Elvis Presley - il lato oscuro del re del rock&roll

La musica e gli artisti che amiamo.

Moderatori: MrTwoOfUs, agrasso, Cristiano, John Paul

Elvis Presley - il lato oscuro del re del rock&roll

Messaggioda MrTwoOfUs » martedì 01/09/2015 08:35:57

In questo topic tempo fa si parlò dei rapporti di Presley con Nixon
viewtopic.php?f=13&t=996&p=227407&hilit=elvis#p227407

Adesso è in uscita un interessante film che fa luce sulla faccenda e sugli incontri tra i due. A quanto pare, il re del rock'n'roll aveva due passioni: le armi e la droga. Così pensò bene di andare da Nixon e di appoggiarlo nella sua discutibile politica, tra l'altro mettendolo in guardia dai cattivi Beatles, descritti come drogati e antiamericani, e facendosi nominare agente in borghese dell'FBI - squadra antidroga (!) - per poter andare in giro con tanto di badge, carico di pistole e di sostanze stupefacenti.

http://www.cineblog.it/post/482970/elvi ... vin-spacey

Signori, era questo il re del rock?
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9867
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Elvis Presley - il lato oscuro del re del rock

Messaggioda HarryBudiniFan » martedì 01/09/2015 12:42:59

And roll.

Non mi pare che i Beatles denigrassero gli USA.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: Elvis Presley - il lato oscuro del re del rock

Messaggioda stewart » martedì 01/09/2015 14:10:38

Era il re del Rock and Roll nonché una delle piu' belle voci nella storia della musica moderna americana.

Poi tutto quello che concerne cose "extramusicali" , pazienza. Si sa era pieno di problematiche e cattive frequentazioni.

I Beatles gli facevano chiaramente paura e penso fosse normale visto come sono piombati sugli USA.

Un Dylan ad esempio ha assimilato la lezione Beatlesiana. Elvis era il Re del Rock e dotato di un ego smisurato anche più di Bob immagino. Nessuno poteva soppiantarlo. Invece è stato così.
EraserHead - La "Mente" che cancella non ti temo.
Avatar utente
stewart
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 1684
Iscritto il: venerdì 10/01/2014 14:16:55
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Elvis Presley - il lato oscuro del re del rock

Messaggioda MrTwoOfUs » martedì 01/09/2015 16:44:49

Presley detestava i Beatles, fin dal famoso incontro del 1965, quando Lennon gli chiese perchè, invece di continuare a fare il rock&roll, si fosse messo a fare i film idioti.
No, i Beatles non denigrarono mai gli USA, e da ragazzini Elvis era il loro idolo.
Ma le campagne per la pace e le iniziative contro la guerra in Vietnam che Lennon intraprese nel 1969-1970 diedero molto fastidio a Presley, il quale aveva già il dente avvelenato in quanto era stato clamorosamente soppiantato dai Beatles. Nel film Elvis The Early Years c'è una scena in cui lo si vede uscire di casa in una Limousine guidata da un autista, con uno dello staff che gli copre la testa facendogli credere che centinaia di fans lo attendevano: non c'era nessuno, ma lui non doveva capire che era alla frutta, e si era ancora nel 1964.

La verità è che il colonnello Parker lo fece arrivare al successo, ma poi lo gestì malissimo. Durò in pratica dal 1956 al 1960, quando lo spedirono in Germania a fare il militare.
Per carità, era bravo, bello e aveva una bella voce, ma quanto fu sopravvalutato?
Non era autore, non ha mai scritto una sola nota (nè una parola in verità) e dopo i primi hit rock'n'roll deragliò verso un repertorio sbagliato. In più per incidere un brano chiedeva all'autore la percentuale del 50% sui diritti; e quando lo fece con Bob Dylan per Tomorrow is a long time fu mandato a ...are! :laughing6:
E comunque la faccenda di Nixon, dell'FBI, del servizio antidroga (proprio lui...) e delle armi dimostra che era davvero una persona meschina.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9867
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Elvis Presley - il lato oscuro del re del rock

Messaggioda stewart » mercoledì 02/09/2015 09:08:21

Il disco "Elvis is back" del 1960 è stupendo e già siamo fuori dal Rock and Roll classico.

Non lo ha inventato nulla ma ha reso il R&R iconico, ed eterno per una miriade di artisti tra cui gli stessi Beatles, Dylan e Rolling Stones.

Il Colonnello lo instrado' verso un decennio ( i sessanta) di film insulsi e canzoni zuccherose che pero' ogni tanto qualche brano da brivido lasciavano trapelare.

Nel 1968 decise di tornare alle origini con il bellissimo COME BACK SPECIAL dimostrando che il Re del RockandRoll era vivo e stava benissimo. Interpretazioni favolose quelle sia nel cd audio che nel filmato annesso.

Anche io preferisco di gran lunga il primo periodo . Quello "Sun" è troppo basilare per la musica Rock. Quei brani hanno inventato il R&R sposando il blues col country. Un brano come "Mistery Train" osannato da un critico come Marcus è una delle canzoni basilari del panorama musicale americano al pari di "Like a Rolling Stones".

Si è vero , non ha mai scritto nulla, ma a volte interpretare da par suo equivale a comporre. Nella musica blues o folk classica americana è sempre stato cosi'.

Poi che fosse una persona non valida e brutta con tanti lati oscuri ,personalmente non mi interessa molto. Lo stesso Lennon non era uno stinco di santo da quello che si legge ma non per questo non lo adoro.

Comunque Elvis era un rosicone terribile e per alcune cose rappresenta quanto di piu' negativo e reazionario c'è nell' uomo americano poco democratico.
:thumbleft:
EraserHead - La "Mente" che cancella non ti temo.
Avatar utente
stewart
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 1684
Iscritto il: venerdì 10/01/2014 14:16:55
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Elvis Presley - il lato oscuro del re del rock

Messaggioda MrTwoOfUs » mercoledì 02/09/2015 10:40:59

A me di Elvis le cose che piacciono di più sono del periodo intermedio, tipo Suspicious Mind per intenderci. E il concerto del 73 alle Hawaii.

Ma diciamo che in questo ambientino è difficile trovare stinchi di santi... a detta di molti, anche George e Paul avevano tanti lati oscuri. Il primo predicava benissimo ma spesso razzolava in maniera a dir poco dubbia. Quanto a Macca, ha molti lati discutibili dietro l'ostentata positività, cosa che trapela da biografie, interviste con chi lo ha conosciuto bene e anche da alcuni testi (My brave face, The other me sono le prime che mi vengono in mente). E' prassi alquanto scontata parlare del carattere di Lennon in tono negativo, anche grazie all'efficientissima e discutibilissima opera di Goldman, ma nemmeno Paul scherzava: si veda la biografia di Flippo per esempio. Ok, nell'immaginario collettivo John era il cattivo e Paul il buono, ma non credo che tra i due ci fosse tutta quella differenza.
Parlando più in generale:
degli Stones neanche a dirlo; in alcuni periodi sembravano un covo di briganti, a cominciare da Brian Jones che è diventato una vittima, ma che in realtà dopo il successo divenne una persona sgradevole e insopportabile. Mick lo conosciamo tutti, e Keith anche... ma occhio a Wyman e Watts! Dietro la maschera di tranquilli, il primo pensava più a scopare che a suonare, e il secondo negli anni ottanta si faceva di eroina peggio di Richards.

Dylan è troppo complicato per liquidarlo in poche parole, ma sembra che abbia un carattere assurdo.
Tra i mostri sacri mi viene da pensare a Bruce Springsteen, che sembra abbastanza schietto e solare. Almeno sembra...
L'argomento è interessantissimo e quasi verrebbe di aprire un nuovo topic.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9867
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Elvis Presley - il lato oscuro del re del rock

Messaggioda stewart » mercoledì 02/09/2015 10:48:12

Infatti è proprio cosi'.

Sulle droghe anche Zappa era pulito anzi, spesso ha quasi cacciato dalle Mothers musicisti beccati a drogarsi.

Lui era drogato di Musica.

Springsteen mi sembra il piu' genuino di tutti in effetti.

Forse i piu' invischiati in cose laide e di bassa statura morale citerei Lou Reed e Pete Townshend, di quest'ultimo bellissima la sua biografia uscita di recente.
EraserHead - La "Mente" che cancella non ti temo.
Avatar utente
stewart
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 1684
Iscritto il: venerdì 10/01/2014 14:16:55
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Elvis Presley - il lato oscuro del re del rock&roll

Messaggioda MrTwoOfUs » mercoledì 02/09/2015 11:01:20

Di Lou Reed mi viene in mente l'elettroshock che subì da ragazzo! Ti credo che non fosse proprio normale...
Quanto a Townshend, ma saranno vere le note accuse?
Hai letto Rock'nRoll Babylon? E' un must nel settore!
Come lo chiamiamo il topic? Rock'n'Roll babylon?
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9867
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Elvis Presley - il lato oscuro del re del rock&roll

Messaggioda stewart » mercoledì 02/09/2015 12:01:57

Non parlavo delle accuse Mr.

Dicevo in generale sulla vita incasinata di questo altro gigante delle musica Rock.

Si il libro è quello, non lo ho mai letto ma immagino sia sfizioso.

E' si direi titolo perfetto :thumbright:

Si potrebbe parlare appunto degli insospettabili.

Come dici tu , Richards, Jones o Morrison sono risaputi. :laughing6:
EraserHead - La "Mente" che cancella non ti temo.
Avatar utente
stewart
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 1684
Iscritto il: venerdì 10/01/2014 14:16:55
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Elvis Presley - il lato oscuro del re del rock&roll

Messaggioda MrTwoOfUs » mercoledì 02/09/2015 12:18:44

:thumbright:
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9867
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Elvis Presley - il lato oscuro del re del rock

Messaggioda missi » giovedì 03/09/2015 11:09:27

MrTwoOfUs ha scritto:A me di Elvis le cose che piacciono di più sono del periodo intermedio, tipo Suspicious Mind per intenderci. E il concerto del 73 alle Hawaii.

M. a detta di molti, anche George e Paul avevano tanti lati oscuri. Il primo predicava benissimo ma spesso razzolava in maniera a dir poco dubbia. Quanto a Macca, ha molti lati discutibili dietro l'ostentata positività, cosa che trapela da biografie, interviste con chi lo ha conosciuto bene e anche da alcuni testi (My brave face, The other me sono le prime che mi vengono in mente). E' prassi alquanto scontata parlare del carattere di Lennon in tono negativo, anche grazie all'efficientissima e discutibilissima opera di Goldman, ma nemmeno Paul scherzava: si veda la biografia di Flippo per esempio. Ok, nell'immaginario collettivo John era il cattivo e Paul il buono, ma non credo che tra i due ci fosse tutta quella differenza.

Parlando più in generale:
ma occhio a Wyman e Watts! Dietro la maschera di tranquilli, il primo pensava più a scopare che a suonare,



MANDY SMITH dio mio..... ricordo un video negli anni 80, lei aveva 18 anni e "stava" con Bill Wyman (toh....). ovviamente fece un disco. della musica non ricordo nulla, del video tutto. una roba da lasciare senza parole.


ps. sul discorso Macca/Lennon come persone....
che Macca risulti borioso e saccente vero, ma John sembrerebbe decisamente avere qualche bel peccatuccio in più da farsi perdonare.
forse più diretto, ma stronzo fuori dalla media mi pare evidente.
missi
Fab4Member
Fab4Member
 
Messaggi: 124
Iscritto il: martedì 13/08/2013 08:24:21

Re: Elvis Presley - il lato oscuro del re del rock&roll

Messaggioda MrTwoOfUs » giovedì 03/09/2015 12:27:50

Mah, Lennon più che stronzo nel senso comune del termine, mi sembra fosse stato piuttosto folle. Cioè, aveva in sè quel lato di follia che a volte gli faceva smarrire il lume della ragione. Lui era quello che doveva provare tutto, che doveva bere, che doveva avere la risposta pronta e se possibile l'ultima parola. che ti doveva sempre dire ciò che pensava e così via. Credo che queste fossero cose che si portava appresso dall'adolescenza. Insomma aveva i dèmoni dentro e non lo nascondeva. Poi in realtà, come si vide nel Lost Weekend, non reggeva l'alcol e di fronte a professionisti del settore quali Moon e Nilsson (e anche Ringo per un po') faceva la figura dello studentello esponendosi a colossali figure di m...

McCartney non aveva niente di tutto ciò, ma dietro la facciata del bonaccione nascondeva bene il suo vero io: era (ed è ancora) più furbo e calcolatore, certamente meno ingenuo di Lennon. Lui amava manipolare ed essere al centro dell'attenzione, e per ottenere questo era disposto a tutto. Si veda per esempio quando si vantò con la stampa di aver provato l'LSD, quando dichiarò di lasciare i beatles dopo aver strappato a Lennon la promessa di non farlo, o altri proclami simili.
Insomma, bei caratterini!
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9867
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Elvis Presley - il lato oscuro del re del rock&roll

Messaggioda HarryBudiniFan » giovedì 03/09/2015 18:51:53

Pete Townshend è stato prosciolto dalle imputazioni, se si dice così.
HarryBudiniFan
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 8286
Iscritto il: giovedì 01/01/2009 02:05:18

Re: Elvis Presley - il lato oscuro del re del rock&roll

Messaggioda MrTwoOfUs » venerdì 04/09/2015 07:50:58

HarryBudiniFan ha scritto:Pete Townshend è stato prosciolto dalle imputazioni, se si dice così.

Infatti, anche io sapevo così.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead...
Club "Amici di Mumbo" - Socio fondatore - Tessera n.1
Avatar utente
MrTwoOfUs
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9867
Iscritto il: lunedì 27/12/2010 11:39:53
Località: I'll be on my way
Beatle preferito: Tutti e 4!

Re: Elvis Presley - il lato oscuro del re del rock&roll

Messaggioda stewart » mercoledì 09/03/2016 07:40:20

Uscirà questo:



Costa davvero tantino, e moltissimi cd già li ho ma, davvero sono tentatissimo.

Stesso tipo di box dedicato a Dylan, riproduzione fedele delle copertine per uno degli artisti con la voce più bella in assoluto. Non sarà il re del Rock and Roll (i primi 5 anni lo è stato però ) ma davvero uno degli interpreti migliori mai sentiti.
EraserHead - La "Mente" che cancella non ti temo.
Avatar utente
stewart
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 1684
Iscritto il: venerdì 10/01/2014 14:16:55
Beatle preferito: Tutti e 4!

Prossimo

Torna a Music Is My Radar

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite

cron