Define ... Revolver

Parliamo insieme delle caratteristiche e delle peculiarità di ciascuno degli album dei Beatles!

Moderatori: MrTwoOfUs, agrasso, Cristiano, John Paul

Messaggioda jpgr » giovedì 12/10/2006 14:43:13

aorlansky60 ha scritto:REVOLVER
Unica remora personale, se fosse stato deciso di includere quel capolavoro di RAIN all'album, anzichè relegarla indegnosamente a ruolo di semplice B-side, l'effetto di Revolver sarebbe stato ancora più grandioso, ma con i se e con i ma non si fa la storia.


Già, sono d'accordo con quanto scrivi. :D

Yellow submarine non centra assolutamente nulla con i capolavori inseriti. Lo avevo già scritto, anzichè YS doveva esserci RAIN, una delle più belle composizioni di John.

Purtroppo un immeritato LATO B
:)

Jpgr
He's a poet he's a picker he's a prophet he's a pusher
He's a pilgrim and a preacher and a problem when he's stoned
He's a walking contradiction partly truth and partly fiction
Taking every wrong direction on his lonely way back home
Avatar utente
jpgr
Fab4Senior
Fab4Senior
 
Messaggi: 496
Iscritto il: sabato 18/02/2006 19:55:58
Località: Nutopia

Messaggioda aorlansky60 » giovedì 12/10/2006 15:08:50

chiedo scusa, ma... :roll:
ho appena finito di leggermi le regole del "Define"
siccome sono nuovo del forum, chiedo conferma se quello che sto postando in queste sezioni (recensioni personali di Revolver e WA) e come le stò descrivendo è in linea al regolamento oppure no... :shock:
Avatar utente
aorlansky60
Fab4Guru
Fab4Guru
 
Messaggi: 615
Iscritto il: lunedì 09/10/2006 11:45:24
Località: Italy-planet Earth

Messaggioda dudu junior » sabato 17/02/2007 22:29:19

non sono d'accordo jpgr yellow submarine lo sai come e' nata? il dentista dei beatles nn ricordo il nome, ha messo nel the una zolletta dizucchero per ciascuno imbevuta di lsd da la george in preda alle allucinazioni entro' in un ascensore, egli pareva di stare al sicuro dentro un sottomarino giallo e da li tutti e quattro si sentirono al sicuro dentro l'ascensore. poi fecero la canzone interpretata poi per i bambini ma in essa nasconde la storiella dell'lsd .infatti il cartone animato sono dentro agli abissi mentali che poi infine va tutto bene finisce il trip viaggio mentale riportano la musica a pepperland i cattivi diventano buoni insomma una vera missione
dudu junior
 

Messaggioda Dr.Ebasta » sabato 17/02/2007 23:44:12

Direi di no.
Hai fatto un pastrocchio di storie diverse, peraltro con parecchie imprecisioni.
Lord Kiss Me Once More, Fill Me With Songs

I wanna get down on my knees and start pleasing Jesus! I wanna feel his salvation all over my face!
Avatar utente
Dr.Ebasta
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 5334
Iscritto il: giovedì 25/11/2004 20:42:27
Località: Ascension Island

Messaggioda dudu junior » domenica 18/02/2007 12:40:49

dr. ho fatto un pastrocchio? :D dai raccontamela te ,la mia memoria sai ascoltando beatles ,rolling, who, csn&y, pero' avro' fatto anche un pastrocchio sara' anche vero tante cose potro' averle mescolate quello che e' certo e che le songs le conosco tutte compreso bootleg poi ascolto heavy non e' facile assimilare date storie
dudu junior
 

Messaggioda Dr.Ebasta » domenica 18/02/2007 14:32:46

Il "Dentista" (che non era il "loro" dentista) fece provare l'acido solo a George e John.
Paul al momento di scrivere Yellow Submarine credo che l'LSD non l'avesse tecnicamente ancora mai preso.
Per quanto riguarda infine il film Yellow Submarine, il coinvolgimento artistico dei Beatles è stato pressocchè nullo, quindi non c'è stata alcuna intenzione da parte loro di raccontare un viaggio lisergico.
Lord Kiss Me Once More, Fill Me With Songs

I wanna get down on my knees and start pleasing Jesus! I wanna feel his salvation all over my face!
Avatar utente
Dr.Ebasta
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 5334
Iscritto il: giovedì 25/11/2004 20:42:27
Località: Ascension Island

Messaggioda Cristiano » venerdì 02/03/2007 21:42:59

Qualcuno ha mai visto l'iconografia originale del Sottomarino Giallo?

Non quella del mitico film a cartoni animati, ma quella (di tre anni più vecchia) che corredava gli annunci pubblicitari relativi all'uscita di Revolver, agosto 1966.....

Beh, eccolo qua l'originale :wink:


http://www.fab4collectibles.com/Revolve ... oster3.jpg



Cristiano
BACK TO MONO !!
Avatar utente
Cristiano
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 11481
Iscritto il: mercoledì 17/03/2004 00:08:46
Località: 3 Savile Row, London
Beatle preferito: George

Messaggioda luchibeat » venerdì 03/08/2007 18:18:13

revolver..............fin dall'inizio, con taxman é uno sparo per aria che riecheggia ancora oggi.la musica è cambiata, é molto piu complessa e ricca di nuovi suoni prodotti da nuovi marchingeni dello studio.secondo me la grande novità di quest'album é proprio quest'aspetto.........ho sentito alcuni dire che sia l'album migliore dei fab..........






living is easy with eyes closed
Avatar utente
luchibeat
Fab4Senior
Fab4Senior
 
Messaggi: 293
Iscritto il: venerdì 15/06/2007 12:59:27

Re: Define ... Revolver

Messaggioda CrimsonKing » giovedì 03/12/2009 12:39:28

wow, è un bel po' che non affrontate l'argomento Revolver...!

Allora cerco anche qui di riattizzare la conversazione postando il secondo articolo sui Beatles da Alphabet City, dedicato proprio a Revolver.

B - The Beatles: Revolver
CrimsonKing
Fab4Newbie
Fab4Newbie
 
Messaggi: 2
Iscritto il: domenica 22/11/2009 22:56:52

Re: Define ... Revolver

Messaggioda crabalocker fishwife » giovedì 03/12/2009 13:42:07

Purtroppo ancora una volta il recensore da te linkato afferma delle inesattezze.
Intanto definire She Said She Said coma una delle canzoni più semplici dell'album a mio avviso appare quantomeno riduttivo. Sfido chiunque ad eseguire le sue parti di chitarra facilmente. Più calzante allora - ma semplice in che senso? - applicare questa definizione a Taxman o a Good Day Sunshine.
Quando poi leggo che su I'm Only Sleeping si fa "un uso calibrato del sitar" trasalisco:
è noto che il suono scambiato per lo strumento indiano in realtà proviene da chitarre elettriche registrate al contrario.
Va bene non sapere tutto sui Beatles ma almeno ci si dovrebbe astenere dallo scrivere recensioni strampalate. Oppure affidarsi a fonti attendibili. No?
Non condivido ciò che dici, ma darei la vita affinché tu possa dirlo
Avatar utente
crabalocker fishwife
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 2347
Iscritto il: mercoledì 28/09/2005 01:15:53
Località: Somewhere in her smile

Re: Define ... Revolver

Messaggioda segretario_90 » sabato 05/12/2009 00:20:02

Avete ragione, esimio, ma dando una scorsa all'articolo credo di avere afferrato la sfumatura che il Marchetti da all'aggettivo "semplice". Siccome egli dice "Interessante comunque notare che tra le canzoni più riuscite figurano sicuramente le più semplici (come Dr. Roberts e She Said She Said), a dimostrazione di come l’evoluzione del gruppo sia avvenuta all’interno del loro stile e sia efficace anche dove è meno evidente (e per questo canzoni come queste difficilmente invecchiano rispetto ad altre dove effetti sonori e arrangiamenti finiscono con il datare – e quindi rendere datata – la musica)" penso che per "semplice" intenda la mancanza di effetti sonori tipo nastri al rovescio e simili (difatti nelle due canzoni citate abbiamo la classica formazione due chitarre-basso-batteria).
Sarò lì quando i tuoi sogni saranno spezzati;
per rispondere alle tue preghiere silenziose.
Quando le piccole cose che fai
non riescono bene,
non ti preoccupare, io sarò lì
Avatar utente
segretario_90
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 2612
Iscritto il: giovedì 12/07/2007 10:58:50
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Define ... Revolver

Messaggioda mariosirius » sabato 26/06/2010 22:11:55

Beh... Provo a dire la mia su quest'album... Premetto che proprio negli ultimi due mesi sto vivendo a pieno gli album dei Beatles ed un percorso che me li sta facendo diventare (se non lo sono già) la mia band preferita, e non è poco per uno abituato al prog e a roba come Crimson, Genesis o E,L&P...
Quindi il mio giudizio potrebbe esser eun pò di parte...
Cominciando da TAXMAN, che apre subito alla grande l'album, si respira un'atmosfera di un certo livello... Ottimo il pezzo harrisoniano che mischia un testo dissacrante ad una musica splendida (ho poi scoperto che l'assolo di chitarra è di Paul e non suo...) Arriva poi ELEANOR RIGBY che reputo una della canzoni più belle dei Beatles, una delle migliori di McCartney, splendida ed unica col suo arrangiamento di soli archi... Malinconico e profondo il testo, lascia il segno...
Segue una piccola flessione con I'M ONLY SLEEPING e LOVE YOU TO, canzoni sufficienti o poco più, soprattutto quella di Harrison...
HERE, THERE & EVERYWHERE è stupenda... Altra canzone fra le mie preferite, intimista e toccante, ci regala il miglior Mc Cartney...
La filastrocca YELLOW SUBMARINE, SHE SAID e GOOD DAY SUNSHINE, altro trittico niente male, soprattutto la prima e la seconda, qui si sente la sapiente mano allucinata di Lennon, le canzoni scorrono via alla grande e si segnalano per accuratezza, originalità e partiture di basso e chitarra splendide...
AND YOUR BIRD CAN SING e DOCTOR ROBERT sono canzoni orecchiabili e rockeggianti, ma che non vanno oltre la discretezza, intervallate dall'Ottima FOR NO ONE, altra perla di Paul... I WANT TO TELL YOU forse la canzone meno bella dell'album, seguita dalla Souleggiante GOT TO GET (infatti io conoscevo da anni la cover degli E,W & F e non questa originale) dal sapore quasi Black... Chiude l'album quella che ritengo essere la prova generale di A Day in The Life, ovvero TOMORROW NEVER KNOWS, sia per le atmosfere pschichedeliche, sia per la collocazione in scaletta... Un brano anche qui un pò sopravvalutato dalla critica, tuttavia particolare, succulento, e che si lascia riascoltare...
Revolver è un album atipico all'epoca per i Beatles, segna il passaggio verso la svolta PsichedelicoSperimentale (che tanto sto adorando in questi giorni) pur conservando ancora qualche rimasuglio del passato pop-rock & roll (vedi Doctor Robert o And your bird can sing) e segnando il tempo con perle memorabili, che guarda caso risultano essere tutte composizioni Mccartiane... E' l'album, principalmente, che ci consegna il Paul leader indiscusso dei Beatles come poi avverrà con quelli successivi, in cui, a mio avviso, il Mc Cartney si rivelerà la mente principale dei pezzi migliori e della creazione di progetti geniali che tutti noi abbiamo imparato ad adulare...
p.s. Dannata Yoko Ono!

:)
Avatar utente
mariosirius
Fab4Newbie
Fab4Newbie
 
Messaggi: 17
Iscritto il: domenica 30/05/2010 17:27:08
Località: Palermo
Beatle preferito: Paul

Re: Define ... Revolver

Messaggioda Mirkobestfan96 » giovedì 22/07/2010 20:45:09

Questo album é il secondo nella classifica dei miei album preferiti nonché il terzo nella classifica dei 500 migliori album di tutti i tempi secondo Rolling Stone! Ormai lo dovrebbero sapere tutti che Revolver é lo spartiacque della carriera del Fab Four che separa il rock & roll dall' era psichedelica. É la piena maturazione musicale dei Beatles.
...:::Mirkobestfan96:::...
Avatar utente
Mirkobestfan96
Fab4Newbie
Fab4Newbie
 
Messaggi: 38
Iscritto il: domenica 20/06/2010 14:58:47
Località: Firenze [Campi Bisenzio]
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Define ... Revolver

Messaggioda Mr. Rubber » mercoledì 13/03/2013 18:20:04

I pezzi che preferisco di quest'album sono Eleanor Rigby, Here There and Everywhere, She Said She Said, For No One e And Your Bird Can Sing.
Avatar utente
Mr. Rubber
Fab4Newbie
Fab4Newbie
 
Messaggi: 48
Iscritto il: martedì 12/03/2013 19:58:14
Località: Here, There and Everywhere!
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Define ... Revolver

Messaggioda HarryBudiniFan » giovedì 03/04/2014 15:04:11

chi ha concepito le parti di chitarra di and your bird can sing? facevano già parte del brano portato da lennon, o sono state [compositivamente, non in senso meramente esecutivo] aggiunte da george o da paul. o da ringo.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

PrecedenteProssimo

Torna a Define ... the Beatles

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron