HARRY NILSSON "SCHMILSSON"

La musica e gli artisti che amiamo.

Moderatori: MrTwoOfUs, agrasso, Cristiano, John Paul

HARRY NILSSON "SCHMILSSON"

Messaggioda Cristiano » domenica 01/01/2006 16:43:23

Ora che ho sott'occhio quasi tutta la sua carriera (e sullo scaffale la sua discografia) non posso esimermi dal segnalarvi questo link:

http://www.harrynilsson.com

Sono sicuro che rimarrete stupiti dalla quantità di occasioni in cui le strade di questo singolare cantautore americano e dei Beatles si sono incrociate.
In molti casi anche proficuamente.

Da non perdere, IMHO, la biografia a puntate e le recensioni dei suoi album.
Per il fan beatlesiano è una manna dal cielo :shock: :)


Cristiano
Ultima modifica di Cristiano il sabato 24/02/2007 18:33:05, modificato 1 volta in totale.
BACK TO MONO !!
Avatar utente
Cristiano
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 11480
Iscritto il: mercoledì 17/03/2004 00:08:46
Località: 3 Savile Row, London
Beatle preferito: George

Messaggioda Cristiano » martedì 03/01/2006 22:21:01

Spizzichi e bocconi di un artista troppo spesso sottovalutato:

-tre le sue cover di pezzi beatlesiani:
SHE'S LEAVING HOME -1967-
YOU CANT'T DO THAT -1967- (questa è davvero geniale!! All'interno di questo pezzo Nilsson inserisce frasi, strofe, ritornelli di molte altre canzoni del gruppo: un effetto "pastiche" incredibilmente ben riuscito)
MOTHER NATURE'S SON -1969-

-un pezzo scritto su richiesta di Paul McCartney, per Mary Hopkin:
THE PUPPY SONG -1969-

-un pezzo dei Badfinger portato al successo mondiale:
WITHOUT YOU -1971-

-collaborazioni con John Lennon:
coautore di OLD DIRT ROAD -1974-
l'intero album PUSSY CATS -1974-

-collaborazioni con Ringo Starkey:
quattro pezzi su SON OF SCHMILSSON -1972- (in cui c'è anche George Harrysong..)
il gia' citato PUSSY CATS -1974-
un pezzo su DUIT ON MON DEI -1975-
cinque pezzi su FLASH HARRY -1980-
il film SON OF DRACULA -1974-
gli album RINGO, GOODNIGHT VIENNA, ROTOGRAVURE, STOP AND SMELL THE ROSES, TIME TAKES TIME di Ringo -1973...1992-

-con Derek Taylor:
l'intero album di standards anni 30 A LITTLE TOUCH OF SCHMILLSON IN THE NIGHT -1973-

-con Klaus Voorman, bassista e disegnatore :
NILSSON SCHMILSSON -1971-
SON OF SCHMILSSON -1972-
PUSSY CATS-1974-
DUIT ON MON DEI -1975-
SANDMAN -1976-
la copertina di KNNILLSSONN-1977- è del buon Klaus

..per finire, Nilsson ha avuto l'onore di essere citato pubblicamente da John Lennon e da Paul McCartney come il loro artista americano preferito, nel 1968.

Cristiano
BACK TO MONO !!
Avatar utente
Cristiano
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 11480
Iscritto il: mercoledì 17/03/2004 00:08:46
Località: 3 Savile Row, London
Beatle preferito: George

Messaggioda Andrea » martedì 03/01/2006 23:49:02

è molto più bella la versione originale di Without You.



Andrea
Avatar utente
Andrea
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 5204
Iscritto il: martedì 16/03/2004 22:39:52
Località: Cosenza

Messaggioda Cristiano » mercoledì 04/01/2006 21:15:47

C'è una storiella che riguarda la versione portata al successo da Nilsson.

Estate 1971: Harry e il produttore Richard Perry stanno finendo i mixaggi dell'album Schmilsson ai Trident Studios di Londra.
Vengono a sapere che nel locale attiguo ci sono i Badfinger, alle prese con il loro "Straight Up": li chiamano, servono loro dell' ottimo vino, abbassano le luci e fanno partire il nastro con l'interpretazione nilssoniana, a tutto volume.

Tom Evans e Pete Ham, come da loro stessi confermato al Melody Maker, restano letteralmente senza parole.
Richard Perry dice ad Harry:" E' la prova che sarà un successone..."

:wink:

Cristiano
BACK TO MONO !!
Avatar utente
Cristiano
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 11480
Iscritto il: mercoledì 17/03/2004 00:08:46
Località: 3 Savile Row, London
Beatle preferito: George

Messaggioda Cristiano » sabato 18/02/2006 21:19:02

Sull' ultimo album pubblicato da Nilsson, Flash Harry del 1980, sono presenti una smagliante versione di Old Dirt Road (accreditata a Nilsson/Lennon) e un curioso motivetto reggae composto da Nilsson/Starr: How Long Can Disco On...

8)

Cristiano
BACK TO MONO !!
Avatar utente
Cristiano
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 11480
Iscritto il: mercoledì 17/03/2004 00:08:46
Località: 3 Savile Row, London
Beatle preferito: George

Messaggioda Cristiano » martedì 07/03/2006 22:13:29

Sull'album That's the Way it is del 1976, segnalo in aggiunta alle chicche di cui sopra una bellissima cover di"That is All" di George Harrison, "I Need You" degli America e una CLAMOROSA versione di "Sail Away" di Randy Newman.....da restare a bocca aperta :shock:

In tutte e tre le canzoni Nilsson sfodera , nonostante le ben note vicende di due anni prima, una voce magnifica e interpretazioni da brivido.

Sail Away in particolare è da antologia ...incredibile come fosse ancora in grado di trarre tonalità di quel genere dalle corde vocali danneggiate.
Che classe!!!!!!

Cristiano
BACK TO MONO !!
Avatar utente
Cristiano
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 11480
Iscritto il: mercoledì 17/03/2004 00:08:46
Località: 3 Savile Row, London
Beatle preferito: George

Messaggioda Cristiano » domenica 05/11/2006 18:05:41

Leggendo le note della nuova versione rimasterizzata di Son of Schmilsson (1972), sono venuto a sapere che la foto di copertina dell'album è stata scattata a casa di George Harrison, Friar Park Henley on Thames :shock: :)

L' immagine è questa:

http://www.starclustermusic.de/artists/ ... hn7201.jpg


Cristiano
BACK TO MONO !!
Avatar utente
Cristiano
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 11480
Iscritto il: mercoledì 17/03/2004 00:08:46
Località: 3 Savile Row, London
Beatle preferito: George

Messaggioda jpgr » lunedì 06/11/2006 08:41:39

Cri,
chiaramente ti quoto alla grande!!!!! :D :D :D :D :D :D

Jpgr
He's a poet he's a picker he's a prophet he's a pusher
He's a pilgrim and a preacher and a problem when he's stoned
He's a walking contradiction partly truth and partly fiction
Taking every wrong direction on his lonely way back home
Avatar utente
jpgr
Fab4Senior
Fab4Senior
 
Messaggi: 496
Iscritto il: sabato 18/02/2006 19:55:58
Località: Nutopia

Messaggioda Cristiano » lunedì 06/11/2006 21:43:57

"Il mio figliolo prediletto" :D

Cristiano
BACK TO MONO !!
Avatar utente
Cristiano
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 11480
Iscritto il: mercoledì 17/03/2004 00:08:46
Località: 3 Savile Row, London
Beatle preferito: George

Messaggioda Cristiano » lunedì 06/11/2006 22:30:35

La classica "Without You", in questo periodo, non mi esce dalla testa.

Come molti sanno, è stata scritta dai Badfinger e da loro registrata nel loro classico album del 1971, "No Dice".

Un bel brano, che nella versione originale possiede uno strano fascino "da incompiuta", arrangiato poco e con una strumentazione che definire sparsa e sporadica è dire poco.
Sembra quasi un demo, specie la parte iniziale.

Harry lo aveva sentito per la prima volta ad un party; gli era parso un brano interessante e sul momento lo aveva attribiuto a qualche strano lato B dei Beatles, o di Lennon in particolare.
Giorni dopo, parlando col produttore Richard Perry, lo aveva menzionato ed aveva "scatenato" una caccia al pezzo, coinvolgendo i dipendenti dei Trident Studios e i musicisti con cui stava pianificando il suo primo album registrato a Londra con un cast di session men d'eccezione.

Una volta trovatolo sull'album dei Badfinger, in un paio di giorni viene organizzata la session per il brano.
Paul Buckmaster si occupa della stesura di una partitura orchestrale drammatica ed in crescendo.

Nei primi giorni di giugno del '71 si riuniscono ai Trident la sezione ritmica (Jim Keltner e Klaus Voormann), il chitarrista John Uribe e il pianista Gary Wright.
Harry non suona ne' piano ne' chitarra, ma si concentra sul canto.

Come era abbastanza di consuetudine a quei tempi, il brano viene registrato dal vivo in studio (uniche eccezioni, per forza di cose, le complesse sovraincisioni vocali di Nilsson e svariate parti orchestrali di Buckmaster).

Il risultato, a mio modesto avviso, è una delle piu' sopraffine incisioni di quei tempi.

Il brano inizia con le prime, semplici note del pianoforte di Gary Wright e con la voce di Harry, modulata sul registro medio-alto.

A circa 0' 39'' entrano la chitarra acustica, il basso di Voormann e l'orchestra per la seconda strofa.

A 1'09 inizia, un po' in sordina, il primo ritornello con la batteria di Keltner e Nilsson che scende verticalmente di tono, come a prendere la rincorsa per...

....per quello che succede a 1'23'' circa, cioè un urlo di rabbia e un secondo "Can't Liiiiive.." sul registro nuovamente piu 'alto: secco, puro e con un fraseggio impeccabile.

Tutto qua?
No, perche' per una gran bella voce sarebbe bastato questo...ma Nilsson ha altro da mettere in evidenza: dopo una seconda strofa sostanzialmente simile alla prima, solo con un controcanto piu' alto e sovrainciso, arriva la "botta" finale:

A 2'09'', supportato dalla citata orchestra che prepara il terreno per l'acuto finale, Harry sfodera un terzo"Can't Liiiiive" ancora piu' alto del -gia' notevolissimo- precedente, e lo emette, se lo ascoltate bene in cuffia, DI PETTO, senza cioe' ricorrere al falsetto o a qualche espediente!Ci arriva in pieno senza grossi problemi.

Fantastico. Una cosa incredibile.

In cuffia si apprezza ancora meglio, in quanto il mixaggio dell'ultima parte della canzone è stato realizzato in modo tale da accogliere piu' parti vocali sovraincise, un po' come i Beatles avevano fatto per le superbe armonie vocali di Because.

Solo che qui non sono in tre a cantare, ma uno solo che fa per ..cinque!!



Cristiano
BACK TO MONO !!
Avatar utente
Cristiano
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 11480
Iscritto il: mercoledì 17/03/2004 00:08:46
Località: 3 Savile Row, London
Beatle preferito: George

Messaggioda Ybgir Ronaele » martedì 07/11/2006 12:39:12

Continuo a preferire la versione di Mariah Carey..
Mi spiace, Cris.
It's awfully considerate of you to think of me here

A Hard Day's Night FUN club, tessera n.03
Club "AMICI DI MUMBO", tessera n.06
Avatar utente
Ybgir Ronaele
Fab4Fan
Fab4Fan
 
Messaggi: 9338
Iscritto il: lunedì 22/03/2004 14:59:44
Località: Cavendish Avenue......................... San Giorgio Su Legnano -Milano-
Beatle preferito: Paul

Messaggioda FrankZuppa » martedì 07/11/2006 13:59:20

"Io continuo a non preferirne nessuna".
"And ultimately...
who gives a fuck anyway"
FrankZuppa
Fab4Guru
Fab4Guru
 
Messaggi: 734
Iscritto il: venerdì 07/01/2005 16:42:03

Messaggioda jpgr » martedì 07/11/2006 14:08:21

FrankZuppa ha scritto:"Io continuo a non preferirne nessuna".



Male Frank :roll: :lol:

Jpgr
He's a poet he's a picker he's a prophet he's a pusher
He's a pilgrim and a preacher and a problem when he's stoned
He's a walking contradiction partly truth and partly fiction
Taking every wrong direction on his lonely way back home
Avatar utente
jpgr
Fab4Senior
Fab4Senior
 
Messaggi: 496
Iscritto il: sabato 18/02/2006 19:55:58
Località: Nutopia

Messaggioda rolling beatle » martedì 07/11/2006 15:28:34

la migliore versione è l'originale dei Badfinger, uno dei gruppi più sottovalutati della storia della musica (No Dice soprattutto e Straight Up sono due pietre miliari)
it's better to burn out than to fade away - Neil Young
Avatar utente
rolling beatle
Fab4Junior
Fab4Junior
 
Messaggi: 57
Iscritto il: giovedì 02/11/2006 20:16:15

Messaggioda Cristiano » martedì 07/11/2006 21:34:05

rolling beatle ha scritto:la migliore versione è l'originale dei Badfinger, uno dei gruppi più sottovalutati della storia della musica (No Dice soprattutto e Straight Up sono due pietre miliari)


Sul fatto che siano sottovalutati non ci piove, i due album che citi sono davvero esemplari.
Su Without You, invece, per me continua a non esserci storia.

Mariah Carey, con tutto il rispetto, non ha fatto altro che copiare pari pari la produzione di Richard Perry per Nilsson.


Cristiano
BACK TO MONO !!
Avatar utente
Cristiano
Fab4Admin
Fab4Admin
 
Messaggi: 11480
Iscritto il: mercoledì 17/03/2004 00:08:46
Località: 3 Savile Row, London
Beatle preferito: George

Prossimo

Torna a Music Is My Radar

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron