Voti e commenti ad album e singoli di P. McCartney 1967-1979

Il forum dedicato alla vita ed alla musica di Paul McCartney.

Moderatori: MrTwoOfUs, agrasso, Cristiano, John Paul

Re: Voti e commenti ad album e singoli di P. McCartney 1967-

Messaggioda Mothernature » giovedì 24/06/2010 19:21:50

Esattamente.
[Come to the dark side. We have cookies.]


Silly people run around they worry me
and never ask me why they don't get past my door.
I'm taking my time for a number of things
that weren't important yesterday.
And I still go.

Avatar utente
Mothernature
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 4792
Iscritto il: giovedì 03/08/2006 22:49:06
Località: Annapurna.
Beatle preferito: Paul

Re: Voti e commenti ad album e singoli di P. McCartney 1967-

Messaggioda Cristiano » giovedì 24/06/2010 21:04:47

Dr.Ebasta ha scritto:Ribadisco: ridicolo.
Wild Life non è Trout fottuto Mask Replica. E' Paul che deve riempire due facciate in tre giorni, e ricorre a cover, standard e cazzeggio informemente dilatato. Non c'è proprio nessun tipo di maturità che permetta di comprenderlo appieno.


Per quanto drastico, il giudizio è ampiamente condivisibile. Il disco è un estratto delle jam sessions con Laine e Seiwell e non penso proprio abbia delle pretese di comunicare chissà quale messaggio. Nulla di più.

Due considerazioni a supporto di questa tesi: uno, l'album risale al primissimo periodo del Paul solista, un periodo confuso in cui oltretutto stava mettendo su una band per ricominciare a suonare dal vivo (uscendo a tutti gli effetti dall'ottica del one man band) e due, forse si tende a scordarlo ma era in pieno svolgimento la guerra con la Apple di Allen Klein !!
Paul era talmente maldisposto verso Klein da ottenere di togliere la mela dall'etichetta del disco.
Non mi stupirebbe se avesse realizzato questa ulteriore uscita discografica volutamente "sottotono" anche per questi motivi.

Detto questo il disco- per quel che mi riguarda- si salva in parte grazie a Some People Never Know e soprattutto alla intensissima Dear Friend, un pezzo che se fosse finito su un album bestseller come Band on the Run ora milioni di persone adorerebbero.


Cristiano
BACK TO MONO !!
Avatar utente
Cristiano
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 11481
Iscritto il: mercoledì 17/03/2004 00:08:46
Località: 3 Savile Row, London
Beatle preferito: George

Re: Voti e commenti ad album e singoli di P. McCartney 1967-

Messaggioda GreyGoose » giovedì 24/06/2010 22:42:27

Aldilà degli intenti artistici (ai quali personalmente continuo a credere) rimane il fatto che a me PIACE ASCOLTARE Wild Life, è un disco che fila liscio, che mi comunica qualcosa, che ascolto volentieri, più volentieri di altre cose. Ci trovo un senso musicale, un mondo, mi appaga e mi svaga perchè mi comunica un messaggio.
A molti non piace perchè lo ritengono vuoto, pesante, noioso, poco melodico ecc. A loro non dice niente.
Credo che aldilà delle parole conti questo, anche se trovassi scritto da qualche parte che ha ragione Cristiano a me quel disco continuerebbe a piacere, e viceversa penso che Cristiano, così come Ebasta o BlueBird, continuerebbero ad ascoltarlo malvolentieri anche se sapessero che dietro c'è un intento programmatico.
Purtroppo (o per fortuna) ci si può confrontare fino ad un certo punto.
Osservazione che faccio anche alla luce della accesa querelle che è nata.
Mi piace comunque l'idea che è un disco che divide. Mi piace l'idea di non essere l'unico ad apprezzarlo, mi piace anche l'idea che susciti uno sprezzo così acceso da parte di altri. Come accade per le persone, un disco invece nè amato nè odiato è probabilmente il disco anonimo per antonomasia. La neutra, innoqua piacevolezza è secondo me la vera mediocrità.
Avatar utente
GreyGoose
Fab4Guru
Fab4Guru
 
Messaggi: 609
Iscritto il: lunedì 03/08/2009 08:53:03

Re: Voti e commenti ad album e singoli di P. McCartney 1967-

Messaggioda Cristiano » giovedì 24/06/2010 22:52:02

Non ho particolari problemi ad ascoltare Wild Life, è un po' come essere presente in sala prove. Non è necessariamente un male.


Cristiano
BACK TO MONO !!
Avatar utente
Cristiano
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 11481
Iscritto il: mercoledì 17/03/2004 00:08:46
Località: 3 Savile Row, London
Beatle preferito: George

Re: Voti e commenti ad album e singoli di P. McCartney 1967-

Messaggioda Ybgir Ronaele » giovedì 24/06/2010 22:57:18

Cristiano ha scritto:
Dr.Ebasta ha scritto:Detto questo il disco- per quel che mi riguarda- si salva in parte grazie a Some People Never Know e soprattutto alla intensissima Dear Friend, un pezzo che se fosse finito su un album bestseller come Band on the Run ora milioni di persone adorerebbero.


Direi che anche Wild Life -La canzone- in quanto ad intensità non scherza mica.
It's awfully considerate of you to think of me here

A Hard Day's Night FUN club, tessera n.03
Club "AMICI DI MUMBO", tessera n.06
Avatar utente
Ybgir Ronaele
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9341
Iscritto il: lunedì 22/03/2004 14:59:44
Località: Cavendish Avenue......................... San Giorgio Su Legnano -Milano-
Beatle preferito: Paul

Re: Voti e commenti ad album e singoli di P. McCartney 1967-

Messaggioda Cristiano » giovedì 24/06/2010 23:10:10

Sì, ma la reputo inferiore come pezzo, ecco. Dal vivo funzionava bene, però..

Cristiano
BACK TO MONO !!
Avatar utente
Cristiano
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 11481
Iscritto il: mercoledì 17/03/2004 00:08:46
Località: 3 Savile Row, London
Beatle preferito: George

Re: Voti e commenti ad album e singoli di P. McCartney 1967-

Messaggioda hulloder » venerdì 25/06/2010 08:29:20

Mothernature ha scritto:A questo punto devo riscoltarmi Wilde Life.....


MA che centra Kim Wilde con Paul?

Per quel che mi riguarda e lo ho già ribadito spesso di tutti i dischi che ho sentito di questo periodo lo trovo quello piu' piacevole all'ascolto, lo dico perchè è l'unico che ho risentito spesso del decennio in questione e mi ha stancato di meno. La sua immediatezza e realizzazione,magari scarna e affrettata ne fanno un opera che si eleva rispetto alle altre che ho ascoltato.
Quasi tutti i brani hanno caratteristiche buone persino la vituperata BIP BOP ma non riuscite a sentire la genialità di questo giro chitarristico talmente semplice e spiazzante leggermente bluesistico?..una genialità che mi fa ripensare al PAUL periodo WHITE quello altamente creativo.Non è assolutamente un brano buttati li', a anche se lo fosse a centrato.Su DEAR FRIEND che si puo' dire, a me la voce di PAUL cosi' tirata e intensa me la fa apprezzare moltissimo e ringrazio anche chi me la ha fatta scoprire .Vogliamo parlare di TOMORROW..una melodia celestiale mai banale,anche i cori sempre appropriati. Questi brani alla fine mi fanno capire anche il mio grande amore per i Beatles da dove nasce,e la parte che Paul ha avuto nel loro immenso successo. Forse si dovrebbero leggere meno libri, in tutti quelli che ho letto spesso si parla male di questo disco,magari condizionando l'ascoltatore.
«Occhio zombie che stasera vi spacco il cervello»
ONORA IL TUO ERRORE COME UN'INTENZIONE NASCOSTA
Ah, but I was so much older then I’m younger than that now
Avatar utente
hulloder
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 2517
Iscritto il: giovedì 27/08/2009 08:42:54
Località: Roma
Beatle preferito: John

Re: Voti e commenti ad album e singoli di P. McCartney 1967-

Messaggioda Mothernature » venerdì 25/06/2010 11:55:35

Vabbè, bastava uno a non capire il gioco di parole(a).
[Come to the dark side. We have cookies.]


Silly people run around they worry me
and never ask me why they don't get past my door.
I'm taking my time for a number of things
that weren't important yesterday.
And I still go.

Avatar utente
Mothernature
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 4792
Iscritto il: giovedì 03/08/2006 22:49:06
Località: Annapurna.
Beatle preferito: Paul

Re: Voti e commenti ad album e singoli di P. McCartney 1967-

Messaggioda Cristiano » venerdì 25/06/2010 21:11:35

Non ricordo di aver mai espresso voti e preferenze all'opera solista di McCartney. O forse sì? non ho voglia di controllare, per cui:

MCCARTNEY : voto 7

Inizio del cammino da solo nel segno della tensione e della massima incertezza a livello personale. Il musicista McCartney sceglie di allontanarsi dalle ultime, ridondanti e trionfali creazioni beatlesiane per dedicarsi ad un approccio molto più "terra terra" ed artigianale.
Nel contempo, però, sembra voler ribadire la propria completezza a tutto campo realizzando un one man band album. Brani non eccezionali ma la dolce Junk e la strepitosa Maybe I'm Amazed sono come un avvertimento che la brace cova ancora sotto la cenere... di un anno piuttosto critico, da qualsiasi angolazione lo si voglia guardare.


RAM: voto 9

Continua l'approccio "ruspante" ma nel segno di una maggiore cura degli arrangiamenti. Seiwell, Spinozza e McCracken -e soprattutto un moderno studio di registrazione a 16 piste - ampliano l'angusto spettro sonoro del precedente lavoro. Il livello compositivo è decisamente alto, con soluzioni fresche, sgargianti, caleidoscopiche.."alla Sgt Pepper" ma in chiave più personale e divertita.
Molto convincente pur collocandosi a distanza siderale dai grandi e più "classici" lavori degli ex colleghi. Voce ed estensione vocale ai massimi.



WILD LIFE: voto 6


Un'uscita discografica quasi inspiegabile, se non alla luce del piccolo grande passo che frulla nella testa di McCartney: tornare a suonare dal vivo, ma in piccoli spazi ed evitando il clamore del concerto per il Bangladesh (e del futuro One to One ). Con Laine gli Wings diventano operativi , almeno come ensemble. L'album è come "la sala prove" del gruppo: canzoni registrate in diretta con sporadiche sovraincisioni (cinque brani, stando a chi c'era, dovrebbero essere altrettante takes one), jam sessions e due -tre brani che reggono comunque, tra cui la musicalità di Tomorrow e la cruda intimità di Dear Friend, un pezzo da cui traspare l'angoscia ed il disagio dell'assoluto isolamento di Paul in quella che era stata la "famiglia Beatles".



Cristiano
BACK TO MONO !!
Avatar utente
Cristiano
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 11481
Iscritto il: mercoledì 17/03/2004 00:08:46
Località: 3 Savile Row, London
Beatle preferito: George

Re: Voti e commenti ad album e singoli di P. McCartney 1967-

Messaggioda Ybgir Ronaele » sabato 26/06/2010 17:54:27

Manca The Family Way, Cris
It's awfully considerate of you to think of me here

A Hard Day's Night FUN club, tessera n.03
Club "AMICI DI MUMBO", tessera n.06
Avatar utente
Ybgir Ronaele
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9341
Iscritto il: lunedì 22/03/2004 14:59:44
Località: Cavendish Avenue......................... San Giorgio Su Legnano -Milano-
Beatle preferito: Paul

Re: Voti e commenti ad album e singoli di P. McCartney 1967-

Messaggioda Cristiano » domenica 27/06/2010 06:04:23

Ybgir Ronaele ha scritto:Manca The Family Way, Cris


Volutamente lasciato indietro. I progetti collaterali li vedremo più avanti.


Cristiano
BACK TO MONO !!
Avatar utente
Cristiano
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 11481
Iscritto il: mercoledì 17/03/2004 00:08:46
Località: 3 Savile Row, London
Beatle preferito: George

Re: Voti e commenti ad album e singoli di P. McCartney 1967-

Messaggioda hulloder » domenica 27/06/2010 07:48:27

Dopo qualche periodo e un maggiore frequentazione di questi dischi
qualche cosa è cambiata, riparto dal primo del lotto,premettendo che il voto è sempre riferito all'interno della produzione maccartiana al massimo nel confronto con la produzione beatlesiana.

McCartney 7,5

Ho notato che quasi in ogni album c'è almeno un pezzo che non sarebbe sfigurato nella produzione a 4,in questo disco il compito è affidato a AMAZED..ovviamente.
Continua a non piacermi troppo la JUNK vocale mentre ho apprezzato di piu' "Singalong Junk" anche perchè la melodia
è comunque notevole .Continua a spaventarm l'inizio del disco con quella LOVELY LINDA.per fortuna scherzava,ma ricordo che al primo ascolto ho pensato male lo ammetto.

"That Would Be Something"..come non adorare questa semplice brano con una delle voci di Paul che preferisco, sul registro basso in cui sa eccellere,diciamo quello molto ELVISIANO.
"Every Night" con le acustiche in primo piano molto bucolica e allegra sa mettere di buon umore senza stancare.
"Hot As Sun/Glasses" soprassediamo ma la scusante è che era qui davvero giovane,nemmeno l'organo la salva.
"Man We Was Lonely" be la chitarra riverberata mi ha sempre fatto impazzire ma salvo solo l'inizio dopo nn mi piace
proprio troppo gigiona.
Ed ecco il doppio colpo spettacolare:
Prima "Oo You" ,se vuole sa rocckeggiare alla grande,bluesaccio rock trascinante e strascicato..SORPRESA
e poi... "Momma Miss America" alle prese con un giretto SURF sempre riverberato, a me fa impazzire questa anche se mi rendo conto non è il classico Paul,magari se la sviluppava di piu' veniva fuori anche meglio

Teddy Boy..non mi piace diciamo preferisco la versione beatlesiana ma pure quella..vabbe, qui manca un verso importante "Take your partners..." In conclusione,mi piaceva e ora mi piace anche di piu questa prima prova solista.
«Occhio zombie che stasera vi spacco il cervello»
ONORA IL TUO ERRORE COME UN'INTENZIONE NASCOSTA
Ah, but I was so much older then I’m younger than that now
Avatar utente
hulloder
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 2517
Iscritto il: giovedì 27/08/2009 08:42:54
Località: Roma
Beatle preferito: John

Re: Voti e commenti ad album e singoli di P. McCartney 1967-

Messaggioda Devil » venerdì 26/11/2010 21:45:58

McCartney (1970)
McCartney è un debole lancio per la carriera solista di Paul McCartney, ma rimane comunque un disco particolarmente piacevole, intimo, sentito e genuino. Le tracce, che scorrono senza intoppi, sono immediate fin dal primo ascolto. Presente anche un pizzico di sperimentazione in Hot As Sun/Glasses e Kreen – Ankore che, personalmente, ritengo i migliori pezzi strumentali dell’LP. Tra tutte spicca la futuristica Junk.
Voto: 7½

Another Day / Oh Woman, Oh Why (1971)
A mio avviso uno dei migliori singoli dell'intera carriera di Paul. Il lato A è una perfetta canzone pop alla McCartney, giusta per le radio e decisamente orecchiabile. In Oh Woman, Oh Why Paul cambia decisamente registro e ci regala una memorabile interpretazione rock.
Voto: 9

Ram (1971)
Paul, immerso nella sua fattoria scozzese, sforna undici pezzi davvero acutissimi. Me lo immagino su una balla di fieno a comporre Heart Of The Country o Monkberry Moon Delight. Geniali le frecciatine a Lennon in Too Many People ed epico il finale con The Back Seat Of My Car. Un disco rustico, casereccio, irresistibile.
Voto: 8½

Wild Life (1971)
Dopo essersi letteralmente sdoppiato per suonare tutti gli strumenti nei primi due album, Paul sente la necessità di formare una band. Quello che ne esce è un disco “selvaggio”, con pochi schemi, molto improvvisato e un po’ zoppicante. Non mancano pezzi interessanti come Dear Friend, Tomorrow e la title-track Wild Life. Il disco però non decolla a causa dei troppi tappabuco, come l’irritante Bip Bop. Di certo non un album memorabile, ma nel complesso troppo sottovalutato.
Voto: 6

Give Irland Back To The Irish (1972)
Ascoltabile, ma niente di incisivo. Solo in Irlanda poteva avere successo.
Voto: 6

Mary Had A Little Lamb / Little Woman Love (1972)
Il lato A è uno di quei pezzi talmente brutti ed irritanti che si fa fatica ad ascoltarli più di una volta. Molto più gradevole il lato B, che si rivela una piccola perla.
Voto Lato A: 2 / Voto Lato B: 7½

Hi, Hi, Hi / C Moon (1972)
Un'accoppiata vincente! L'energia sprizzante di Hi, Hi, Hi e il raggae di C Moon fanno sì che questo singolo sia una vera e propria bomba.
Voto: 8½

Red Rose Speedway (1973)
I Wings cominciano lentamente a prendere forma, ma Red Rose Speedway risulta essere un passo indietro rispetto al già discreto Wild Life. Poca ispirazione, nessun pezzo veramente degno di nota, tanti brani stucchevoli (tra i quali domina My Love) e testi poco originali. Interessante il medley finale.
Voto: 4½

Live And Let Die / I Lie Around (1973)
Con un lato A così, la B-Side è assolutamente inutile.
Voto: 9½

Helen Wheels / Country Dreamer (1973)
Discreto il lato A, adorabile invece Country Dreamer. Ottima la versione acustica presente in One Hand Clapping.
"If he can remember the words..."
Voto: 7

Band On The Run (1973)
Sarà stata l’improvvisa uscita dal gruppo di McCullough e Seiwell a spronare Paul o sarà stato l’afa africano, ma Band On The Run è un capolavoro. E anche bello grosso. Ogni singolo pezzo della tracklist è estremamente accattivante, geniale e degno del nome di Paul McCartney. Si passa dall’esplosiva Jet, all’esotica Mamunia, fino alla delirante Nineteen Hundered And Eighty Five. Un disco che tutti nella vita dovrebbero amare e venerare.
Voto: 9½

Junior's Farm / Sally G (1973)
Non mi ha mai sconquifferato più di tanto, ma è innegabile la sua piacevolezza.
Voto: 6+

Venus And Mars (1975)
Ritengo Venus And Mars un album esclusivamente ideato per essere suonato negli stadi. Se questo era il suo scopo, Paul l'ha portato a termine senza troppe pretese. Magica l’atmosfera della title-track in apertura dei live, vivace Rock Show e briosa You Gave Me The Answer, che ricalca la formula vincente di Honey Pie. Nel complesso però, l’album resta piatto e, soprattutto nella seconda parte, molto anonimo. Semplice ma azzeccata la copertina.
Voto: 6½
Ultima modifica di Devil il venerdì 26/11/2010 23:54:28, modificato 1 volta in totale.
Everybody else is busy doing better than me.
Avatar utente
Devil
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 4010
Iscritto il: venerdì 11/09/2009 17:10:09
Beatle preferito: Paul

Re: Voti e commenti ad album e singoli di P. McCartney 1967-

Messaggioda Ybgir Ronaele » venerdì 26/11/2010 23:01:01

Il titolo esatto del pezzo di McCartney è Hot As Sun/Glasses (L'ha suonato coi bicchieri, non con degli occhiali da sole...!)

Per quanto riguarda il resto, non commento i pareri personali, ma non si possono fare sentenze come su Mary Had A Little Lamb... A me piace eccome, e la riascolto sempre volentieri.
E come me credo qualche altro milione di persone.
Quindi forse valeva la pena usare altre parole per esprimere la tua poca stima del pezzo, rispetto a "una di quei pezzi talmente brutti ed irritanti che si fa fatica ad ascoltarli più di una volta", che letta così pare una constatazione oggettiva ed inoppugnabile.

Ah, ed una piccola precisazione su Ram: Questo disco è stato registrato in larga parte a New York e non nella sua fattoria di Campbelltown, ed inoltre qui Paul suona accompagnato da vari session man (Il futuro wing Denny Seiwell, Hugh McCracken, David Spinozza e, ovviamente, Linda) e non tutto da solo come da te affermato nella parte dedicata a Wild Life.
It's awfully considerate of you to think of me here

A Hard Day's Night FUN club, tessera n.03
Club "AMICI DI MUMBO", tessera n.06
Avatar utente
Ybgir Ronaele
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9341
Iscritto il: lunedì 22/03/2004 14:59:44
Località: Cavendish Avenue......................... San Giorgio Su Legnano -Milano-
Beatle preferito: Paul

Re: Voti e commenti ad album e singoli di P. McCartney 1967-

Messaggioda Devil » venerdì 26/11/2010 23:54:08

Ybgir Ronaele ha scritto:Il titolo esatto del pezzo di McCartney è Hot As Sun/Glasses (L'ha suonato coi bicchieri, non con degli occhiali da sole...!)

:lol: :lol:
Assolutamente, puro errore di distrazione, come mio solito! Correggo subito ;)

Ybgir Ronaele ha scritto:Per quanto riguarda il resto, non commento i pareri personali, ma non si possono fare sentenze come su Mary Had A Little Lamb... A me piace eccome, e la riascolto sempre volentieri.

Ci mancherebbe, il mio è un commento soggettivo ed è ovviamente opinabile. Essendo io il "recensore", pensavo fosse scontato che si trattasse di un mio parere personale.
Everybody else is busy doing better than me.
Avatar utente
Devil
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 4010
Iscritto il: venerdì 11/09/2009 17:10:09
Beatle preferito: Paul

PrecedenteProssimo

Torna a Let It Paul

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 2 ospiti