Best music legacy...

La musica e gli artisti che amiamo.

Moderatori: MrTwoOfUs, agrasso, Cristiano, John Paul

Best music legacy...

Messaggioda John Paul » martedì 02/08/2016 19:00:32

...ovvero, chi, fra tutti i più grandi dinosauri del rock, ha saputo o sa gestire al meglio la sua eredità musicale in termini di prodotti di studio (o stadio) da offire ai propri fans.

Spesso è difficile per un artista, o meglio, per una casa discografica, riuscire a coniugare il suo interesse economico, nonchè quello dell'artista, con il fanatismo religioso dei suoi seguaci, che reclamano sempre qualcosa in più rispetto a quanto presentato! Dunque, alla luce delle ultime ghiotte uscite di Floyd e Bowie, ma anche considerando l'opera forse più virtuosa da questo punto di vista, nonchè ormai trentennale, delle Bootleg Series di Dylan, strizzando un occhio anche alla vecchia - e forse misera (?) - Anthology dei Nostri, stilate una classifica personale dei migliori (per contenuto e qualità) special box/opera omnia remastered usciti da quando l'evoluzione naturale della storia del rock e dell'industria musicale hanno reso necessario questa pratica commerciale.
"Amo i Beatles, li ho sempre amati e li amerò per sempre."
Avatar utente
John Paul
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 1228
Iscritto il: mercoledì 30/11/2005 22:23:29
Località: London

Re: Best music legacy...

Messaggioda MrTwoOfUs » mercoledì 03/08/2016 12:43:53

Bob Dylan al numero 1, senza dubbio. I volumi delle bootleg series sono tutti pazzeschi. E non credo che badi più di tanto agli introiti. Rispetta i fans.
I Rolling Stones seguono a ruota, ma soprattutto per quanto riguarda i Live: box audio video stupendi per ogni tour. I box degli album studio con gli inediti sono ammirevoli, ma forse con qualche sovraincisione di troppo.
Lo stesso vale per Springsteen, ma il suo box Tracks e il cd di inediti incluso nella raccolta Essential Springsteen sono fantastici.Perle come Loose Ends, None but the brave, My love will not let you down e Brothers under the bridges erano state scartate! Per fortuna le ha ripescate.
Neil Young da prendere ad esempio: live e studio outakes in quantità. Lui dice: li tengo in un cassetto? Ma a cosa serve? Pubblico tutto.
I box Anthology dei Beatles sono un po' datati, ma validissimi. Quello che pubblicano oggi vale poco, sia live che le solite rimasterizzazioni.
Un plauso a Yoko per l'elegantissima e validissima Anthology di John e per i Lost Lennon Tapes trasmessi alla radio in tempi non sospetti. Fu lei tra i primi: erano gli anni 80!
Bowie ha preferito mettere gli inediti solo su alcuni remasters e su altri no, Confusione.
I Pink non saprei, aspetto e do la parola a chi è più esperto di me: Cristiano.
Fanalini di coda George e Paul.
Del primo c'è roba insufficiente e lenta, ma dipende dal figlio.
Sul secondo stendo un velo pietoso, e dipende da lui.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9867
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Best music legacy...

Messaggioda Cristiano » mercoledì 03/08/2016 21:23:52

Eh?

I Pink Floyd fino al 2011 sono stati totalmente ermetici, non aggiungendo nulla a quanto era stato pubblicato ai tempi d'oro, manco una bonus track, alla discografia canonica.

Poi i tre box set relativi a Dark Side of The Moon, Wish You Were Here e The Wall hanno smosso un po' le acque, anche se con risultati alterni.

L'annunciato scatolone di novembre segna un voltafaccia gigantesco: in un colpo solo viene riproposta una quantità di materiale audio e video che ha fatto la fortuna di molti commerci e commercianti illegali per decenni. Con questa mossa passano da fanalino di coda di una possibile classifica come la vostra alle posizioni di assoluto vertice..si, resta fuori qualcosa (non chiedetemi cosa) ma è davvero poca roba in ogni caso.

I Beatles..torno a ripetere: finchè c'è stato Neil Aspinall al comando tutto è stato fermo per decenni... dall'avvento di Jeff Jones alla Apple pochi anni fa invece molte cosette sono state rieditate, e le restanti lo saranno prossimamente (il solito Let It Be). Dopo di che, lo dico mettendomi nei loro panni, qualcos'altro si dovranno pure inventare una volta terminato il rilancio di tutti i prodotti storici.

I dischi sono ri-usciti, i CD pure, sia in mono che in stereo. I film, tranne uno, sono disponibili su scintillanti Blu Ray, i videoclips idem..ripeto, qualcosa si inventeranno anche perché la loro politica commerciale prevede almeno una grossa release mondiale all'anno.

E questo qualcosa riguarderà sicuramente il materiale di studio, che giace in enorme quantità negli archivi, pronto ad essere riesumato.
Non so in che forma tutto questo avverrà: se con altri volumi antologici o in formato box set per i vari titoli del catalogo, stile Immersion box per i vari Revolver, ecc.

Sanno di avere dei potenziali in termini di incassi e vendita da capogiro, lasciamoli lavorare. Occorrerà, ovviamente, pazienza. Abbiate fede nelle immense possibilità del dio denaro :thumbleft:
BACK TO MONO !!
Avatar utente
Cristiano
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 11480
Iscritto il: mercoledì 17/03/2004 00:08:46
Località: 3 Savile Row, London
Beatle preferito: George


Torna a Music Is My Radar

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron