, ma è suonata alla grande.
Hold Me Tight. Ho letto che a molti non piace... Sinceramente la trovo bellissima! La canto con piacere.
You Really Got A Hold On Me. Qui John è DAVVERO sensuale. Una cover cantata e suonata molto bene, piacevolissima all'ascolto.
I Wanna Be Your Man. Non mi stupisce che la cantino i Rolling Stones ... :roll: :laughing6:
Devil in her heart. Chi la balla con me? :D Mi piace molto, George è dolcissimo e veramente bravo.
Not A Second Time. Non è la mia preferita. Ammetto che la tonalità di questa canzone a volte mi annoia.
Money (Thats What I Want). A dire il vero preferisco una versione dell'Anthology, come mi succede per altre canzoni. Cover fra le più riuscite.
In conclusione, trovo che With The Beatles sia un degno successore del precedente album. La loro carica è ancora fresca, hanno una marcia in più, si percepisce la salita. Ancora tante cover ma quasi tutte ben fatte. I testi sono ancora un po' scarni, i Beatles devono ancora sperimentare, ma "tempo al tempo". :wink:
Voto: 8 (incoraggiamoli, sù!)
"Ho nostalgia di tutto, anche delle cose che non ho vissuto" (Ferdinando Pessoa)
Veny Vidy Dany
Ambasciatrice ufficiale di fab4fans :D
Avatar utente
Danyssima
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 4486
Iscritto il: venerdì 04/11/2005 12:22:25
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: #03 Feb2011 / With the Beatles - The Beatles

Messaggioda MrTwoOfUs » martedì 17/01/2012 17:41:24

Nel bellissimo libro "Beatles ad Amburgo" di Spencer Leigh si legge che tutti i gruppi di Liverpool che arrivavano ad Amburgo avevano tre o anche quattro cantanti diversi e che tutti, puntualmente, dopo un po' soffrivano di un improvviso abbassamento di voce. Malgrado le preoccupazioni di aver perduto il "ferro del mestiere", dopo una settimana si ritrovavano con una voce più potente e spesso con un timbro particolarmente tagliente. Ciò era dovuto all'aria eccessivamente salina di cui erano piene sia Liverpool che Amburgo. Secondo molti, il caratteristico timbro leggermente nasale, un po' ruvido e inimitabile di John Lennon è nato là, dove ogni sera per tre mesi consecutivi venivano maltrattate le corde vocali dalle sette di sera alle tre del mattino, e i festivi anche oltre. Ebbene, si ascolti Money, degna erede di Twist and Shout. Se John è considerato da molti il più grande cantante di tutti i tempi, queste due cover certamente hanno la loro colpa.
I Favolosi Beatles, così si chiamava With the Beatles quando lo comprai io. In verità la mia era la ristampa del 70, e non l'originale del 63 (il leggendario PMCQ 31502),che poi ho provveduto a procurarmi. Oggi vale un patrimonio quel disco con la copertina verde e quei quattro ragazzini in posa su una via di Londra che non mi ricordo più come si chiama. All my loving col primo walking bass è il punto più alto, Little Child forse il più basso (e non solo di questo disco); in mezzo tante belle cose, tra cui alcune tra le più belle cover fatte dai Beatles: Devil in her Heart che adoro, You really got a hold on me, Please Mr.Postman e Beethoven dello zio Carlino (Chuck) Berry. Ma basta cover, è ora di scrivere tutto per conto proprio.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9868
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Precedente

Torna a The Beatles...Step by Step

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite