Define ... Let It Be ... Naked

Parliamo insieme delle caratteristiche e delle peculiarità di ciascuno degli album dei Beatles!

Moderatori: MrTwoOfUs, agrasso, Cristiano, John Paul

Define ... Let It Be ... Naked

Messaggioda alifib » lunedì 04/10/2004 23:09:04

Pronti per "definire" questo album?????


VIA!!!!! :wink:
FOTO

All the world is birthday cake ... So take a piece but not too much!
Avatar utente
alifib
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 4906
Iscritto il: sabato 20/03/2004 11:13:12
Beatle preferito: John

Messaggioda Walrus85 » lunedì 21/11/2005 18:03:44

una benedizione... una manna dal cielo per noi amanti dei fab4!!! NAKED rispecchia fortemente come doveva in realta' essere l'album let it be,l'album del ritorno alle origini della band!!! Sembra di essere davvero in studio con loro con quest'album! il NAKED va a colmare una carenza nel cuore dei beatlesiani !!! splendida THE LONG AND WINDING ROAD che in quest'album e' nella sua versione originale !!! entusiasmanti dig a pony, two of us e i've got a feeling !!!
Walrus85
 

Messaggioda nennathebatles » mercoledì 14/06/2006 13:10:41

..non ci sono parole per descrivere questo album...

...FANTASTICO
...when I find myself in times of trouble Mother Mary comes to me....
Elena

"I desideri stavano strappandomi l'anima. Potevo viverli ma non ci sono riuscito. Allora li ho incantati. E a uno a uno li ho lasciati dietro di me"

...we're going home, better believe it, goodbye.
Avatar utente
nennathebatles
Fab4Guru
Fab4Guru
 
Messaggi: 653
Iscritto il: lunedì 05/06/2006 16:56:28
Località: PENNY LANE (seeee magari!!!)
Beatle preferito: Paul

Messaggioda crabalocker fishwife » venerdì 01/12/2006 22:16:52

Na' ciofeca. Perchè non tutti sanno quali atrocità ci sono dietro la produzione di quest'album che è stato spacciato per "come doveva essere".
Parafrasando Totò: ma mi faccia il piacereeee.
Non condivido ciò che dici, ma darei la vita affinché tu possa dirlo
Avatar utente
crabalocker fishwife
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 2347
Iscritto il: mercoledì 28/09/2005 01:15:53
Località: Somewhere in her smile

Messaggioda Cristiano » venerdì 01/12/2006 22:56:24

crabalocker fishwife ha scritto:Na' ciofeca. Perchè non tutti sanno quali atrocità ci sono dietro la produzione di quest'album etc


Opinioni.

Il disco piace a molti "ben informati" e a moltissimi che si limitano ad ascoltarlo senza per forza conoscere il lavoro che c'è dietro.

A me piace, ad esempio.


Cristiano
BACK TO MONO !!
Avatar utente
Cristiano
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 11481
Iscritto il: mercoledì 17/03/2004 00:08:46
Località: 3 Savile Row, London
Beatle preferito: George

Messaggioda jpgr » sabato 02/12/2006 09:51:23

Il disco come già scritto in qualche altro topic non mi ha mai convinto e se ne poteva fare a meno (IMHO). :)

D'accordo il suono è stato ripulito è più compatto, ma per motivi affettivi e per il modo in cui è strutturato preferisco il vecchio album.

E poi la grande diatriba di quel progetto "TLWR" non è quella che avrebbe dovuto essere (vedi anthology3). :)

Jpgr :)
He's a poet he's a picker he's a prophet he's a pusher
He's a pilgrim and a preacher and a problem when he's stoned
He's a walking contradiction partly truth and partly fiction
Taking every wrong direction on his lonely way back home
Avatar utente
jpgr
Fab4Senior
Fab4Senior
 
Messaggi: 496
Iscritto il: sabato 18/02/2006 19:55:58
Località: Nutopia

Messaggioda crabalocker fishwife » sabato 02/12/2006 10:28:22

Un buon minestrone seppur riscaldato e ricondito può essere ancora mangiabile. Perlomeno si sa che è stato fatto in buona parte con ingredienti genuini, è il caso del LIB originale. Ma su uno fatto coi liofilizzati e perdipù trentatrè anni dopo ci si sputa sopra.
Anche se il sapore può sembrare accettabile.
Non condivido ciò che dici, ma darei la vita affinché tu possa dirlo
Avatar utente
crabalocker fishwife
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 2347
Iscritto il: mercoledì 28/09/2005 01:15:53
Località: Somewhere in her smile

Messaggioda maccamania » sabato 02/12/2006 10:43:42

Per il discorso dell'onestà e della chiarezza sono daccordo con Crabalocker, non è una cosa bella quella che hanno fatto (i vari taglia e incolla) e ancor di più non è bello il fatto che abbiano pubblicizzato tutto il contrario della realtà.

Però, scollando le due cose, prendendo solo la musica senza pensare a cosa c'è dietro (so che è molto difficile) il risultato è apprezzabile, secondo me.

Ma il vero problema di Let It Be, almeno questo è quello che ho sempre pensato, non sono gli archi, magari abbondanti in alcuni frangenti (ma a me piacciono) quanto il muro del suono, che si ripercuote anche su All Things Must Pass. Dovevano ripulirlo da quello, l'album.
...anyway you'll never know the many ways I've tried...

Segui Fab4fans su Twitter e Facebook!
Avatar utente
maccamania
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8947
Iscritto il: venerdì 26/03/2004 23:41:34
Località: your door
Beatle preferito: Paul

Messaggioda jpgr » sabato 02/12/2006 10:50:57

maccamania ha scritto:quanto il muro del suono, che si ripercuote anche su All Things Must Pass. Dovevano ripulirlo da quello, l'album.



Almeno in quel disco fu approvato :)

Jpgr
He's a poet he's a picker he's a prophet he's a pusher
He's a pilgrim and a preacher and a problem when he's stoned
He's a walking contradiction partly truth and partly fiction
Taking every wrong direction on his lonely way back home
Avatar utente
jpgr
Fab4Senior
Fab4Senior
 
Messaggi: 496
Iscritto il: sabato 18/02/2006 19:55:58
Località: Nutopia

Messaggioda maccamania » sabato 02/12/2006 10:58:40

Ma certo, ciò però non toglie che Wah-Wah sembra cantata da dentro un pozzo. :D
...anyway you'll never know the many ways I've tried...

Segui Fab4fans su Twitter e Facebook!
Avatar utente
maccamania
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8947
Iscritto il: venerdì 26/03/2004 23:41:34
Località: your door
Beatle preferito: Paul

Messaggioda jpgr » sabato 02/12/2006 11:12:17

maccamania ha scritto:Ma certo, ciò però non toglie che Wah-Wah sembra cantata da dentro un pozzo. :D



Io ho ascoltato la versione solo con la chitarra elettrica (Beware of Abcko) e personalmente mi fa un effetto strano sentire la canzone senza l'arrangiamento di Phil.

Anche se "incasinato"apprezzo il Wall of sound su Wah Wah. :)

Chiuso OT :lol:

Jpgr
He's a poet he's a picker he's a prophet he's a pusher
He's a pilgrim and a preacher and a problem when he's stoned
He's a walking contradiction partly truth and partly fiction
Taking every wrong direction on his lonely way back home
Avatar utente
jpgr
Fab4Senior
Fab4Senior
 
Messaggi: 496
Iscritto il: sabato 18/02/2006 19:55:58
Località: Nutopia

Messaggioda crabalocker fishwife » sabato 02/12/2006 12:00:15

Tentiamo un raffronto tra le due edizioni di Let It be:

TWO OF US:
LIB incisione originale
LIBN come sopra

DIG A PONY:
LIB incisione originale con taglio della parte ALL I WANT IS YOU
LIBN come sopra

ACROSS THE UNIVERSE:
LIB arrangiamento overproduced a posteriori da Spector (archi, cori ecc) ma comunque approvato da John
LIBN arrangiamento originale ma rimixato con sound effects

I ME MINE:
LIB incisione "allungata" con orchestrazione che raddoppia alcune parti presumibilmente approvata da George
LIBN come sopra ma non arrangiata

DIG IT:
LIB Incisione originale "abbreviata"
LIBN assente

LET IT BE:
LIB leggermente ritoccata da George Martin nel corso delle sessions del gennaio 1970. Qui il solo di Harrison è comunque superiore ad ogni altra edizione.
LIBN stessa base ma fortemente ritoccata con tecnica digitale, specie le parti di basso suonate da John.

MAGGIE MAE:
LIB incisione originale
LIBN assente

I'VE GOT A FEELING:
LIB incisione "rooftop" originale
LIBN Montaggio delle due versioni "rooftop"

THE ONE AFTER 909:
LIB incisione "rooftop" originale
LIBN come sopra con taglio coda "Oh Danny Boy"

THE LONG AND WINDING ROAD:
LIB arrangiamento overproduced a posteriori da Spector (archi, cori ecc)
LIBN altra take in arrangiamento originale ma ritoccato con tecnica digitale, specie le parti di basso suonate da John.

FOR YOU BLUE:
LIB incisione originale da take 16
LIBN come sopra ma con diffuso editing digitale

GET BACK:
LIB incisione originale con l'aggiunta della celeberrima frase di John: "I'd like to say thank you on behalf of the group and ourselves and I hope we passed the audition"
LIBN come sopra senza la frase di John

In più su LIBN troviamo DON'T LET ME DOWN che è il risultato del montaggio delle 2 takes del "rooftop"

Se oltretutto sul Naked ci mettiamo che:
a) la metrica è stata in toto aggiustata quantizzandola digitalmente col potente software ProTools
b) molte parti sono state sostituite col copia incolla prelevandole da altre takes
c) i missaggi in alcuni punti non sono superiori agli originali. Inoltre quasi tutti i brani sono affetti da un bruschissimo
fadeout.
d) La masterizzazione digitale, in teoria migliorativa, non ha restituito in questo caso il calore della pur imperfetta catena del suono analogico.
In tal senso per ovviare all'inconveniente per la realizzazione degli Anthology fu recuperato un vecchio mixing desk dismesso dagli Abbey Road Studios simile a quello usato nelle sessions dei Beatles. E la differenza si sente eccome.

Alla luce di quanto esposto si può definire LIBN un prodotto genuino senza artefatti, cioè As Nature Intended? Oppure c'è un pò di malafede quando si vuole spacciare questo disco come il vero Let It Be? A voi l'ardua sentenza.
A parer mio è stata solo una grande occasione perduta. Speriamo di rifarci in futuro.
Non condivido ciò che dici, ma darei la vita affinché tu possa dirlo
Avatar utente
crabalocker fishwife
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 2347
Iscritto il: mercoledì 28/09/2005 01:15:53
Località: Somewhere in her smile

Messaggioda terrypr5 » martedì 23/10/2007 17:56:44

Personalmente sono d'accordo con crabalocker fishwife.
Let it Be naked non è stata una grande idea, perlomeno realizzata come è stato fatto. Innanzitutto io avrei utilizzato la copertina originariamente prevista, quella che fu usata per la raccolta 1967-1970, per intenderci. In secondo luogo avrebbero dovuto usare la scaletta e le take scelte da Glyn Jones (il vero produttore/fonico di Let it Be) per la propria versione di Let it Be. Storicamente così avrebbe avuto un senso. Purtroppo LIBN non ha alcun senso storico. Inoltre, non vedo perché debbano mancare all'appello brani come teddy boy che c'erano nell'originale oppure come mai si siano usate le versioni di spector senza le sovraincisioni di fiati e violoncelli (I Me Mine durava originariamente minuti 1,35 e non 2,25; questa è la versione allungata da Spector) invece delle versioni originali. I mixaggi di LIBN sono semplicemente atroci, spenti, asciutti e senza effetti. Quelli di Spector suonano bene. Questi no. Del tutto dilettanteschi.
Più in generale, devo dire, i dischi dei Beatles si ascoltano davvero bene - a mio giudizio ovviamente - in Original Master Recording su vinile. Let it Be su original master è superbo! Ascoltare per credere. Dà via 10 a 1 a LIBN su CD. Questo perché i master dei Beatles erano stati equalizzati per il vinile, non per il CD. Le cose cambieranno se e quando decideranno di remixare tutto il catalogo, così come è stato fatto ad esempio per The Who. Vedremo...
Pollice verso totale a LIBN, quindi!!
terrypr5
Fab4Newbie
Fab4Newbie
 
Messaggi: 9
Iscritto il: giovedì 06/09/2007 12:10:17

Re: Define ... Let It Be ... Naked

Messaggioda dav1d3 » sabato 26/04/2008 10:33:58

capperi, non sapevo che fosse stato maneggiato digitalmente ( la correzione sulla parte di basso è un'oscenità) alla faccia della sincerità.
allora è preferibile il bootleg kum back?
dav1d3
Fab4Member
Fab4Member
 
Messaggi: 144
Iscritto il: sabato 25/08/2007 10:31:09

Re: Define ... Let It Be ... Naked

Messaggioda AlanCivil » sabato 26/04/2008 10:44:44

E' preferibile Let It Be.
It's the way that we bong on the bongo

"Did we meet somewhere before?".
Avatar utente
AlanCivil
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 1299
Iscritto il: giovedì 12/07/2007 20:08:38
Località: empoli

Prossimo

Torna a Define ... the Beatles

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron