Meno peggiore album del 1967.

Una settimana, due canzoni. Le canzoni dei Beatles si sfidano a colpi di voti...

Moderatori: MrTwoOfUs, agrasso, Cristiano, John Paul

L'album del 1967 che vi sembra meno peggiore.

Altro [specificare]
1
13%
Absolutely Free
0
Nessun voto
A Gift From A Flower To A Garden
0
Nessun voto
Are You Experienced?
0
Nessun voto
Between The Buttons
0
Nessun voto
Buffalo Springfield Again
0
Nessun voto
Chelsea Girl
0
Nessun voto
Days Of Future Passed
0
Nessun voto
Disraeli Gears
0
Nessun voto
Electric Music for the Mind and Body
0
Nessun voto
Forever Changes
0
Nessun voto
Goodbye Hello
0
Nessun voto
I Never Loved A Man The Way I Love You
0
Nessun voto
John Wesley Harding
0
Nessun voto
Mr. Fantasy
0
Nessun voto
Procol Harum
0
Nessun voto
Safe As Milk
0
Nessun voto
Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band
6
75%
Smiley Smile
0
Nessun voto
Something Else
0
Nessun voto
Songs of Leonard Cohen
0
Nessun voto
Surrealistic Pillow
0
Nessun voto
The 5000 Spirits or the Layers of the Onion
0
Nessun voto
The Doors
1
13%
The Parable of Arable Land
0
Nessun voto
The Piper At The Gates Of Dawn
0
Nessun voto
The Who Sell Out
0
Nessun voto
Velvet Underground & Nico
0
Nessun voto
Walk Away Renée / Pretty Ballerina
0
Nessun voto
Younger Than Yesterday
0
Nessun voto
 
Voti totali : 8

Meno peggiore album del 1967.

Messaggioda HarryBudiniFan » giovedì 18/02/2016 16:01:45

Potete votare il sondaggio e in aggiunta compilare una classifica.

Ovviamente ci sono altri album pubblicati nel 1967, quindi consultatevi qualche lista,
ed eventualmente utilizzate l'opzione "Altro [specificare]".

E' stato messo un solo disco per ogni musicista o gruppo, con l'eccezione di Nico, giacchè sul disco dei Velvet Underground in definitiva è solo una comparsa, e il suo disco solista sembra piuttosto popolare tra gli estimatori.

Avete solo una [1] scelta.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: Meno peggiore album del 1967.

Messaggioda HarryBudiniFan » giovedì 18/02/2016 16:08:38

In definitiva nel 1967 non è uscito niente di più potente di The Doors, tutto il resto è chiaramente diverse tacche sotto.

Odio i Doors.

Gli album che riesco a malapena a sopportare:

1. The Doors
2. Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band
3. Magical Mystery Tour
4. The Piper At The Gates of Dawn
5. Procol Harum

e basta.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: Meno peggiore album del 1967.

Messaggioda Hairless Heart » giovedì 18/02/2016 17:57:32

Copio/incollo una mia classifica stilata qualche anno fa. Dovrebbe andare più o meno bene anche adesso.

1. The Beatles – Sgt Pepper
2. The Beatles – Magical mystery tour
3. The Doors – 1°
4. The Doors – Strange days
5. Pink Floyd – The piper at the gates of dawn
6. Vulvet Underground – Banana
7. Jimi Hendrix – Axis: Bold as love
8. Jimi Hendrix – Are you experienced?
9. Rolling Stones – Their satanic majesties request
10. Rolling Stones – Between the buttons

Dunque il voto del sondaggio va al Pepper.
Hillary Clinton presidente degli USA dopo il marito Bill?
Gli americani non hanno proprio il senso del ridicolo. Sarebbe come se la Roma, una volta ritiratosi Totti, schierasse col numero 10 Ilary Blasi.
(H.H.)
Avatar utente
Hairless Heart
Fab4Senior
Fab4Senior
 
Messaggi: 464
Iscritto il: lunedì 06/07/2015 14:52:53
Località: Veneto

Re: Meno peggiore album del 1967.

Messaggioda aorlansky60 » venerdì 19/02/2016 12:05:59

nella mia "humble opinion" :

1) SGT PEPPERS in alto, in orbita, nel cosmo, su tutto e tutti.
Non occorre alcun commento ulteriore per giustificare [e onorare] una delle opere artistiche più elevate e riuscite del XXmo secolo.

2) YOUNGER THAN YESTERDAY -il loro migliore in assoluto-

3 BUFFALO SPRINGFIELD AGAIN - anche qui il loro migliore-

4) DISRAELI GEARS - una band di autentici virtuosi, non solo Clapton-

5) THE DOORS -con anche soli brani quali LIGHT MY FIRE rigorosamente in extended version, The CRYSTALL SHIP e THE END, un album del genere NON può passare innosservato

6) Mr FANTASY -neonata band di belle speranze-

7) The WHO SELL OUT - è da questo LP che iniziano DAVVERO ad essere SOLIDI ed espressivi; il seguito fino a QUADROPHENIA sarà un continuo crescere.

8) THE PIPER at the gets... - tributo doveroso per una band ancora in erba; molti osannano specialmente questo loro primo album, io li preferisco decisamente nel loro periodo coincidente con il disco live di UMMAGUMMA e con quello che seguirà dopo a partire da ATOM HEART MOTHER


fuori categoria : Frank ZAPPA - sin dall'esordio del 66 con FREAK OUT confermato dal presente ABSOLUTELY FREE, e maggiormente nel proseguo della carriera, il mondo del pop-rock sarà decisamente TROPPO ristretto per questa vulcanica mente creativa, praticamente unica nel suo genere. Se è esistito un genio compositivo del XXmo secolo in musica, questi è Frank ZAPPA.
Imagine no hell below us, above us only sky, nothing to kill or die for, and no religion too...
Avatar utente
aorlansky60
Fab4Guru
Fab4Guru
 
Messaggi: 615
Iscritto il: lunedì 09/10/2006 11:45:24
Località: Italy-planet Earth

Re: Meno peggiore album del 1967.

Messaggioda stewart » venerdì 19/02/2016 12:16:35

Mi piacciono tutti questi, il test è chiaramente un altra facezia, visto che il 1967 è forse l'anno migliore.
Uno sprovveduto leggendo "meno peggior album del 1967" potrebbe pensare ad un forum frequentato da gente che apprezza poco la musica di qualità.

Per fortuna non è così.

Sono tutti migliori se mai , impossibile selezionarne uno solo.

:P


Absolutely Free
A Gift From A Flower To A Garden
Are You Experienced?
Between The Buttons
Buffalo Springfield Again
Chelsea Girl
Days Of Future Passed
Disraeli Gears
Electric Music for the Mind and Body
Forever Changes
Goodbye Hello
I Never Loved A Man The Way I Love You
John Wesley Harding
Mr. Fantasy
Procol Harum
Safe As Milk
Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band
Something Else
Songs of Leonard Cohen
Surrealistic Pillow
The 5000 Spirits or the Layers of the Onion
The Doors
Piper At The Gates Of Dawn
The Who Sell Out
Velvet Underground & Nico
Younger Than Yesterday
Ultima modifica di stewart il venerdì 19/02/2016 12:22:44, modificato 1 volta in totale.
EraserHead - La "Mente" che cancella non ti temo.
Avatar utente
stewart
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 1684
Iscritto il: venerdì 10/01/2014 14:16:55
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Meno peggiore album del 1967.

Messaggioda aorlansky60 » venerdì 19/02/2016 12:21:52

stewart ha scritto:Uno sprovveduto leggendo "meno peggior album del 1967" potrebbe pensare ad un forum frequentato da gente che apprezza poco la musica di qualità.




più che altro, con quel titolo cui è intestato il thread,

potrebbe essere portato ad equivocare -se è uno che non conosce a fondo gli sviluppi della storia del Rock-

che quella sia stata un annata da "vacche magre", mentre in realtà non è così... :wink:
Imagine no hell below us, above us only sky, nothing to kill or die for, and no religion too...
Avatar utente
aorlansky60
Fab4Guru
Fab4Guru
 
Messaggi: 615
Iscritto il: lunedì 09/10/2006 11:45:24
Località: Italy-planet Earth

Re: Meno peggiore album del 1967.

Messaggioda stewart » venerdì 19/02/2016 12:23:14

Esatto a quello mi riferivo

C'è gente qui invece che apprezza la bella musica.

Diciamo, Tutti!

:thumbright:
EraserHead - La "Mente" che cancella non ti temo.
Avatar utente
stewart
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 1684
Iscritto il: venerdì 10/01/2014 14:16:55
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Meno peggiore album del 1967.

Messaggioda HarryBudiniFan » venerdì 19/02/2016 15:19:50

Personalmente, non apprezzo la musica di qualità, nè quella bella.

L'espressione "di qualità", poi, sembra una roba da prodotti gastronomici o elettrodomestici.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: Meno peggiore album del 1967.

Messaggioda Dr.Ebasta » venerdì 19/02/2016 17:57:31

Boh. Tanta roba, un solo voto. Provo a ragionare per categorie.

Album che conosco perfettamente
Anzitutto Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band, che è un buon disco , ma che non metterei tra i cinque migliori dei Beatles. Mi piace un po' di più Something Else, ma ugualmente non lo metterei tra i migliori cinque album dei Kinks.
C'è poi A Gift From A Flower To A Garden, che mi è sempre parso un po' strano per il suo contenere 22 canzoni e solo due stili. Io sono un fan degli album doppi, ma mentre amo molto il primo, il secondo mi lascia un po' più freddo.
Sul versante degli album discreti ma che mi hanno deluso per come mi sono stati presentati abbiamo Forever Changes e Walk Away Renée / Pretty Ballerina. Pezzi memorabili qua e là (Alone Again Or, Pretty Ballerina...), ma dopo un po' tendo a distrarmi.
Smiley Smile è un pastrocchio, mentre il disco dei Procol Harum potrebbe essere il mio preferito fra questi titoli: non solo i singoloni sfondaclassifiche, ma parecchi brani molto interessanti, con un suono che ha segnato un'epoca.

Album che ho ascoltato una o più volte e dei quali mi va di dire qualcosa
Partiamo da The Doors. Un paio di canzoni nell'infanzia mi hanno fatto voltare la testa, ma odio i Doors. Surrealistic Pillow ha almeno un paio di capolavori (sì, quelli), ma nel complesso mi annoia.
The Piper At The Gates Of Dawn e The Who Sell Out potrebbero essere i miei preferiti di entrambe le rispettive discografie, sempre che questo voglia dire qualcosa.
Are You Experienced? è un disco evidentemente storico, ma che di fatto non mi interessa. Between the Buttons mi interessa un pochino di più.
Days Of Future Passed e The 5000 Spirits or the Layers of the Onion sono due album che mi rendo conto che dovrei riascoltare, anche se del primo conservo una buona sensazione, mentre del secondo il ricordo di una delusione, specialmente se confrontato con il loro lavoro successivo.
Velvet Underground & Nico e Younger Than Yesterday non mi dispiacciono.

Tutti gli altri li ho sentiti poco, o addirittura mai, o non mi interessano e basta.

Altro
C'è parecchia roba, e sicuramente qualcosa mi sfugge.
Si inizia da Bee Gees 1st, gradevole raccolta di motivi di stampo pop beatlesiano, e si prosegue con Butterfly degli Hollies, un lavoro pregevolissimo. Il 1967 è poi l'anno d'oro dei Monkees, che pubblicano ben tre album, ossia More of the Monkees, Headquarters e Pisces, Aquarius, Capricorn & Jones, Ltd. Quest'ultimo mi piace particolarmente.
Donovan pubblica anche Mellow Yellow, un album nel quale è al massimo del suo carisma, ma che pur contenendo alcune perle indugia troppo in territori blues e jazz, che mi sono un po' indigesti.
Poi ci sta Magical Mistery Tour, che ho sempre faticato a considerare un vero e proprio album, vista la natura di "quasi compilation". Sta di fatto però che esiste, e che anche come EP potrebbe difendersi bene. Per questo e i motivi sopra elencati voto "altro".
Lord Kiss Me Once More, Fill Me With Songs

I wanna get down on my knees and start pleasing Jesus! I wanna feel his salvation all over my face!
Avatar utente
Dr.Ebasta
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 5333
Iscritto il: giovedì 25/11/2004 20:42:27
Località: Ascension Island

Re: Meno peggiore album del 1967.

Messaggioda MrTwoOfUs » venerdì 19/02/2016 19:08:38

Per me:
Sgt.Pepper non è il più bell'album dei Beatles, ma il più importante sì. E con Penny Lane e Strawberry Fields Forever sarebbe stato anche il più bello. Comunque nel 1967 è il n.1.
Magical Mystery Tour è forse anche migliore, ma è una semi raccolta e la metto al secondo posto.
Ovviamente seguono Their Satanic (il disco più sottovalutato del rock) e Between the buttons.
Poi metterei l'esordio dei Bee Gees (il secondo disco più sottovalutato del pop-rock) e poi a seguire Velvet Underground, Dylan, Who, Byrds, Hendrix etc., e c'è anche l'esordio di David Bowie, niente di che, ma il terzo disco più sottovalutato del pop anche perchè uscito lo stesso giorno di Sgt.Pepper.

I Doors starebbero più su se avessero avuto un bassista.
I Pink Floyd starebbero più giù se non avessero fatto quel che hanno fatto dal 1973 al 1975.

1. Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band (Beatles)
2. Magical Mystery Tour (Beatles)
3. Their Satanic Majesties Request (Rolling Stones)
4. Between the buttons (Rolling Stones)
5. Bee Gees First
6. Velvet Underground & Nico
7. John Wesley Harding (Bob Dylan)

8. Buffalo Springfleld Again
9. David Bowie
10.The Who Sell Out
11.Younger Than Yesterday (Byrds)
12.A Gift From A Flower To A Garden (Donovan)
13.The Doors
14.Strange Days (Doors)
15.Are You Experienced? (Jimi Hendrix)
16.Mr. Fantasy (Traffic)
17.Procol Harum
18.Piper At The Gates Of Dawn (Pink Floyd)
19.Songs of Leonard Cohen
20.Surrealistic Pillow (Jefferson Airplane)
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9867
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Meno peggiore album del 1967.

Messaggioda agrasso » venerdì 19/02/2016 19:09:06

Dr.Ebasta ha scritto: il disco dei Procol Harum potrebbe essere il mio preferito fra questi titoli: non solo i singoloni sfondaclassifiche


In realtà quei singoloni non sono stati inseriti nell'album originale.
Avatar utente
agrasso
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 1890
Iscritto il: sabato 27/08/2005 11:09:49
Località: Catania
Beatle preferito: Paul

Re: Meno peggiore album del 1967.

Messaggioda stewart » venerdì 19/02/2016 19:19:38

"Mellow Yellow" deve entrare di diritto nella scelta.

Bellissimo il mio preferito di Donovan, anche se mi pare esistono versioni diverse in base al paese di uscita.

Comunque in qualsiasi forma stupendo e meglio di quello inserito nella lista.


I Doors grandissimo esordio anche ben proseguito almeno fino al 1968, magari a qualcuno non piacciono per lo stesso motivo della mitizzazione di Lennon.
Morrison, e magari ci si aggiunge anche Joplin, Hendrix, Brian Jones (per restare ai sixties). Sono grandi esecutori e artisti al di la della prematura scomparsa.

Riguardo i "Pink Floyd" non si sono più ripetuti dopo il "Piper" che è il loro disco da me preferito, poi sono diventati una atra cosa, di valore estremo ma altra cosa rispetto alle intuizioni barrettiane. Li adoro in tutto comunque fino a "The Final Cut", poi sono diventati proprio il gruppo di accompagnamento di Gilmour.

8)
EraserHead - La "Mente" che cancella non ti temo.
Avatar utente
stewart
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 1684
Iscritto il: venerdì 10/01/2014 14:16:55
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Meno peggiore album del 1967.

Messaggioda Dr.Ebasta » venerdì 19/02/2016 20:18:36

agrasso ha scritto:
Dr.Ebasta ha scritto: il disco dei Procol Harum potrebbe essere il mio preferito fra questi titoli: non solo i singoloni sfondaclassifiche


In realtà quei singoloni non sono stati inseriti nell'album originale.

Di Homburg in realtà lo sapevo. Per il resto io ho su CD la versione americana, che si apre con AWSOP. Non so se è possibile considerarla "votabile" oppure no. Comunque non l'ho votata, quindi poco male.

stewart ha scritto:"Mellow Yellow" deve entrare di diritto nella scelta.

Bellissimo il mio preferito di Donovan, anche se mi pare esistono versioni diverse in base al paese di uscita.

Dunque, di Mellow Yellow esiste solo una versione, ma in effetti in America uscì, a nome "Sunshine Superman", una specie di album ibrido che mescolava canzoni di quei due lavori.
Lord Kiss Me Once More, Fill Me With Songs

I wanna get down on my knees and start pleasing Jesus! I wanna feel his salvation all over my face!
Avatar utente
Dr.Ebasta
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 5333
Iscritto il: giovedì 25/11/2004 20:42:27
Località: Ascension Island

Re: Meno peggiore album del 1967.

Messaggioda stewart » sabato 20/02/2016 18:36:44

:thumbleft:
EraserHead - La "Mente" che cancella non ti temo.
Avatar utente
stewart
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 1684
Iscritto il: venerdì 10/01/2014 14:16:55
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Meno peggiore album del 1967.

Messaggioda Ybgir Ronaele » domenica 21/02/2016 03:28:52

Dr.Ebasta ha scritto:Smiley Smile è un pastrocchio


Non lo considero un pastrocchio, è un disco molto intelligente.
Certo, totalmente un'altra cosa rispetto a qualsiasi altro abbiano pubblicato prima -E probabilmente avrebbero pubblicato dopo-. Un taglio netto, un disco obliquo. Come se Barrett e Wilson avessero lavorato assieme. Io adoro i momenti di straniamento che mi da l'ascolto di quell'album.
It's awfully considerate of you to think of me here

A Hard Day's Night FUN club, tessera n.03
Club "AMICI DI MUMBO", tessera n.06
Avatar utente
Ybgir Ronaele
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9341
Iscritto il: lunedì 22/03/2004 14:59:44
Località: Cavendish Avenue......................... San Giorgio Su Legnano -Milano-
Beatle preferito: Paul

Prossimo

Torna a *SdS* 'La Sfida della Settimana'

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron