Define ... Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band

Parliamo insieme delle caratteristiche e delle peculiarità di ciascuno degli album dei Beatles!

Moderatori: MrTwoOfUs, agrasso, Cristiano, John Paul

Define ... Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band

Messaggioda alifib » lunedì 04/10/2004 22:58:11

Pronti per "definire" questo album?????


VIA!!!!! :wink:
FOTO

All the world is birthday cake ... So take a piece but not too much!
Avatar utente
alifib
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 4906
Iscritto il: sabato 20/03/2004 11:13:12
Beatle preferito: John

Messaggioda rockin_raccoon » mercoledì 10/11/2004 12:45:39

allora
1) primo album nella storia ad uscire uguale in tutto il mondo per tracklist, copertina e gadgettini.
2) primo album nella storia a contenere i testi delle canzoni.
3) album dei beatles più pieno dei cosidetti indizi della "morte" di paul:
(copertina)
- il fatto che paul stia tenendo in mano uno strumento nero e quindi luttuoso.
- il fatto che paul abbia sul braccio la targhetta che significherrebbe secondo la leggenda officially pronounced dead (mentre in realtà la sigla OPD sta per ontario police department).
- il fatto che ci sia una mano sopra la testa di paul, a mo' di estrema unzione.
- il fatto che la bambolina degli stones tenga in braccio una macchinina piena di rosso sangue o rosso fiamme a seconda.
- il fatto che il basso di fiori apparentemente contiene la domanda paul?
- il presunto (io ad esempio non l'ho mai verificato questo) fatto che ponendo uno specchio a metà del tamburo dovrebbe venir fuori he is dead o qualcosa del genere.
(retro di copertina e testi)
- il fatto che paul sia messo di schiena indica voglia di non mostrarlo bene e che quindi si tratti di un sosia.
- friday morning at five o'clock da she's leaving home è l'ora fatidica dell'ipotetico decesso.
- he blew his mind out in a car, he didn't notice that the light had changed eccetera da a day in the life è un altro evidente riferimento.
(credo di averli detti tutti, miiii che memoria!!!)
real love :-*
roretta
"sei sposato alla vita a vita, quindi tanto vale fare le cose per bene e prenderla nella buona e nella cattiva sorte" - moi
Avatar utente
rockin_raccoon
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 3393
Iscritto il: domenica 07/03/2004 00:31:18
Località: a una sassata da penny lane (mangiatevi le mani, 'nvidiosi)

Messaggioda MaccaPlanet1980 » giovedì 18/11/2004 12:35:27

Beh è anche uno dei primissimi tentativi di fare un concept album:)
e poi....è l'album che forse rappresenta di più gli anni 60, come ha detto più volte Sir George Martin, dopo le minigonne e le droghe, impossibile non parlare di Sgt pepper, e poi, forse è l'album dove si sente di più la presenza di Paul come compositore.
Fabio
At the end, the love you make is equal to the love you take

visia il sito del fanclub italiano di Paul McCartney
http://www.maccaplanet.it
Avatar utente
MaccaPlanet1980
Fab4Newbie
Fab4Newbie
 
Messaggi: 49
Iscritto il: venerdì 22/10/2004 12:02:45

Messaggioda eul@89 » giovedì 18/11/2004 20:57:44

E' considerato anche uno dei primi album psichedelici divulgato alle masse.

eulax :angel13:
.....take these broken wings and learn to fly....
Avatar utente
eul@89
Fab4Master
Fab4Master
 
Messaggi: 924
Iscritto il: lunedì 29/03/2004 21:02:05
Località: strawberry Fields

Messaggioda Mamunia » mercoledì 29/12/2004 19:27:47

Se oggi noi chiamiamo "album" un lp o un cd, lo dobbiamo proprio a Sgt Pepper. Il termine applicato alla musica è stato usato per la prima volta proprio per questo disco dei Beatles e da allora è entrato nel linguaggio comune musicale. Il motivo è presto detto: come alcuni di voi hanno ricordato, Sgt Pepper era un lp ricco di gadgets, che si apriva e si sfogliava proprio come un album fotografico.

Inoltre è per la prima volta (se non vogliamo contare i tentativi dei Moody Blues) che l'orchestra è applicata al contesto musicale pop. Si perde il conto (e io ci ho perso la testa) a contare tutti gli stumenti che suonano nel crescendo di A Day In The Life.

E se poi vogliamo dircela tutta.. Sgt Pepper's Lonely Hearts Club Band è il disco che ha avuto maggiore impatto sul panorama musicale, accumulando al suo interno tante influenze e genialità da risultare un capolavoro (molti critici lo considerano tutt'ora il miglior disco della storia del rock): è stato influenzato (e influenzò) dalla Summer Of Love, diventando un simbolo (se non *il simbolo*) della psichedelia.
Infine, Sgt Pepper è curato in ogni suo dettaglio. Dalla copertina, alla storia background, ai testi, ai messaggi.


Jenny.
Al di là c'era solo la notte, la splendida, profumata notte estiva, e tutte le libertà che uno poteva sognare.
5+3, ora e sempre!
Avatar utente
Mamunia
Fab4Master
Fab4Master
 
Messaggi: 940
Iscritto il: martedì 28/12/2004 16:25:23
Località: Somewhere in.. Bergamo.
Beatle preferito: Paul

Messaggioda paperog@ » mercoledì 29/12/2004 20:37:08

rockin_raccoon ha scritto:- il presunto (io ad esempio non l'ho mai verificato questo) fatto che ponendo uno specchio a metà del tamburo dovrebbe venir fuori he is dead o qualcosa del genere.


L'avevo provato tempo fa, lo specchio va messo tagliando a metà la grancassa nel senso orizzontale... la scritta - se non ricordo male - è "IONEIXHEDIE". Davvero una coincidenza curiosa... :roll:

Ps. Basta anche il retro di un cd come specchio...

-
paperog@
Giunto al termine del giorno, cerco fra le coltri un poco di speranza; peto in abbondanza, non ho più sgomento, lieto mi addormento, ebbro dei miei gas.
Avatar utente
paperog@
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 727
Iscritto il: venerdì 07/02/2003 16:32:40
Località: Strawberry Fields

Messaggioda Lovely Rita » mercoledì 12/01/2005 19:07:14

Questo è l'album più noto, il primo concept album della storia del rock, il più psichedelico....lo definirei il più colorato!
Avatar utente
Lovely Rita
Fab4Newbie
Fab4Newbie
 
Messaggi: 11
Iscritto il: mercoledì 12/01/2005 17:47:48

Messaggioda ]GOB[Fabiano » domenica 20/03/2005 11:38:14

Come riportato nel libretto del cd, la tracklist del lato A del disco doveva essere questa:
1. Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band
2. With a Little Help From My Friends
3. Being for the Benefith of Mr Kite!
4. Fixing a Hole
5. Lucy in the Sky with Diamonds
6. Getting Better
7. She's Leaving Home

Se poi andate alla fine del disco, dopo A Day in The Life, ci sono alcuni secondi di suono a 15 kilocycle (giusto per disturbare il cane...) messi su espressa richiesta di John Lennon. Poi segue un loop di suoni non-sense dei Beatles che parlano (ma non si capisce un'acca) e, sul vinile, era fatto in modo che, chi non aveva l'auto ritorno del braccetto, si trovava ad ascoltarlo all'infinito perché il solco dove è inciso questo loop è concentrico, vale a dire che ritorna su se stesso.
... and in the end, the love you take is equal to the love you make!
Immagine
Avatar utente
]GOB[Fabiano
Fab4Newbie
Fab4Newbie
 
Messaggi: 14
Iscritto il: giovedì 03/03/2005 17:53:52
Località: Roma

Messaggioda alifib » domenica 20/03/2005 21:05:16

]GOB[Fabiano ha scritto:Poi segue un loop di suoni non-sense dei Beatles che parlano (ma non si capisce un'acca)


Provate a rovesciarlo, ragazzi, e sentirete come si capisce bene!!!! :wink:

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Anzi rimando a questo vecchio topic dove troverete due piccoli mp3 che si possono ascoltare, uno è il loop "alla dritta", ed uno alla rovescia! :wink:

http://www.fab4fans.com/phpBB2/viewtopic.php?t=520

(Eheh squallidissimo pretesto per rilanciare quell'obsoleto topic :wink: )

Pciukkk

Claudia


P.S. Per rimanere "in topic" in questo contesto, aggiungerò le informazioni sull'infinite loop nell'archivio del define! :)
FOTO

All the world is birthday cake ... So take a piece but not too much!
Avatar utente
alifib
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 4906
Iscritto il: sabato 20/03/2004 11:13:12
Beatle preferito: John

Messaggioda Ospite » venerdì 01/07/2005 17:13:32

Capolavoro leggendario, niente da dire. A day in the life (la migliore canzone che i Beatles abbiano mai scritto), con i suoi 40 orchestrali e il suo accordo finale in mi maggiore suonato su tre pianoforti e sovrainciso non so quante volte vale da sola l'album.

P.S. Pare che esista un filmato, effettuato su cineprese da 16mm, dove c'è la ripresa in bianco e nero dei famosi orchestrali che suonarono negli studi di Abbey Road i glissando strumentali da inserire in A day in the life. Non se n'è saputo più nulla, finché qualche anno fa non comparve uun frammento di questa registrazione in un vhs sui Beatles. Ma chissà se salterà fuori il filmato completo, prima o poi...
Ospite
 

Messaggioda Ybgir Ronaele » lunedì 04/07/2005 12:46:23

Non è in bianco e nero bensì a colori, detto filmato...
Ne hanno fatto il video di ADITL, lo puoi trovare sull'Anthology Video...
It's awfully considerate of you to think of me here

A Hard Day's Night FUN club, tessera n.03
Club "AMICI DI MUMBO", tessera n.06
Avatar utente
Ybgir Ronaele
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9341
Iscritto il: lunedì 22/03/2004 14:59:44
Località: Cavendish Avenue......................... San Giorgio Su Legnano -Milano-
Beatle preferito: Paul

Messaggioda Ospite » lunedì 04/07/2005 14:38:33

Grazie, non lo sapevo.
Credo che ne esista anche uno in b/n, però...
Ospite
 

Messaggioda lennon77 » giovedì 03/11/2005 19:25:07

A proposito della questione "Paul id dead" vorrei suggerire questo link...

http://digilander.libero.it/p_truth/
Non ci piace la loro musica, e la chitarra e' fuori moda" (Decca Recording Company, rifiutando i Beatles, 1962)
Avatar utente
lennon77
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 1267
Iscritto il: martedì 01/11/2005 13:43:42
Località: Abbey Road NW3 Londra
Beatle preferito: Tutti e 4!

Messaggioda lennon77 » giovedì 03/11/2005 21:18:26

Già di per sè immenso e monumentale questo album - probabilmente il migliore di tutti i tempi - è quello che più di ogni altro è riuscito a cambiare la storia della musica e non solo.
E' stato lo zenith della summer of love del '67, l'espressione più alta di musica intesa come vera e propria arte.
Ascoltando l'album si respira un'atmosfera di pura magia e si viene rapiti dalle splendide melodie che ondeggiano tra lo psichedelico ed il pop.
Il concetto stesso dell'album - utilizzato come tramite tra l'autore ed il pubblico - di creare una band che fosse l'alter-ego degli stessi Beatles e farla suonare come ad una festa di paese è semplicemente geniale.
Mai nessuno prima di allora aveva inteso un'album come qualcosa di diverso dal semplice susseguirsi di brani - qui invece legati da un filo conduttore che permea della stessa eterea melodia ogni composizione.
La copertina poi e tutto l'artwork del disco sono un capolavoro di design (nella versione iniziale del concept tra la folla avrebbe dovuto comparire anche Gesù Cristo e Adolf Hitler poi eliminati per volere della EMI).
Interessante anche ascoltare la sequenza dei brani così come in principio erano stati concepiti.

Personalmente adoro ogni singolo brano - forse Within You Without You è l'unico che non "digerisco" molto - ed è ovvio che il culmine espressivo è raggiunto con la stupenda "A Day In The Life"...
Non ci piace la loro musica, e la chitarra e' fuori moda" (Decca Recording Company, rifiutando i Beatles, 1962)
Avatar utente
lennon77
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 1267
Iscritto il: martedì 01/11/2005 13:43:42
Località: Abbey Road NW3 Londra
Beatle preferito: Tutti e 4!

Messaggioda Hashashin » venerdì 04/11/2005 15:01:21

]GOB[Fabiano ha scritto:Come riportato nel libretto del cd, la tracklist del lato A del disco doveva essere questa:
1. Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band
2. With a Little Help From My Friends
3. Being for the Benefith of Mr Kite!
4. Fixing a Hole
5. Lucy in the Sky with Diamonds
6. Getting Better
7. She's Leaving Home



Messe in questo ordine hanno più senso in effetti.
But of all these friends and lovers
there is no one compares with you.
Avatar utente
Hashashin
Fab4Guru
Fab4Guru
 
Messaggi: 554
Iscritto il: lunedì 25/07/2005 13:11:39
Località: Roma

Prossimo

Torna a Define ... the Beatles

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron