Tug Of War (The Archive Collection)

Il forum dedicato alla vita ed alla musica di Paul McCartney.

Moderatori: MrTwoOfUs, agrasso, Cristiano, John Paul

Re: Tug Of War (The Archive Collection)

Messaggioda corchians » sabato 26/09/2015 12:37:44

Ho trovato questa recensione su facebook di un tizio che ha avuto modo di ascoltare in antemprima Tug of war, ecco alcuni suoi commenti:

This is posted on a few different Facebook pages so please don't be upset seeing it over and over again if you see it. After listening to this new advanced release of Tug Of War, here is my opinion. The "Remixed Album" doesn't sound much different than the original CD release. It is better sounding and has more separation, but there is a lot more echo on Paul's vocals. I can't imagine the "Remastered Album" (in the box set only) being that much different than the "Remixed Album". The following tracks are on Disc 2.
Track 1 is Stop, You Don't Know Where She Came From (Demo) 1:44. A completely unreleased recording. It is a decent song, but it doesn't quite sound like an early take with the several instruments it has rather than a demo.
Track 2 is Wanderlust (Demo) 1:46. This sounds like more of a take 1 with full instruments and multiple vocals rather than a demo.
Track 3 is Ballroom Dancing (Demo) 2:04. This one sounds like an early take with full instruments and multiple vocals.
Track 4 is Take It Away (Demo) 5:37. This sound like an early take with full instruments and multiple vocals. There is a mix up around 3:10 like an early take might have had, but the song continues.
Track 5 is The Pound Is Sinking (Demo) 2:35. This one also sounds like an early take with double vocals and full instruments.
Track 6 is Something That Didn't Happen (Demo) 2:17. This sounds like another song that I can't quite figure out. Please let me know if you can figure it out. This sound like an almost finished track with multiple vocals and full instruments.
Track 7 is Ebony And Ivory (Demo) 1:46. This one actually sounds like a demo recording with Paul on keyboards, but with multiple vocals.
Track 8 is Dress Me Up As A Robber/Robber Riff (Demo) 3:42. This one is weird. There are 3 different demos that were edited together. The 1st part is definitely a demo. At 1:06 the 2nd part comes in and has more instruments and vocals, but is still sounds like a demo. At around 3:06 the 3rd part comes in and is even more produced with a lot more instruments, but no vocals. The 3rd part is short.
Track 9 is Ebony And Ivory (Solo Version) 3:50. This is Paul's solo version which was the b-side of the 12" Ebony And Ivory.
Track 10 is Rainclouds 3:13. This was the b-side of the 7" single of Ebony And Ivory. A great song.
Track 11 is I'll Give You A Ring 3:09. This was the b-side of Take It Away. Another Great song.
Again, none of the tracks on Disc 2 are outtakes or the single versions Paul had from this LP. The single for Ebony And Ivory wasn't very different from the LP. The single for Take It Away was slightly different at 4:07 with the LP running at 4:16. The single of Tug Of War was quite different at 4:06 with the LP running at 4:22. I haven't watch the DVD yet as I wanted to irst write about the audio tracks first. I do hope everyone likes this release even though some of the Facebook mentions didn't like it when it was first released. Again, this is just my opinion, not a review.
corchians
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 1171
Iscritto il: venerdì 25/07/2008 11:39:56

Re: Tug Of War (The Archive Collection)

Messaggioda backseat » domenica 27/09/2015 16:18:17

corchians ha scritto:Track 1 is Stop, You Don't Know Where She Came From (Demo) 1:44. A completely unreleased recording. It is a decent song, but it doesn't quite sound like an early take with the several instruments it has rather than a demo.


L'unica cosa che non capisco è perchè questo tizio non consideri un demo qualcosa che ha una strumentazione più completa. Non è che un demo deve avere solo una voce, la chitarra o il piano. A volte in un demo si imbastisce anche un arrangiamento in vista dell'incisione vera e propria. Staremo a sentire.
backseat
Fab4Master
Fab4Master
 
Messaggi: 757
Iscritto il: domenica 04/12/2011 23:41:53

Re: Tug Of War (The Archive Collection)

Messaggioda MrTwoOfUs » lunedì 28/09/2015 09:54:16

recensione più "seria" su Wogblog:
http://wogew.blogspot.it/

Quanto ai cd con gli inediti dei due album, non c'è quasi niente di nuovo per chi bazzica con i bootleg. Infatti tutto è già disponibile da tempo sui vari bootleg di quelle sessions; in più c'è qualche lato B.
Le uniche novità sembrano essere sul cd2 di Pipes of peace: It's Not on, una Say Say say con le parti cantate invertite tra Paul e Jackson (capirai... :laughing6: ) e Simple as that che NON è quella inclusa nella compilation del 1986 e come bonus in Pipes del 1993, ma un demo di un'altra canzone

-It’s Not On [Demo] (previously unreleased)
NEW 3 minute demo!! Unreleased song. Many changes in rhythm, I think one of Paul’s daughters sings the first part.

-Simple As That [Demo] (previously unreleased)
NEW 3 minute 15 sec demo!! This is NOT the 1986 song. And not one of the best I’ve heard. Weird one that sounds like a John demo from the late 70’s!!

-Say Say Say [2015 Remix] (previously unreleased)
NEW!! This was a surprise, it’s an alternate vocal take from start to finish! On this one, Michael takes the lead vocal first, instead of Paul (as on the official record) and continues thru all the song (MJ sings Paul’s parts and vice versa). The only “remix” I can hear is on the backing track, which does sounds like the released VERSION, mixed. Glorious 7 minutes of alternate take!
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9867
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Tug Of War (The Archive Collection)

Messaggioda agrasso » lunedì 28/09/2015 13:26:52

Anche se quel commento è poco chiaro, a me sembra che dica che è una VERSIONE diversa da quella che conosciamo (nel senso che appunto quella che conosciamo è la versione finale e questa nel box è la demo, che suona molto diversa dalla versione finale).
Del resto, mi sembra inverosimile che nello stesso periodo Paul abbia scritto due canzoni diverse con lo stesso titolo...al massimo può essere lo stesso testo con musica diversa.

Ma poi pensandoci...nulla è escluso. Soprattutto se quelli della compilation gli avevano assegnato come compito per casa di scrivere un brano con quel titolo, e lui ne ha scritti due diversi!
Avatar utente
agrasso
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 1890
Iscritto il: sabato 27/08/2005 11:09:49
Località: Catania
Beatle preferito: Paul

Re: Tug Of War (The Archive Collection)

Messaggioda MrTwoOfUs » lunedì 28/09/2015 15:56:55

Mah, secondo me non ha nulla a che vedere con il brano del 1986. Il commento lo dice in maniera esplicita: si tratta di una canzone inedita, non bella, con molti cambi di ritmo.
Boh... Ma siccome Simple as that è un tipico modo di dire inglese e siccome il demo risale al 1983 (essendo stato incluso nel remaster di Pipes of peace), potrebbe trattarsi di un qualcosa, magari una filastrocca, incisa per gioco. Dice che sembra un demo di Lennon fine anni Settanta.
Però a pensarci, anche la vera Simple as that fu aggiunta alla riedizione di Pipes of Peace del 1993.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9867
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Tug Of War (The Archive Collection)

Messaggioda backseat » lunedì 28/09/2015 17:54:22

MrTwoOfUs ha scritto:Mah, secondo me non ha nulla a che vedere con il brano del 1986. Il commento lo dice in maniera esplicita: si tratta di una canzone inedita, non bella, con molti cambi di ritmo.
Boh... Ma siccome Simple as that è un tipico modo di dire inglese e siccome il demo risale al 1983 (essendo stato incluso nel remaster di Pipes of peace), potrebbe trattarsi di un qualcosa, magari una filastrocca, incisa per gioco. Dice che sembra un demo di Lennon fine anni Settanta.
Però a pensarci, anche la vera Simple as that fu aggiunta alla riedizione di Pipes of Peace del 1993.

Un demo di Paul dal titolo Simple as That risale al 1980 ma non sappiamo se sia questo o l'embrione dell'altra quella del 1986.
Che abbiano lo stesso titolo non è molto significativo del resto come dice Enzo l'espressione in inglese è usatissima.
La Simple ad That che già conoscevamo non ha niente a che vedere con le sessions di Pipes of Peace essendo stata incisa anni dopo, ad Abbey Road con Tony Clark come fonico.
backseat
Fab4Master
Fab4Master
 
Messaggi: 757
Iscritto il: domenica 04/12/2011 23:41:53

Re: Tug Of War (The Archive Collection)

Messaggioda MrTwoOfUs » martedì 29/09/2015 12:07:05

backseat ha scritto:
MrTwoOfUs ha scritto:Mah, secondo me non ha nulla a che vedere con il brano del 1986. Il commento lo dice in maniera esplicita: si tratta di una canzone inedita, non bella, con molti cambi di ritmo.
Boh... Ma siccome Simple as that è un tipico modo di dire inglese e siccome il demo risale al 1983 (essendo stato incluso nel remaster di Pipes of peace), potrebbe trattarsi di un qualcosa, magari una filastrocca, incisa per gioco. Dice che sembra un demo di Lennon fine anni Settanta.
Però a pensarci, anche la vera Simple as that fu aggiunta alla riedizione di Pipes of Peace del 1993.

Un demo di Paul dal titolo Simple as That risale al 1980 ma non sappiamo se sia questo o l'embrione dell'altra quella del 1986.
Che abbiano lo stesso titolo non è molto significativo del resto come dice Enzo l'espressione in inglese è usatissima.
La Simple ad That che già conoscevamo non ha niente a che vedere con le sessions di Pipes of Peace essendo stata incisa anni dopo, ad Abbey Road con Tony Clark come fonico.

Infatti. Perciò sono andato a controllare i remaster del 1993 e anche allora la incluse in Pipes of peace. Essendo datata 1986 avrebbe potuto metterla con Presso to play.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9867
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Tug Of War (The Archive Collection)

Messaggioda MrTwoOfUs » martedì 06/10/2015 12:21:53

Sembra che nel libro incluso nella super deluxe edition ci siano alcune clamorose inesattezze: l'album sarebbe la prima collaborazione tra George Martin e Paul dopo i Beatles. E Live and Let die? E le partiture orchestrali di Ram?
E come se non bastasse, l'anno dell'omicidio di Lennon sarebbe il 1981.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9867
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Tug Of War (The Archive Collection)

Messaggioda backseat » martedì 06/10/2015 13:05:00

MrTwoOfUs ha scritto:Sembra che nel libro incluso nella super deluxe edition ci siano alcune clamorose inesattezze: l'album sarebbe la prima collaborazione tra George Martin e Paul dopo i Beatles. E Live and Let die? E le partiture orchestrali di Ram?
E come se non bastasse, l'anno dell'omicidio di Lennon sarebbe il 1981.


Ho passato io la notizia a Rockol ieri sera dopo aver verificato set alla mano:

http://www.rockol.it/news-647142/paul-mccartney-tug-of-war-deluxe-edition---errore-nel-libro
backseat
Fab4Master
Fab4Master
 
Messaggi: 757
Iscritto il: domenica 04/12/2011 23:41:53

Re: Tug Of War (The Archive Collection)

Messaggioda agrasso » martedì 06/10/2015 14:42:53

Ricevuto da poco...Amazon non delude mai! :thumbleft:
L'ho solo sfogliato al volo quindi non posso fare commenti dettagliati, ma la foto dentro la taschina rossa è proprio difficile da estrarre...
La mia è la copia #13643.
Avatar utente
agrasso
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 1890
Iscritto il: sabato 27/08/2005 11:09:49
Località: Catania
Beatle preferito: Paul

Re: Tug Of War (The Archive Collection)

Messaggioda MrTwoOfUs » martedì 06/10/2015 15:46:26

backseat ha scritto:
MrTwoOfUs ha scritto:Sembra che nel libro incluso nella super deluxe edition ci siano alcune clamorose inesattezze: l'album sarebbe la prima collaborazione tra George Martin e Paul dopo i Beatles. E Live and Let die? E le partiture orchestrali di Ram?
E come se non bastasse, l'anno dell'omicidio di Lennon sarebbe il 1981.


Ho passato io la notizia a Rockol ieri sera dopo aver verificato set alla mano:

http://www.rockol.it/news-647142/paul-mccartney-tug-of-war-deluxe-edition---errore-nel-libro

Io l'avevo letto su Wogblog.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9867
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Tug Of War (The Archive Collection)

Messaggioda MrTwoOfUs » giovedì 08/10/2015 16:23:29

Certo che la scelta di inserire il remaster solo nel box e mettere nel'edizione normale solo la versione remix 2015 è alquanto bizzarra: non ha nessun nesso logico. Avrei capito il contrario per attirare i fans ad acquistare il box, ma così...
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9867
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Tug Of War (The Archive Collection)

Messaggioda Ybgir Ronaele » sabato 10/10/2015 17:45:56

In questi giorni di anniversari lennoniani, Paul ha tirato fuori, in sordina, un altro video per pubblicizzare Tug Of War.
In questo si parla proprio della notizia dell'assassinio arrivata proprio in mezzo alle sessions e di Here Today.
Vengono utilizzati spezzoni d'intervista originale del 1982 -Molto interessanti- e dell'esecuzione di Here Today tratta da Good Evening New York City

https://www.youtube.com/watch?v=Htfvc_4aWow
It's awfully considerate of you to think of me here

A Hard Day's Night FUN club, tessera n.03
Club "AMICI DI MUMBO", tessera n.06
Avatar utente
Ybgir Ronaele
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9341
Iscritto il: lunedì 22/03/2004 14:59:44
Località: Cavendish Avenue......................... San Giorgio Su Legnano -Milano-
Beatle preferito: Paul

Re: Tug Of War (The Archive Collection)

Messaggioda agrasso » domenica 11/10/2015 14:09:11

Primi commenti sul box: ho letto tutti e due i libri, mi sembrano ottimi perchè molte delle foto sembrano inedite o comunque raramente viste, mentre il racconto dei retroscena dell'album è molto dettagliato; purtroppo non tutti i brani vengono presi in considerazione nella narrazione, però quelli che vengono narrati vengono quasi sviscerati in tutti i loro aspetti (forse esagerando in alcuni casi, come per Ebony & Ivory, con quella lunga dissertazione di Paul sulla semplicità del testo, quasi a volersi difendere dalle critiche). Domando ai più esperti: tutti gli aneddoti raccontati sulla lavorazione dell'album erano già noti? A me sembra che con quest'operazione si stia finalmente colmando il vuoto letterario della carriera solista di Paul (quali libri o documentari raccontano così in dettaglio la lavorazione di TOW o di altri album??).

Ho esaminato inoltre a fondo i crediti dei brani, confrontandoli con quelli dell'edizione originale, e ho trovato alcune sorprendenti "aggiunte", ovvero musicisti (e non solo) che inizialmente non sono stati accreditati (e che non sono stati accreditati nemmeno nell'ottimo libro di backseat) e il cui lavoro a quanto pare è stato riconosciuto solo adesso in occasione di questa riedizione.

Per farla breve:
-Tug: l'orchestra generica menzionata viene dissertata nei singoli membri (ma fin qui ci può anche stare che per motivi di spazio l'edizione originale non li citasse uno per uno), mentre si chiarisce l'origine della intro
-Take it away: Eric Stewart alla chitarra in aggiunta, mentre continua a non essere accreditata la sezione fiati (che a questo punto mi viene il dubbio sia fatta coi synth...ma backseat nel suo libro la menziona)
-Somebody: Denny Laine non ha suonato un "guitar synth" ma "guitar, synth", ovvero i due strumenti separatamente
-What's that: le Wonderlove (coriste di Stevie) ai cori...si era mai saputo??
-Here today: questa secondo me è clamorosa: nell'edizione originale è stato accreditato un quartetto d'archi, ovvero due violini, una viola e un violoncello; adesso scopriamo che per ogni strumento c'erano molti più suonatori! Inoltra spunta "dal nulla" una mai accreditata Renate Blauel (che in futuro diventerà moglie di Elton John) come assistente tecnica...
-Ballroom: anche Linda suona il piano oltre a Paul, e anche Ringo suona la batteria oltre a Paul! Quindi questo è un altro di quei brani che vede insieme Paul e Ringo e finora non si sapeva...?
E inoltre solo ora sono stati accreditati violino, sax e horns (anche se io ho sempre saputo che ci doveva essere qualche fiato non menzionato nei crediti originali)
-Wanderlust: era accreditata la sezione fiati ma non quella di archi (violino, viola, violoncello), che qui finalmente compare. E anche qui un clamoroso dettaglio prima mancante: Ringo alla batteria!

Ma com'è possibile che certi dettagli siano spuntati fuori solo adesso??
Avatar utente
agrasso
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 1890
Iscritto il: sabato 27/08/2005 11:09:49
Località: Catania
Beatle preferito: Paul

Re: Tug Of War (The Archive Collection)

Messaggioda backseat » domenica 11/10/2015 17:29:04

agrasso ha scritto:Primi commenti sul box: ho letto tutti e due i libri, mi sembrano ottimi perchè molte delle foto sembrano inedite o comunque raramente viste, mentre il racconto dei retroscena dell'album è molto dettagliato; purtroppo non tutti i brani vengono presi in considerazione nella narrazione, però quelli che vengono narrati vengono quasi sviscerati in tutti i loro aspetti (forse esagerando in alcuni casi, come per Ebony & Ivory, con quella lunga dissertazione di Paul sulla semplicità del testo, quasi a volersi difendere dalle critiche). Domando ai più esperti: tutti gli aneddoti raccontati sulla lavorazione dell'album erano già noti? A me sembra che con quest'operazione si stia finalmente colmando il vuoto letterario della carriera solista di Paul (quali libri o documentari raccontano così in dettaglio la lavorazione di TOW o di altri album??).

Ho esaminato inoltre a fondo i crediti dei brani, confrontandoli con quelli dell'edizione originale, e ho trovato alcune sorprendenti "aggiunte", ovvero musicisti (e non solo) che inizialmente non sono stati accreditati (e che non sono stati accreditati nemmeno nell'ottimo libro di backseat) e il cui lavoro a quanto pare è stato riconosciuto solo adesso in occasione di questa riedizione.

Per farla breve:
-Tug: l'orchestra generica menzionata viene dissertata nei singoli membri (ma fin qui ci può anche stare che per motivi di spazio l'edizione originale non li citasse uno per uno), mentre si chiarisce l'origine della intro
-Take it away: Eric Stewart alla chitarra in aggiunta, mentre continua a non essere accreditata la sezione fiati (che a questo punto mi viene il dubbio sia fatta coi synth...ma backseat nel suo libro la menziona)
-Somebody: Denny Laine non ha suonato un "guitar synth" ma "guitar, synth", ovvero i due strumenti separatamente
-What's that: le Wonderlove (coriste di Stevie) ai cori...si era mai saputo??
-Here today: questa secondo me è clamorosa: nell'edizione originale è stato accreditato un quartetto d'archi, ovvero due violini, una viola e un violoncello; adesso scopriamo che per ogni strumento c'erano molti più suonatori! Inoltra spunta "dal nulla" una mai accreditata Renate Blauel (che in futuro diventerà moglie di Elton John) come assistente tecnica...
-Ballroom: anche Linda suona il piano oltre a Paul, e anche Ringo suona la batteria oltre a Paul! Quindi questo è un altro di quei brani che vede insieme Paul e Ringo e finora non si sapeva...?
E inoltre solo ora sono stati accreditati violino, sax e horns (anche se io ho sempre saputo che ci doveva essere qualche fiato non menzionato nei crediti originali)
-Wanderlust: era accreditata la sezione fiati ma non quella di archi (violino, viola, violoncello), che qui finalmente compare. E anche qui un clamoroso dettaglio prima mancante: Ringo alla batteria!

Ma com'è possibile che certi dettagli siano spuntati fuori solo adesso??


Ho molti dubbi sulla qualità di questi crediti e dei libri in generale. Ho analizzato la questione in una recensione che dovrebbe apparire su Rockol nei prossimi giorni.
Di aneddoti ne mancano tantissimi, in entrambi i book. Se poi Paul parla per due pagine di Stevie Wonder che è sempre in ritardo, per quanto mi riguarda non è molto interessante e poi McCartney ne aveva già parlato a suo tempo...
backseat
Fab4Master
Fab4Master
 
Messaggi: 757
Iscritto il: domenica 04/12/2011 23:41:53

PrecedenteProssimo

Torna a Let It Paul

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti