Gli stupendissimi album del 1972!

La musica e gli artisti che amiamo.

Moderatori: MrTwoOfUs, agrasso, Cristiano, John Paul

Quali preferite? [15 voti]

Altro [specificare]
2
3%
#1 Record [Big Star]
1
1%
666 [Aphrodite's Child]
1
1%
Blue Öyster Cult
1
1%
Captain Beyond [Captain Beyond]
0
Nessun voto
Caravanserai [Santana]
1
1%
Can't Buy A Thrill [Steely Dan]
1
1%
Close To The Edge [Yes]
7
9%
Clube da Esquina [Milton Nascimento & Lô Borges]
0
Nessun voto
Demons and Wizards [Uriah Heep]
0
Nessun voto
Doremi Fasol Latido [Hawkind]
0
Nessun voto
Eat A Peach [The Allman Brothers]
1
1%
Ege Bamyasi [Can]
0
Nessun voto
Honky Château [Elton John]
4
5%
Exile On Main St. [The Rolling Stones]
4
5%
Foxtrot [Genesis]
6
8%
Harvest [Neil Young]
5
6%
Hosianna Mantra [Popol Vuh]
1
1%
Irrlicht [Klaus Schulze]
0
Nessun voto
Machine Head [Deep Purple]
1
1%
Neu!
0
Nessun voto
Octopus [Gentle Giant]
2
3%
Paul Simon
2
3%
Pink Moon [Nick Drake]
4
5%
Storia di un Minuto [Premiata Forneria Marconi]
3
4%
Roxy Music [Roxy Music]
1
1%
Sail Away [Randy Newman]
2
3%
Saint Dominic's Preview [Van Morrison]
0
Nessun voto
School's Out [Alice Cooper]
0
Nessun voto
So Far [Faust]
0
Nessun voto
Something / Anything? [Todd Rundgren]
2
3%
Superfly [Curtis Mayfield]
1
1%
Talking Book [Stevie Wonder]
3
4%
The Grand Wazoo [The Mothers]
1
1%
The Slider [T. Rex]
0
Nessun voto
The Rise And Fall Of Ziggy Stardust [David Bowie]
7
9%
Thick As A Brick [Jethro Tull]
8
10%
Transa [Caetano Veloso]
0
Nessun voto
Transformer [Lou Reed]
3
4%
Trilogy [Emerson Lake & Palmer]
3
4%
Vol 4 [Black Sabbath]
0
Nessun voto
Waka/Jawaka [Frank Zappa]
1
1%
Wishbone Ash [Argus]
1
1%
Zeit [Tangerine Dream]
0
Nessun voto
 
Voti totali : 80

Gli stupendissimi album del 1972!

Messaggioda HarryBudiniFan » sabato 20/02/2016 15:00:52

Bene, dato che si sono dimenticati di togliermi dall'amministrazione del forum, ho ampliato il limite delle opzioni per i sondaggi fino a 50, così da poter accatastare in questo elenco qualche altra dozzina di album che nessuno voterà. Del resto, davvero qualcuno ha ascoltato 'sta roba?

Gli album elencati sono quelli con un numero superiore ai 1600 voti tra i primi 300 elencati nella classifica di RateYourMusic per l'anno preso in considerazione. Se qualcuno tra questi album non è stato pubblicato nel 1972, quindi, la colpa è loro.

Se nel 1967 volevo a tutti i costi costringere i votanti a fare una netta scelta di campo [la domanda sottintesa praticamente era: "Ma DAVVERO Sgt. Pepper's è la vostra prima scelta per quest'anno?"] qui permetto ben 15 opzioni di scelta. Le scelte esterne all'elenco corrispondono quantitativamente alle possibilità di voto non sfruttate [voto per Altro escluso, ovviamente].

Uno scarso divertimento a tutti.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: Gli stupendissimi album del 1972!

Messaggioda agrasso » sabato 20/02/2016 15:09:57

HarryBudiniFan ha scritto:Bene, dato che si sono dimenticati di togliermi dall'amministrazione del forum, ho ampliato il limite delle opzioni per i sondaggi fino a 50


Non ce ne eravamo dimenticati, ma confidavamo nel fatto che non avresti fatto uso dei superpoteri.
Visto che invece li hai usati, ci devi sette euro.
Avatar utente
agrasso
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 1886
Iscritto il: sabato 27/08/2005 11:09:49
Località: Catania
Beatle preferito: Paul

Re: Gli stupendissimi album del 1972!

Messaggioda HarryBudiniFan » sabato 20/02/2016 15:13:28

Contaci.

Innanzitutto Ege Bamyasi dei Can è un pattume assoluto, e loro si sarebbero dovuti chiamare Trashcan.
Exile On Main St. è essenzialmente tanto rumore [chiasso] per nulla, e svolgendosi in Main St. si configura come disturbo della quiete pubblica.
Thick As A Brick è francamente un mattone.
Transformer non è niente di chè, e il primo pezzo ha pure il titolo sbagliato, giacchè più che Vicious dovrebbe intitolarsi Wild Thing.
Neu! è il nulla assoluto dilatato oltremisura.

edit:
Appena dato un'ascoltata a Demons and Wizards degli Uriah Heep, in pratica è come ascoltare Led Zeppelin e Deep Purple che cantano insieme canzoni sugli hobbit. E' parecchio ridicolo.

Roxy Music, un noioso disco di country-blues futuristico.

T. Rex, Slider, è Renato Zero che fa rock, e in Metal Guru Marc Bolan canta come se si stesse masturbando.

Big Star, #1 Record, generico pop/rock radiofonico senza personalità.

Vabbeh, è l'ultimo sondaggio sugli album che faccio.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: Gli stupendissimi album del 1972!

Messaggioda lucyinthesky63 » sabato 20/02/2016 15:14:31

ho spostato il sondaggio, erroneamente messo nella sezione dedicata ai Beatles, in Music is My radar
I'm a Blackstar
Gloria
Avatar utente
lucyinthesky63
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 6373
Iscritto il: domenica 30/09/2007 17:46:05
Località: here there and everywhere, in realtà La Spezia
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Gli stupendissimi album del 1972!

Messaggioda agrasso » sabato 20/02/2016 15:22:20

HarryBudiniFan ha scritto:Contaci.


Esatto, altrimenti annulliamo tutto. 8)
Avatar utente
agrasso
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 1886
Iscritto il: sabato 27/08/2005 11:09:49
Località: Catania
Beatle preferito: Paul

Re: Gli stupendissimi album del 1972!

Messaggioda HarryBudiniFan » sabato 20/02/2016 16:19:25

Di conseguenza:

1. Foxtrot [Genesis]
2. Sail Away [Randy Newman]
3. Pink Moon [Nick Drake]

Panchinari:
The Rise And Fall Of Ziggy Stardust [David Bowie]
Harvest [Neil Young]
Close To The Edge [Yes]

Ancor più panchinari:
Paul Simon
Talking Book [Stevie Wonder]
Trilogy [Emerson Lake & Palmer]
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: Gli stupendissimi album del 1972!

Messaggioda Dr.Ebasta » sabato 20/02/2016 17:15:45

Il 1972 mi ricorda un po' la tombola, quando esce un numero e tu hai quello prima e quello dopo.
O anche "ma chi l'ha sentita sta roba".
Vediamo che c'è:

#1 Record è un disco non brutto, ma dal quale mi aspettavo qualcosa di più. Votato.
Honky Chateau mi piace abbastanza. Votato.
Foxtrot non è tra i 2-3 dischi dei Genesis che preferisco, ma comunque votato.
Harvest ha un paio di pezzi interessanti, ma per il resto sembra una parodia, e ho serie difficoltà a distinguere una canzone dall'altra.
Paul Simon è ok. Votato.
Pink Moon sorprende con una grande title track, e per il resto mi provoca psoriasi, eczemi e improvvisi scatti di rabbia.
Storia di un Minuto e Thick as a Brick sono evidentemente ok. Votati.
The Rise And Fall Of Ziggy Stardust potrebbe facilmente essere il migliore di tutti, e infatti votato.

Ho poi votato Altro, perché tra i dischi che ho ascoltato usciti in quell'anno ce ne sono alcuni gradevoli.
Decisamente non Sometime in New York City di Lennon.
Ottimo invece Everybody's In Show-Biz dei Kinks. Doppio album mezzo inedito e mezzo live, ultimo del periodo "Classico".
Lucio Battisti fa uscire due lavori: Umanamente uomo: il sogno e Il Mio Canto Libero. Prendendo solo i pezzi migliori verrebbe un capolavoro, ma ce li terremo così come sono, sul discreto/buono.
Poi forse mi sfugge qualcosa.
Lord Kiss Me Once More, Fill Me With Songs

I wanna get down on my knees and start pleasing Jesus! I wanna feel his salvation all over my face!
Avatar utente
Dr.Ebasta
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 5332
Iscritto il: giovedì 25/11/2004 20:42:27
Località: Ascension Island

Re: Gli stupendissimi album del 1972!

Messaggioda MrTwoOfUs » sabato 20/02/2016 18:59:31

I primi sette elencati sono tra i miei preferiti dei rispettivi autori.
Poi altri "altri":
To whom it may concern dei Bee Gees (quello con How can you mend a broken heart, ma c'è anche altro)
Sometime in NYC di Lennon (mi piacciono New York City, Luck of the Irish, Woma is the nigger, Attica State e John Sinclair)
Eagles che ovviamente è il primo degli Eagles, quello con Take it easy
Mardi Gras [Creedence Clearwater Revival] che è l'ultimo dei CCR, ma c'è il capolavoro Someday never comes
A Good Feeling to Know dei Poco
Quindi voto:
Exile On Main St. [The Rolling Stones] Migliore dei RS insieme a Aftermath, Sticky fingers, Beggar's Banquet e Let it bleed
Thick As A Brick [Jethro Tull] Migliore dei Jethro insieme a Aqualung
Harvest [Neil Young] migliore di Nei insieme a After the gold rush e Rust never sleeps
The Rise And Fall Of Ziggy Stardust [David Bowie] migliore di Bowie
Transformer [Lou Reed] migliore di Lou Reed
Foxtrot [Genesis] migliore dei Genesis insieme a Nursey Crime
Close To The Edge [Yes] migliore degli Yes
Trilogy [Emerson Lake & Palmer] migliore di ELP insieme a ELP
To Whom It May Concern [Bee Gees]
Sometime in New York City [John Lennon] peggiore di Lennon ma lo voto per le canzoni suddette, come se fosse un ottimo ep
Eagles
Mardi Gras[ Creedence Clearwater Revival]
Honky Château [Elton John] migliore di Elton insieme a Goodbye yellow brick road e Don't shoot me

Ottimi anche:
Octopus [Gentle Giant]
Paul Simon
Roxy Music [Roxy Music]
666 [Aphrodite's Child]
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9867
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Gli stupendissimi album del 1972!

Messaggioda Hairless Heart » domenica 21/02/2016 10:52:02

Anche qui copio/incollo una mia classifica stilata tempo fa:

1. Jethro Tull – Thick as a brick (e vorrei vedere, sta nel mio podio personale assoluto!)
2. Genesis – Foxtrot
3. Jethro Tull – Living in the past
4. Gentle Giant – Three friends
5. Yes – Close to the edge
6. Franco Battiato - Fetus
7. P.F.M. – Storia di un minuto
8. David Bowie - The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars
9. Deep Purple – Made in Japan
10. Banco del Mutuo Soccorso – Om.
11. P.F.M. – Per un amico
12. Gentle Giant – Octopus
13. Alan Sorrenti – Aria
14. Aphrodite’s Child – 666
15. Lucio Battisti – Il mio canto libero
16. Le Orme – Uomo di pezza
17. Banco del Mutuo Soccorso – Darwin!

18. Lou Reed - Transformer


19. Giorgio Gaber - Dialogo tra un impegnato e un non so
20. Deep Purple – Machine head
21. Franco Battiato - Pollution
22. Pink Floyd – Obscured by clouds
23. Lucio Battisti – Umanamente uomo: il sogno
24. King Crimson - Earthbound
25. The Doors – Full circle

26. Neil Young - Harvest
27. Rolling Stones - Exile on Main St.
28. Osanna – Palepoli
29. Santana - Caravanserai

Voto le presenti nella lista, solo fino a Transformer.
Hillary Clinton presidente degli USA dopo il marito Bill?
Gli americani non hanno proprio il senso del ridicolo. Sarebbe come se la Roma, una volta ritiratosi Totti, schierasse col numero 10 Ilary Blasi.
(H.H.)
Avatar utente
Hairless Heart
Fab4Senior
Fab4Senior
 
Messaggi: 464
Iscritto il: lunedì 06/07/2015 14:52:53
Località: Veneto

Re: Gli stupendissimi album del 1972!

Messaggioda agrasso » domenica 21/02/2016 13:55:58

Dr.Ebasta ha scritto:Poi forse mi sfugge qualcosa.


Orange di Al Stewart.
Avatar utente
agrasso
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 1886
Iscritto il: sabato 27/08/2005 11:09:49
Località: Catania
Beatle preferito: Paul

Re: Gli stupendissimi album del 1972!

Messaggioda Dr.Ebasta » domenica 21/02/2016 14:24:18

agrasso ha scritto:
Dr.Ebasta ha scritto:Poi forse mi sfugge qualcosa.


Orange di Al Stewart.

Esatto. Orange è eccellente. Rientra allora anche lui in "Altro".
Ho visto che avete citato Fetus di Battiato, che non so se avrei messo, ma tra i suoi primissimi lavori è forse il mio preferito.
Lord Kiss Me Once More, Fill Me With Songs

I wanna get down on my knees and start pleasing Jesus! I wanna feel his salvation all over my face!
Avatar utente
Dr.Ebasta
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 5332
Iscritto il: giovedì 25/11/2004 20:42:27
Località: Ascension Island

Re: Gli stupendissimi album del 1972!

Messaggioda alifib » domenica 21/02/2016 14:36:00

Ho votato:
1 - Pink moon, di Nick Drake
2 - Thick as a brick, dei Jethro Tull
3 - Trilogy degli Emerson, Lake e Palmer.
FOTO

All the world is birthday cake ... So take a piece but not too much!
Avatar utente
alifib
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 4906
Iscritto il: sabato 20/03/2004 11:13:12
Beatle preferito: John

Re: Gli stupendissimi album del 1972!

Messaggioda stewart » lunedì 22/02/2016 08:12:29

Close To The Edge [Yes] - Disco ottimo del prog inglese, mai amato la voce di Anderson ma qui siamo dalle parti del capolavoro, il loro migliore.

EatA Peach [The Allman Brothers] - Monumentale questo con la versione di "mountain" di Donovan esasperata e allungata per mezzora di improvvisazioni degne dei migliori Grateful Dead.

Exile On Main St. [The Rolling Stones] - Il "White album" degli Stones tra i loro primi 4 dischi in assoluto.

Foxtrot [Genesis] il mio preferito è "Nursery Crime" ma questo contiene "Supper's Ready" direi che può bastare.

Harvest [Neil Young] - Anche qui gli preferisco "After the Gold Rush" ma non si possono ignorare i grandi capolavori contentuti anche qui.

Roxy Music [Roxy Music] - Esordio folgorante, qui si inventa musica nuova.

Superfly [Curtis Mayfield] - Colonna sonora fenomenale che getta le basi delle magnifiche colonne sonore blaxploitation degli anni settanta,funky tutta la vita qua.

Talking Book [Stevie Wonder] - Il primo capolavoro del mozart nero.

The Grand Wazoo/Waka Jawaka [Zappa /The Mothers] questi dischi vanno messi assieme visto che sono frutto delle stesse session. Il Zappa più Jazz, terreno che non ha mai avuto timore di calpestare, e lo fa da par suo come sempre.

The Rise And Fall Of Ziggy Stardust [David Bowie] ovviamente.

Transformer [Lou Reed] - Il migliore di Reed degli anni 70 prodotto da Bowie e non poteva essere altrimenti

Mi piacciono anche:

"Octupos" dei Gentle Giant, "Storia di un minuto" dei P.F.M. ma più quei due capolavori citati di Lucio Battisti, Saint Dominic's Preview [Van Morrison] e The Slider [T. Rex].

dei citati da voi mi piacciono

"Fetus" e "Dialogo tra un impegnato e un non so".
EraserHead - La "Mente" che cancella non ti temo.
Avatar utente
stewart
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 1684
Iscritto il: venerdì 10/01/2014 14:16:55
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Gli stupendissimi album del 1972!

Messaggioda aorlansky60 » mercoledì 24/02/2016 15:18:37

beh, di questi tempi tristissimi -dal punto di vista musicale, e non solo dal punto di vista musicale, visto che il mondo intero se ne stà andando a rotoli senza rendersene conto-

leggere titoli simili è roba da far brillare gli occhi. 8)

Ti rendi anche conto, considerando il tutto, che in quel periodo fortunato ed irripetibile [in campo musicale, rock nella fattispecie] la quantità della proposta era tale unita alla qualità, che da qualunche parte ti giravi non potevi che cadere in piedi.

la mia personale classifica -in ordine di preferenza, a decrescere- tra quelli proposti qui :


CLOSE TO THE EDGE - la suite lato A dell'album rimane [forse] la mia preferita e definitiva dell'intero prog rock,
le altre 2 del lato B sono sicuramente all'altezza per quello che considero il migliore album assoluto della band,
il che equivale a dire uno dei pilastri del prog.

THE GRAND WAZOO - musicalmente contiene arrangiamenti ed idee super, ben oltre la media di tutto il periodo, che fanno di quest'album - e di Frank insieme alle Mothers- un punto di riferimento assoluto. Spassosissima la copertina dove un esercito munito di sax tamburi e cetre ne sbaraglia uno munito di armi convenzionali. :laughing6:

FOXTROT - memorabile; uno dei loro migliori (per me un Lp perfetto dall'inizio alla fine) per una delle band simbolo del prog rock

CARAVANSERAI - il periodo migliore di Carlos Santana coadiuvato da una band assolutamente all'altezza; il trittico iniziale dell'album è assolutamente magico da ascoltare.

CAN't BUY A THRILL - stupendo album d'esordio da una band per palati fini; nel proseguo della carriera faranno anche meglio.

OCTOPUS - quello che preferisco meno del primo periodo, comunque sempre degno di nota, dalla band "piu tecnica"(non è una critica, bensì una lode) in senso assoluto dell'intero rock. THREE FRIENDS pubblicato lo stesso anno -se non ricordo male- è decisamente superiore almeno per me.

TRILOGY - altro album di rilievo.

THE RISE AND FALL OF ZIGGY STARDUST - non necessita di commenti; album irrinunciabile.

HARVEST - pur preferendogli AFTER THE GOLD RUSH anche questo è un signor album

EXILE ON MAIN STREET - STREPITOSO, forse l'album DEFINITIVO della band (nella mia opinione se la gioca alla pari con BEGGAR BANQUET, STYCKY FINGERS e LET IT BLEED), che in quel periodo annoverava un chitarrista solista superlativo -Mick Taylor- la cui unione con Keith Richards ha prodotto risultati spettacolari, anche [e soprattutto] dal vivo.

THICK AS A BRICK - altro album strepitoso

HOSIANNA MANTRA - musicalmente eccelso, molto cerebrale, di certo non per tutti.

PINK MOON - crepuscolare, minimalista; non all'altezza dei 2 precedenti Lp -imho- comunque ancora valido.

SAIL AWAY - un gran bell'album [di musica dalla connotazione strettamente legata alla tradizione americana] per uno assai poco noto [in italia] ma molto apprezzato negli States

EAT A PEACH - dignitosissimo, nonostante la perdita insanabile di DUANE ALLMAN

ARGUS - gran bell'album di rock blues da una band che poteva contare su due solidissime lead guitar -al contrario della maggiorparte in cui vi era una lead e una rythm- la cui unione produceva risultati spettacolari.
Imagine no hell below us, above us only sky, nothing to kill or die for, and no religion too...
Avatar utente
aorlansky60
Fab4Guru
Fab4Guru
 
Messaggi: 615
Iscritto il: lunedì 09/10/2006 11:45:24
Località: Italy-planet Earth

Re: Gli stupendissimi album del 1972!

Messaggioda aorlansky60 » mercoledì 24/02/2016 15:38:52

oopss,

dopo avere effettuato voti, mi sono accorto ora di non avere messo il "check" in corrispondenza di THE GRAND WAZOO...

qualcuno -magari gli ammnistratori- possono gentilmemte provvedere (ad aggiungere un voto all'album suddetto)???
Imagine no hell below us, above us only sky, nothing to kill or die for, and no religion too...
Avatar utente
aorlansky60
Fab4Guru
Fab4Guru
 
Messaggi: 615
Iscritto il: lunedì 09/10/2006 11:45:24
Località: Italy-planet Earth

Prossimo

Torna a Music Is My Radar

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron